Max Verstappen si aggiudica anche le FP3 dando un segnale alla concorrenza in vista della qualifica: 6 decimi su Pérez e un secondo su Alonso, ancora terzo. Da Alonso a Sargeant ci sono 14 piloti in mezzo secondo. Ferrari a oltre 1” con Leclerc 6° e Sainz 10°.

VERSTAPPEN PUNTA AL RECORD DELLA PISTA

Max Verstappen sarà il chiaro favorito alla pole position della qualifica che scatterà alle 18. L’olandese è stato l’unico a scendere sotto l’1.29 ed è stato capace di farlo in tre occasioni distinte, di cui l’ultima – con un 1.28.485 – che gli consente di avere oltre 6 decimi di vantaggio su Sergio Pérez. Un gap decisamente importante che non permette agli avversari di Red Bull di avere grosse speranze in vista di qualifiche e gara. Verstappen è stato anche protagonista di un episodio di impeding nel quale a farne le spese è stato Lando Norris. Nessuna investigazione da parte degli stewards.

Il momento dell'impeding di Verstappen su Norris

ASTON MARTIN ANCORA SECONDA FORZA

Come ieri, anche nelle FP3 la prima avversaria di Red Bull è Aston Martin. Tuttavia, il ritardo che sia Fernando Alonso sia Lance Stroll pagano è stato nell’ordine del secondo. Nonostante ciò, Aston sembra essere il team leader del gruppo degli inseguitori, con Alonso e Stroll – terzo e quarto – che comandano un gruppo di 14 vetture in 552 millesimi, segno che la qualifica e la sfida per Q2 e Q3 sarà molto tirata.

SORPRESE E DELUSIONI A CENTRO GRUPPO

Mercedes sembra essere nel mix della battaglia per il podio, con Hamilton che ha chiuso 5° a 1 decimo da Alonso. L'inglese precede Leclerc, sesto a 1”1 da Verstappen e risalito in classifica solo all’ultimo secondo al termine di una sessione senza acuti e con un accenno di simulazione gara su gomma media sull’1.34 basso di media. Chiudono la top-10 le due McLaren di Norris e Piastri, in apparente ripresa dopo le varie difficoltà, l’Alpine di Gasly e la seconda Ferrari di Sainz. Non bene Russell, 11° a più di 2 decimi da Hamilton, seguito da un’Alfa Romeo in ripresa con Zhou e da Hulkenberg. Ocon e le due Williams di Albon e Sargeant chiudono invece il gruppo di 14 piloti in mezzo secondo. La classifica è chiusa da Magnussen, Bottas e Tsunoda. Inizio negativo per l’AlphaTauri che chiude la classifica e che non scende in pista con De Vries, la cui vettura è rimasta sui cavalletti per un problema alla power unit.

La classifica finale delle FP3: vantaggio abissale di Max Verstappen sulla concorrenza.

Il weekend prosegue con la qualifica che scatterà alle 18. Allo stesso orario, domenica, il via della terza edizione del Gran Premio dell’Arabia Saudita.

Mattia Fundarò

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi