FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (pomeriggio)

Credits: ELMS
Credits: ELMS

Riprende da Barcellona una nuova stagione dell’European Le Mans Series, il più importante campionato europeo riservato alle GT ed ai prototipi. La pista iberica inaugura la ventesima annata della categoria indetta da ACO (Automobile Club de l'Ouest), organizzatore della leggendaria 24h Le Mans.

L’Italia sarà protagonista con ben due eventi. Imola torna nel cuore dell’estate come terzo round  dopo il Paul Ricard (maggio), mentre il Mugello debutterà a settembre tra Spa-Francorchamps (agosto) e Portimao (ottobre). 

Le LMP2 sono pronte per contendersi il primato e l’automatico invito alla 24h Le Mans 2025 con LMP3 e per la prima volta con le GT3. La classe citata debutta ufficialmente al posto delle GTE sulla falsariga di quanto avvenuto nel FIA World Endurance Championship. 

ELMS 2024: Algarve Pro Racing ci riprova in LMP2, Lynn ed Allen si separano

Tra i tantissimi nomi che si possono fare per la classe LMP2 troviamo sicuramente Algarve Pro Racing, squadra che ha vinto lo scorso anno che torna all’assalto per confermarsi al vertice. Alex Lynn, presente full-time con Cadillac Racing nel Mondiale Endurance, torna con l’Oreca #25, il britannico dividerà l’abitacolo con i giovani Matthias Kaiser/Olli Caldwell.

James Allen, invece, cambia casacca e si sposta con Duqueine Team #30 in compagnia del debuttante Niels Koolen  ed il transalpino Jean-Baptiste Simmenauer. Debutto per quest’ultimo tra i prototipi dopo aver corso in GT3 lo scorso anno con WRT nel Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS. Assente, invece, Kyffin Simpson, impegnato full-time nella NTT IndyCar Series 2024 con Chip Ganassi Racing.

Due auto verranno rappresentate da COOL Racing in LMP2, il team elvetico aveva scommesso nel 2023 in un impegno parallelo in LMP2 PRO Am. Il campione dell’ultima edizione dell’Asian Le Mans Series Malthe Jakobsen #37  torna all’assalto, il danese è atteso con lo spagnolo  Lorenzo Fluxa e il giapponese Ritomo Miyata, campione in carica della Super Formula Giapponese e del Super GT in GT500. Particolare anche la gemella #47 con l’ex campione dell’ELMS Ferdinand Habsburg (assente questo fine settimana per infortunio e sostituito da Paul Loup-Chatin) insieme al campione ELMS LMP3 Alejandro Garcia ed al secondo classificato della FIA F2 2023 Frederik Vesti .

Anche United Autosports sarà presente  con due auto in LMP2. La prima presenta 

L’esperto Ben Hanley, il giovane Marino Sato e l’ex alfiere  di PREMA per il FIA WEC Filip Ugran #22, mentre a bordo della #23 ritroveremo il campione 2012 DTM Paul Di Resta, il vincitore della 24h Le Mans 2023 LMP2 Fabio Scherer ed il campione 2023 dell’IMSA VP Racing SportsCar Challenge Bijoy Garg.

Oltre a Ferdiand Habsburg tra gli ex campioni dell’ELMS presenti nell’entry list spiccano anche Robert Kubica e Louis Delétraz. Il #83 di AF Corse Ferrari 499P per il FIA WEC ed il #40 di WTR Andretti Acura GTP per l’IMSA WeatherTech SportsCar Championship sono attesi con AO by TF #14, squadra che farà affidamento anche su l'ex  protagonista di FIA F3 Jonny Edgar.

Tanti protagonisti al via in LMP2, debutto per Matteo Cairoli 

Come COOL Racing ritroveremo anche due Oreca 07 Gibson per Inter Europol Competition. Il team polacco intraprende una nuova sfida dopo aver vinto la 24h Le Mans in LMP2 dello scorso giugno, un obiettivo che proverà ad essere ripetuto tra meno di 100 giorni

Il messicano  Sebastián Álvarez, l’ex portacolori di COOL Racing Vladslav Lomko e l’esperto francese Tom Dillmann guideranno il prototipo #43, mentre a bordo della gemella #34 sono attesi il nostro Luca Ghiotto, l’ex pilota di FIA F2  Clément Novalak ed il protagonista dell’ultima edizione della FIA F3 Oliver Gray. Debutto per Ghiotto in LMP2 nell’ELMS, il veneto ha corso nel 2022 nel GTWC Europe prima di concentrarsi con Nissan al lavoro di terzo pilota di FIA Formula E.

Vector Sport si prepara per l’esordio in LMP2 dopo aver corso nel Mondiale con l’irlandese Ryan Cullen, l’ex campione di FIA F2 Felipe Drugovich e l’esperto monegasco Stéphane Richelmi #10, mentre l’ex protagonista di F1 Will Stevens dividerà l’abitacolo con il promettente Nico Pino e con David Heinemeier Hansson a bordo dell’Oreca #27 di Nielsen Racing. 

Menzione d’onore anche per Paul Lafargue/Reshad de Gerus/Job van Uitert (IDEC Sport #48), Manuel Maldonado/Charles Milesi/Arthur Leclerc  (Panis Racing #65) e soprattutto Jonas Ried/Matteo Cairoli/Maceo Capietto con  Iron Lynx - Proton #9. 

Esordio in LMP2 in ELMS per il Cairoli, pilota ufficiale Lamborghini impegnato parallelamente nella Michelin Endurance Cup dell’IMSA WTSC in GTP e nel GTWC Europe Endurance Cup tra i PRO. L’ex vincitore della 24h del Nuerburgring torna nella serie continentale dopo aver sfiorato a più riprese il titolo in GTE.

ELMS 2024 LMP2 PRO Am, AF Corse prova a ripetersi 

AF Corse prova a ripetersi in LMP2 PRO Am dopo aver primeggiato lo scorso anno. François Perrodo/Matthieu Vaxivière tornano in pista, questa volta a tempo pieno con Alessio Rovera. Il tridente che ha vinto la 4h di Aragon 2023 si riunisce dopo aver partecipato all’ultima edizione dell’Asian Le Mans Series. 

Daniel Schneider/Andrew Meyrick incontrano il forte inglese Oliver Jarvis con United Autosports #21, mentre il vincitore dell’ultima 24h Le Mans in LMP2 Albert Costa sarà al via per la prima volta in ELMS con Nielsen Racing #24 insieme a John Falb/Colin Noble

Alla vigilia dell’ELMS 2024 in LMP2 PRO Am citiamo anche la presenza di Richard Mille by TDS #29 e Proton Competition #77. Nel primo segnaliamo  l’esperto Rodrigo Sales, lo svizzero  Mathias Beche e l’ex campione della Formula Regional Europe Grégoire Saucy, mentre con l’auto #77 del team di Christian Ried sono da evidenziare Giorgio Roda/Bent Viscaal/René Binder.

Il giovane turco Cem Bolukbasi debutta con i prototipi dopo l’esperienza in FIA F2 con Andres Lattorre Canon/Laurents Hörr, gli alfieri di DKR Engineering sfidano Nelson Piquet Jr/Anthony  Wells/ Matthew Bell   (Team Virage #19) e Kriton Lendoudis/Richard Bradley/Alex Quinn  (Algarve Pro Racing #20).

ELMS 2024 LMP3, COOL Racing mette già paura a tutti? 

COOL Racing prova a confermarsi leader in LMP3 dopo il titolo della passata stagione. Una Ligier verrà nuovamente schierata dalla compagine elvetica che ha scelto una line-up di piloti differenti per la stagione 2024. In merito ricordiamo Miguel Cristovao/Manuel Espírito Santo/Cédric Oltremare.

 Il primo arriva da Inter Europol Competition, il secondo approda in COOL Racing dopo aver corso qualche prova dell’Asian Le Mans Series 2023/24. Parentesi anche per Oltremare, in pista nella Michelin Le Mans Cup lo scorso anno.  

