Nestor Girolami e Mikel Azcona hanno conquistato le due prove di Pau del FIA World Touring Car Cup 2022. L'argentino di Honda e lo spagnolo di Hyundai iniziano con il piede giusto la stagione al termine di due interessanti competizioni tra i muretti francesi.

Race-1: Honda regina tra i muretti

Nestor Girolami ed Esteban Guerrieri hanno controllato senza problemi la prima sfida di Pau del FIA World Touring Car Cup. I due alfieri dell'ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, rispettivamente al primo ed al secondo posto della classifica sullo schieramento di partenza, hanno completato nell'ordine la competizione davanti al padrone di casa Yvan Muller. 

Il veterano di Cyan Racing ha chiuso alle spalle delle due Honda davanti al nipote Yann Ehrlacher, abile durante la corsa a primeggiare sul connazionale Nathanaël Berthon (Comtoyou DHL Team Audi Sport). Il 32enne nativo di Romagnat ha perso posizioni 'bloccandosi' nell'impegnativo hairpin del primo settore, una fase che fortuntamente non ha neutralizzato la prova.

https://twitter.com/FIA_WTCR/status/1523281424849199104

Quinta posizione per il cinese Qinghua Ma (Cyan Performance), sesta per lo spagnolo Mikel Azcona che ha disputato la prima competizione ufficiale con i nuovi l'Elantra #96 del  BRC Hyundai N Squadra Corse. Da evidenziare i problemi dello svedese Thed Björk (Cyan Performance Lynk & Co), protagonista in qualifica di uno spettacolare incidente.

Race-2: Azcona porta al successo Hyundai

Debutto e successo con Hyundai per Azcona nel FIA WTCR 2022. Il campione in carica del TCR Europe ha concluso con margine la seconda competizione transalpina davanti a Santiago Urrutia ed a Qinghua Ma.

La race-2 si è aperta subito con il botto. Il magiaro Attila Tassi (Liqui Moly Team Engstler ) ha sfruttato una partenza perfetta per attaccare il connazionale Norbert Michelisz BRC (Hyundai N Squadra Corse) nei primi metri. L'ex campione del mondo ha chiuso il rivale che dopo aver colpito le barriere ha toccato l'Elantra del #5. Il contatto è stato inevitabile, Michelisz ha rischiato di 'bloccare' la carreggiata per le auto che sopraggiungevano. 

https://twitter.com/FIA_WTCR/status/1523324395116244992

Azcona si è ritrovato in vetta davanti all'uruguaiano Santiago Urrutia ( Cyan Performance Lynk & Co) ed il francese Yann Ehrlacher. Lo spagnolo ha dettato il ritmo alla bandiera verde respingendo ogni attacco da parte degli avversari.

Ad 11 minuti dalla conclusione è arrivato il secondo colpo di scena della corsa. Il due volte campione Ehrlacher ha forato l'anteriore destra, una situazione che ha compromesso l'intera race-2 per il #68 del gruppo. Qinghua Ma (Cyan Performance) ha agguantato l'ultimo gradino del podio difendendosi al meglio da un ipotetico ritorno di Berthon, quarto sotto la bandiera a scacchi.

Honda mantiene il controllo del Mondiale dopo la prima manifestazione stagionale. Quinta piazza finale per Guerrieri, settima per Girolami che ha concluso la race-2 alle spalle di Muller. Prossima gara del FIA WTCR a fine maggio dalla leggendaria location del Nuerburgring.

Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi