Concluse le otto ore del Day 2 dei test di MotoGP, Jorge Martin comanda la sessione in sella alla sua Ducati. Chiudono alle sue spalle Miguel Oliveira su Aprilia, e Pol Espargaro che sorprende con GASGAS. Fabio Quartararo si piazza in quarta, precedendo il campione del mondo in carica Francesco "Pecco" Bagnaia che archivia la quinta posizione. Honda arriva in Top 10 con Alex Rins, ma lo spagnolo deve ancora prender confidenza con la sua nuova moto.

LA PIOGGIA STRAVOLGE I PIANI, TRE PILOTI A TERRA

Pista bagnata per questa seconda giornata di test prestagionali, con i piloti che hanno riscontrato delle difficoltà con l'arrivo della pioggia e tre di loro hanno spedito in ghiaia le proprie moto. Bezzecchi è il primo, l'italiano perde il controllo della propria Ducati appena inizia a piovigginare sul tracciato, ma fortunatamente nessuna conseguenza per il riminese che torna subito al box. In seguito si stende anche Aleix Espargaro, ma anche per lui nessun tipo di danno riuscendo tranquillamente a rientrare in pitlane. Trasferito invece al centro medico per accertamenti Jorge Martin, l'ultimo dei tre piloti poco fa citati a ritrovarsi colpito dalle difficili condizioni della pista.

Jorge Martin comanda la seconda giornata di test sul circuito di Sepang Credit: www.motogp.com

Nonostante ciò, Jorge Martin strappa il primo tempo di sessione siglando 1'58.736. Il pilota spagnolo ha registrato questo riferimento utilizzando la Ducati GP23, la stessa portata sul circuito da Pecco. Poco dietro al ducatista del team Pramac si piazza Miguel Oliveira, uno dei piloti a registrare più giri nella giornata odierna con ben 21 passaggi sul traguardo. Appare GASGAS nei primi tre posti e lo fa con il nuovo innesto Pol Espargaro, solo 11 giri per lui che non lo portano lontano dalla vetta, e cioè a 0.145 dal connazionale.

Marco Bezzecchi alla prese con la piogga sul finale di giornata
Credits: www.motogp.com

Quarta e quinta piazza rispettivamente per Quartararo e Bagnaia, protagonisti della lotta mondiale della passata stagione: il francese è risultato soddisfatto del lavoro svolto quest'oggi, con progressi importanti per quanto riguarda il motore che guadagna un +2km/h sulla velocità di punta. Pecco è protagonista di un "battibecco" con Pol Espargaro, i due sono arrivati infatti al contatto a seguito di uno scambio di posizione sul tracciato, nessuna conseguenza per entrambi i piloti. Raul Fernandez agguanta un'ottima sesta posizione con la sua Aprilia del team satellite, con ben 22 giri affrontati lo spagnolo è pronto al riscatto dopo la stagione da rookie nel 2022 in KTM. Segue Luca Marini in sella alla Ducati che termina in settima piazza davanti alla prima Honda di Alex Rins.

Alex Rins sulla pista di Sepang per il Day2 dei test prestagionali di Motogp
Credits: www.motogp.com

Lo spagnolo continua a macinare giri per prendere confidenza il prima possibile con la sua nuova belva, ritenendosi soddisfatto anche della prova sul bagnato nel finale di sessione. Enea Bastianini si piazza in nona con la sua nuova rossa, ma anche per lui giornate di pratica per preparare al meglio la prossima stagione con un attenzione particolare sul passo gara. Per il resto della classifica si segnalano Johann Zarco, 15° a fine sessione, ma per lui un programma nettamente differente dal compagno di box. Lontane entrambe le Aprilia ufficiali, Vinales in diciottesima piazza mentre Aleix conclude ventesimo, con soli 7 giri per quest'ultimo a causa del meteo e della caduta a metà sessione.

ARRIVANO I DIFFUSORI, ALTERNATIVA ALLA CARENA "EFFETTO SUOLO"?

Nella mattinata molti team hanno portato delle novità in pista: le carene ad effettuo suolo sono state provate da tutti marchi, ma molti hanno anche provato diversi accorgimenti. Honda, Ducati, KTM e Yamaha hanno presentato dei nuovi diffusori, meno efficienti dal punto di vista aerodinamico ma che per molti potrebbero risultare più efficaci della carena sopracitata: la carena "effettuo suolo", a quanto pare, ha meno drag ma i team dovranno ancora capire se questa andrà a generare più aderenza dei diffusori.

La terza ed ultima giornata di test si svolgerà domani seguendo lo stesso programma: partenza alle 03:00 e bandiera a scacchi alle 11:00 italiane.

I risultati della seconda giornata di test sul circuito di Sepang

Fabrizio Giuseppe Pignatelli

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi