Si sono finalmente accesi i motori del CIV 2023, dopo la lunga pausa invernale durata fino ad oggi, a Misano sono andati in scena le prime gare della stagione. Nella SS300 a vincere è Bruno Ieraci che nel finale riesce a beffare Ercolani e Vannucci. Nei "piccoli" prototipi a suonare per ben due volte è la "Marcia Reale" per le vittorie di Brian Uriarte e Vicente Perez Selfa rispettivamente in PreMoto3 e Moto3. Roberta Ponziani si aggiudica la prima storica gara del CIV Femminile vincendo anche la gara del Women's European Cup.

MOTO3: ASSOLO DI VICENTE PEREZ

E' il pilota classe 1997, in sella alla 2wheelsPoliTo del team GPProject, ormai uno specialista della categoria a prendersi la prima vittoria stagionale del CIV Moto3. Vicente Perez Selfa ha fatto il vuoto lasciando a Nicola Fabio Carraro e Luca Lunetta (wildcard in preparazione della gara di settimana prossima al CEV sempre con l'AC Racing Team, ndr) a duellare per le restanti posizioni del podio. Nel finale però Carraro scivola alla Misano1 lasciando a Lunetta il secondo posto ed a Cristian Lolli, Cecchini Racing Team, il terzo gradino del podio. Lolli arrivato a 20" da Perez Selfa è così riuscito a conquistare il suo secondo podio nel CIV Moto3.

Lolli ha avuto la meglio di Leonardo Abruzzi in una volata che gli è valsa il podio. Quinta piazza per Matteo Morri del team MR Racing a precedere Nicola Fabio Carraro ripartito dopo la scivolata e risalito fino alla sesta piazza. Settimo posto per Eitan Gras Cordon che per soli 30 millesimi beffa Daniel Da Lio e per poco più di un decimo Emanuele Andrenacci. Chiude la top10 Mattia Cecchini dell'Angeluss RG Team.

Credits: civ.perugiatiming.com

PREMOTO3: URIARTE SU LIGUORI

Come dicevamo suona due volte la marcia reale a Misano nella giornata di oggi, dopo la vittoria di Vicente Perez Selfa in Moto3 ecco quella di Brian Uriarte nel CIV PreMoto3. Il pilota del Cecchini Racing Team in volata ha la meglio di Edoardo Liguori per 135 millesimi. I due hanno fatto il vuoto lasciando a Luca Casagrande, Gionata Barbagallo e Cristian Borrelli solo la battaglia per il terzo posto. Partenza in salita per uno dei favoriti del CIV PreMoto3, Gabriel Tesini infatti non va meglio della sesta piazza non riuscendo ad inserirsi nella lotta per il podio. Settima piazza per Lorenzo Cavalletto a precedere Valentino Sponga e Valentino Casalboni, chiude la top10 Noel Spangenberg del team MR Racing.

Credits: civ.perugiatiming.com

SS300: IERACI BEFFA ERCOLANI E VANNUCCI

Dopo i turni di prova sembrava che il film della SS300 prevedeva la fuga della coppia Vannucci-Ieraci, invece in gara (anche grazie alle scie e ad un passo più lento di quello delle prove, ndr) si è formato un gruppetto di sei piloti che ha lottato fino alla bandiera a scacchi. Niente fuga per Matteo Vannucci come tutti ci saremmo aspettati dopo le ottime gare di Assen dello scorso weekend. Il CIV SS300 invece regala sempre spettacolo e nel gruppo di testa con Vannucci e Ieraci si sono inserite anche le R3 di Emiliano Ercolani, Emanuele Cazzaniga e le Kawasaki di Alessandro Zanca e Diego Goretti.

Nel finale Bruno Ieraci si mette in testa, Matteo Vannucci finisce largo e perde la posizione su Ercolani che da wild card centra così un prestigioso secondo gradino del podio tra due protagonisti del WorldSSP300. Alle spalle del gruppo di testa ottima settima piazza di Sara Sanchez con la Kawasaki del Terravita 511 Racing Team. Ottavo Mattia Sorrenti davanti a Roberto Jason Sarchi e Mattia Martella che chiude la top10.

Credits: civ.perugiatiming.com

CIV FEMMINILE/WEC: PONZIANI VITTORIA STORICA

Nel giorno in cui a Jerez, Dorna e FIM annunciano la nascita del primo campionato del FIM Women's Morcycling World Championship nel CIV è il giorno della prima gara della serie tricolore tutta al femminile. La vittoria è andata a Roberta Ponziani che vincendo si è aggiudicata sia la gara del CIV Femminile che la gara del Women's European Cup. Alle sue spalle staccata di mezzo secondo è arrivata Beatriz Neila Santos che chiude così al secondo posto del WEC. Terza piazza per Sara Cabrini (seconda nella classifica del CIV, ndr) a precedere Aurelia Cruciani terza nel CIV Femminile ma solo quinta nel WEC. Davanti a lei infatti si è piazzata Natalia Rivera Resel. Il quarto posto del CIV Femminile è invece andato ad Arianna Barale tornata a buoni livelli dopo lo spaventoso incidente in PreMoto3 del 2020.

Credits: civ.perugiatiming.com

Mathias Cantarini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi