Lucas Blakeley vince il primo round del campionato F1 Esports Series 2022 sul circuito di Sakhir. Jarno Opmeer conclude secondo in rimonta, rovinando la festa alle due McLaren già "sicure" di una doppietta alla prima uscita. Quarta piazza per Simon Weigang a bordo dell'Aston Martin, che termina davanti a Daniel Moreno, Sebastian Job e alla Ferrari di Brendon Leigh. Chiudono la Top10 Nicolas Longuet, Josh Idowu e Frederick Rasmussen.

LA PRIMA USCITA SU F1 22

Il campionato della F1 Esports Series esordisce subito sul nuovo titolo targato EA Sports. F1 22, disponibile a tutto il pubblico mondiale dal 28 giugno scorso, riuscendo subito ad ospitare il torneo nonostante le tante lamentele della community a seguito di innumerevoli "bug" trovati all'interno del videogioco. Si respirava molta preoccupazione nell'aria e il primo dubbio èarriva to nel pre-diretta sul canale Twitch ufficiale della Formula 1. Nel tag dedicato al nome del videogioco appariva F1 2021, titolo precedente all'attuale F1 22, e molti fan già mostravano il loro disaccordo in chat. Ma a sorpresa viene schierato F1 22 mostrandosi anche superiore alle aspettative, tralasciando il "bug" finale che vede il vincitore, Lucas Blakeley, scivolare in ultima piazza nella classifica generale del videogioco, anomalia presente però solo dal lato dei telecronisti.

MCLAREN IMPRESSIONA, BUONA LA PRIMA PER LUCAS

Pole e vittoria per il neo arrivato in casa Mclaren Lucas Blakeley: un gran giro in qualifica lo porta a partire avanti a tutti, dominando in maniera decisa la sessione andata in onda nel pomeriggio. Partito terzo il suo compagno, Bari Boroumand, che amministra molto bene la gara riuscendo insieme a Lucas a tenere entrambe le vetture in testa per gran parte del Gran Premio. A rovinare la festa sempre presenti Jarno Opmeer, due volte campione del mondo della Esports Series, e Frederick Rasmussen, anche lui vincitore della Series. I due hanno gestito al meglio riuscendo a rimanere sempre incollati alle vetture nere-arancio davanti a loro.

Momento critico durante la sosta ai box: allunga rispetto a tutti lo stint Jarno Opmeer, nel tentativo di overcut nei confronti del gruppo. La mossa dell'olandese non va a segno, ma è protagonista di una lotta corpo a corpo con Rasmussen, Boroumand e Ronhaar che purtroppo ha la peggio con la sua Haas. L'olandese del team americano va al contatto con la Red Bull di Rasmussen perdendo gran parte della sua ala anteriore. Weekend così rovinato per Ronhaar, che si era reso autore di un'ottima prima fila nelle qualifiche del pomeriggio. Molto terreno poi lo perde anche il campione del mondo Rasmussen, scivolato poi nel finale di gara in decima piazza.

Il finale è ricco di colpi di scena: lotta accesa tra Blakeley, Opmeer e Boroumand, tutti in lotta per la vittoria del primo round a Sakhir. Ad avere la meglio è Blakeley con la sua Mclaren MP4-22 che batte Opmeer in gran rimonta dalla quinta piazza di partenza. Non brillanti le Ferrari che si trovano nelle qualifiche fuori con il campione della Series Brendon Leigh e in ottava piazza con Fabrizio Donoso. Il risultato però delle Rosse si ribalta a fine gara, con Brendon che conquista la zona punti arrivando in settima piazza. Male invece Fabrizio che rimedia una modesta quindicesima posizione. Non brillante nemmeno la Red Bull che, nonostante la super coppia Rasmussen-Kiefer, non riesce a rendere nel migliore dei modi con Kiefer che termina fuori dalla Top10.

I RISULTATI DEL PRIMO ROUND SUL CIRCUITO DI SAKHIR

 

Appuntamento per il secondo round giovedì 15 settembre per il Gran Premio virtuale sul circuito di Imola. Pronti in Ferrari per l'apparizione dell'italiano campione del mondo David Tonizza che proverà in terra italiana a portare in alto la sua rossa. In diretta sul canale Twitch ufficiale della Formula 1 alle 16:30 per le qualifiche e alle 20:30 per la diretta del secondo round del campionato di F1 Esports Series 2022

Fabrizio Giuseppe Pignatelli

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi