FX Pro Series 2024 | Live Streaming Grid Walk & Race 2 - Misano 23 Giugno

Nel prossimo fine settimana la NTT IndyCar Series, con il GMR GP, inaugurerà il mese di maggio che, come da tradizione, culminerà con l'edizione numero 107 della 500 Miglia di Indianapolis. L'enorme equilibrio mostrato nel corso delle prime gare sarà sicuramente uno dei motivi di principale interesse in una stagione che, fino a questo momento, non ha ancora trovato un padrone.

LA PISTA

Il tracciato lungo 3925 metri è stato costruito nel 2000 e utilizzato in origine per la Formula 1 e per la MotoGP fino al 2019, mentre la prima gara IndyCar è stata disputata nel 2014. E’ strettamente collegato alla versione ovale di cui sfrutta alcune parti come la pitlane ed il rettifilo principale. Discretamente veloce, offre diverse soluzioni di sorpasso anche grazie alle ampie vie di fuga. La distanza da coprire nella gara di sabato sarà di 85 giri per un totale di circa 330 km, con la previsione di soste divise tra due e tre.

BAGARRE IN CLASSIFICA

Con la vittoria in Alabama di Scott McLaughlin, il totale dei vincitori di una gara è salito a quattro in altrettanti appuntamenti. Un equilibrio che si riscontra anche nella classifica del campionato che vede sempre Marcus Ericcson al comando ma con tantissimi piloti, per la precisione dodici, racchiusi in pochissimi punti.

LE STATISTICHE

Che Indianapolis, versione stradale, sia un terreno di caccia favorevole al team Penske è rispecchiato anche dalle statistiche che vedono Will Power primeggiare sia nelle graduatoria delle vittorie con ben cinque affermazioni, sia in quella delle pole position con ben 6 partenze al palo.

PILOTA VITTORIE STAGIONI
Will Power 5 2015, 2017, 2018 (GMR Grand Prix); 2020 (Harvest Grand Prix-2); 2021 (Gallagher Grand Prix)
Simon Pagenaud 3 2014, 2016, 2019 (GMR Grand Prix)
Scott Dixon 1 2020 (GMR Grand Prix)
Josef Newgarden 1 2020 (Harvest Grand Prix-1)
Rinus VeeKay 1 2021 (GMR Grand Prix)
Colton Herta 1 2022 (GMR Grand Prix)
Alexander Rossi 1 2022 (Gallagher Grand Prix)
PILOTA POLES STAGIONI
Will Power 6 2015, 2017, 2018, 2020 (GMR Grand Prix and Harvest Grand Prix-2) 2022 (GMR Grand Prix)
Felix Rosenqvist 2 2019, 2022 (Gallagher Grand Prix)
Pato O'Ward 1 2021 (Gallagher Grand Prix)
Romain Grosjean 1 2021 (GMR Grand Prix)
Rinus VeeKay 1 2020 (Harvest Grand Prix-1)
Simon Pagenaud 1 2016
Sebastian Saavedra 1 2014
Anche tra le scuderie è il team capitanato da Roger Penske a fare la voce grossa con ben 8 successi (2015, 2016, 2017, 2018, 2019, 2020-Gara 2, 2020-Gara 3, 2021-Gara 2). Seguono Andretti Autosport l'anno scorso con Colton Herta), Ed Carpenter Racing, Chip Ganassi Racing e Arrow McLaren con una vittoria a testa. Ed Carpenter Racing ha vinto nel 2021-Gara 1 con Rinus VeeKay. Chip Ganassi Racing ha vinto con Scott Dixon nel 2020-Gara 1, e Arrow McLaren ha vinto la gara inaugurale nel 2014 con Simon Pagenaud quando era conosciuto come Schmidt Peterson Motorsports.

IL PROGRAMMA DEL WEEKEND

La due giorni del GMR GP comincerà nella giornata di domani con due sessioni di prove libere (15:30 e 19:00 ora italiana) che precederanno le qualifiche schedulate alle ore 22. Conclusione del weeeked sabato con il wam up alle ore 17:15 e il via alla gara che verrà dato alle 21:30 con copertura televisiva su Sky Sport F1.

Venerdì 12 maggio

Prove Libere      15:30

Prove Libere 2   19:00

Qualifiche          22:00

 Sabato 13 maggio

Warm up           17:15

Gara                 21:30

Vincenzo Buonpane