Le Ligier JS P320 saranno protagoniste nello schieramento, restano in ogni caso in azione due Duqueine M30 - D08 con DKR Engineering e WTM Racing #12. La squadra lussemburghese accoglie la spagnola Belén Garcia accanto a Wyatt Brichaek/Alexander Mattschull, mentre la compagine teutonica farà nuovamente affidamento sul confermato equipaggio composto da Torsten Kratz / Leo Weiss/Oscar Tunjo.

 Stabilità anche per Racing Spirit of Leman #31 con Jacques Wolff/Jean-Ludovic Foubert /Antonie Doquin, la compagine elvetica è un altro dei team da tenere in considerazione insieme a Inter Europol Competition #88 con Alexander Bukhantsov/Kai Askey/Pedro Perino.

Esordio in LMP3 nell’ELMS per il campione in carica della Michelin Le Mans Cup in classe LMP3 Julien Gerbi, il transalpino sarà al via con Virage #8 e la coppia composta da  Bernardo Pinheiro/Gillian Henrion. Menzione speciale anche per  Eurointernational #11, équipe tricolore che farà affidamento a Matthew Richard Bell/Adam Ali.

LMGT3, una nuova era si apre anche in ELMS 

Si apre una nuova era in ELMS con la LMGT3 dopo la conclusione della storia delle GTE. Ferrari, Porsche, Lamborghini e Aston Martin sono i marchi iscritti nell’European Le Mans Series 2024, il marchio di Maranello sarà il più rappresentato con diversi team ai nastri di partenza.

Andiamo con ordine partendo proprio dalla Rossa con Kessel Racing, AF Corse e Formula Racing, rispettivamente al via con Takeshi Kimura/Daniel Serra/Esteban Masson  #57, Charles-Henri Samani/Emmanuel Collard/Ulysse De Pauw #51 e  Johnny Laursen/Conrad Laursen/Nicklas Nielsen #50.

Oltre alla consolidata formazione composta da Duncan Cameron / Matthew Griffin/ David Perel  ( Spirit of Racing Ferrari #55) è da segnalare anche la presenza di GR Racing che come accaduto per l’Asian Le Mans Series tornerà con Ferrari dopo una lunga parentesi con Porsche nel Mondiale Endurance. Confermato Michael Wainwright, britannico atteso con Riccardo Pera e Davide Rigon

Nonostante gli impegni con Corvette nel FIA WEC, TF Sport mantiene un legame con Aston Martin. Due Vantage AMR EVO saranno infatti al via, rispettivamente affidate a Derek  DeBoer/Valentin Hasse Clot/Casper Stevenson  #72 e Martin Berry/Lorcan Hanafin/Jonny Adam guideranno l’auto #97.

Debutto per Lamborghini, ritorno per le Iron Dames

Iron Lynx porterà al debutto Lamborghini nell’ELMS con Hiroshi Hamaguchi/Axcil Jefferies/Andrea Caldarelli . La squadra italiana scommetterà parallelamente, in accordo con Proton Competition,  anche su Porsche con la riconoscibile 992 GT3-R #85 targata Iron Dames con Michelle Gatting/Rahel Frey/Sarah Bovy.  Il tridente che ha corso insieme l’ultima edizione del FIA WEC si ricompone per il campionato continentale di ACO, il progetto di Deborah Mayer riparte dall’acuto nella 4h di Portimao 2022 (GTE).

Oltre alla Porsche #85 presente anche la vettura di Proton Competition #60 con Claudio Schiavoni/Matteo Cressoni. La struttura tedesca porterà in scena anche il pilota ufficiale Julien Andlauer, protagonista di una nuova sfida oltre agli impegni in GTP ed Hypercar.

Sabato le qualifiche (dalle 14.40), domenica la gara che scatterà alle 11.30. Tutto il campionato potrà essere seguito come sempre in diretta streaming su YouTube grazie al canale ufficiale della serie.

Luca Pellegrini