FX Pro Series 2024 | Live Streaming Grid Walk & Race 2 - Misano 23 Giugno

All'indomani della vittoria del campionato da parte di Alex Lynn, si sono svolte le ultime due gare della stagione 2014 della GP3 Series, che hanno visto trionfare in Gara 1 il britannico Dean Stoneman a bordo della vettura del team Koiranen GP e in Gara 2 lo svizzero Patric Niederhauser con il team MW Arden. Quest'ultimo però è stato escluso nel post-gara per un'irregolarità tecnica riscontrata sulla sua ala posteriore, pertanto il successo è stato assegnato a tavolino a Nick Yelloly. Per quanto riguarda invece la classifica generale, al comando l'inglese del team Carlin ha concluso a quota 204 punti seguito da Dean Stoneman con 163 e dal tedesco Marvin Kirchhofer con sole due lunghezze di distacco dalla piazza d'onore. Per quanto riguarda gli italiani, Kevin Ceccon ha terminato la stagione in 15° posizione a quota 22 punti, seguito da Agostini in 16° piazza con 18 punti e da Ghiotto in 20° con 4.

Gara 1. Alla prima staccata davanti a tutti si presentava Dean Stoneman, seguito da Kirchhofer e Zamparelli. Subito al primo giro un contatto coinvolgeva Sa Silva, Tuscher e Kujala ed era inevitabile l'entrata in pista della SC. Dopo alcune tornate la vettura di sicurezza rientrava ai box e subito Stoneman firmava il giro più veloce.
Kirchhofer rispondeva all'inglese abbassando poco dopo il record della pista. A centro classifica si animava una bagarre tra Urrutia e Eriksson.
Nei giri finali un'altra lotta, tra Urrutia, Stanaway e Mardenborough, accendeva nuovamente la gara, mentre Cullen e Celis Jr venivano coinvolti in un contatto.
Il primo a vedere la bandiera a scacchi era Dean Stoneman, seguito da Kirchhofer e Zamparelli. Per quanto riguarda gli italiani, Ceccon finiva la propria gara in nona posizione, mentre Agostini terminava in 18^ piazza.
Gara 2. Kirchhofer rimaneva fermo sulla propria casella alla partenza del warm up lap. La prima curva vedeva davanti a tutti Yelloly, seguito da Niederhauser e Lynn. Subito al primo giro lo svizzero del team Arden superava Yelloly, soffiandogli la prima posizione. Un incidente coinvolgeva Stoneman e Fontana, con il britannico che rovinando la propria ala posteriore nell'impatto era costretto al ritiro. Alcune tornate dopo la Safety Car entrava in pista a causa del testacoda di Cullen, provocato dall'urto con Sa Silva. Appena la SC rientrava ai box, Niederhauser ne approfittava per far segnare il giro più veloce della pista, ma Fontana gli rispondeva subito abbassando ulteriormente il tempo. Poco dopo, Niederhauser abbassava nuovamente il record, mentre Eriksson e Ceccon erano sotto investigazione per essere usciti dal track limit. Anche Sa Silva e Cullen finivano sotto investigazione, a causa però della collisione precedente.
Un contatto coinvolgeva Visoiu e Varhaug durante un tentativo di sorpasso, mentre Sa Silva subiva un drive-through per l'incidente con Cullen. Vinceva l'ultima manche dell'anno Niederhauser, seguito da Yelloly e Lynn, prima delle verifiche tecniche che escludevano dalla gara il pilota del team Arden. Buon sesto posto di Ceccon, mentre Agostini concludeva con un 14° posto.
Altre notizie dal paddock: Jimmy Eriksson ha vinto l'ultima garastagionale dell'ELMS, cui ha partecipato con il team Sebastian Loeb all'Estoril. Lo svedese ha inoltre preso parte ai test di Jerez con il team Dams nella WSR 3.5. Anche Patric Niederhauser ha preso parte alla gara vinta da Eriksson, partecipando con il team Race Performance.
Tanti sono stati i protagonisti della GP3 Series a partecipare agli scorsi test invernali di Jerez della F. Renault 3.5: infatti, oltre allo svedese Eriksson, c'erano anche Alex Fontana, con il team Lotus; Dean Stoneman a bordo della vettura del team Pons e a quella del team Arden; Luis Sa Silva, con il team Pons; Mardenborough con il team Tech1 Racing e Nelson Mason con il team Pons. Il pilota canadese, inoltre, ha anche partecipato all'ultimo appuntamento dell'Euro Formula Open a Barcellona, con il team De Villota, affiancando Yu Kanamaru e Che-One Lim.
Il team di GP3 Series Status Grand Prix, comprando il team Caterham della Gp2, parteciperà anche alla stagione della GP2 2015. Il nome del team di GP2 non cambierà, anche se di proprietà della Status Grand Prix team.
George Russell, vincitore del campionato di F.4 inglese, come premio per aver dominato la serie, parteciperà ai prossimi test della GP3 con il team Arden. Un altro pilota parteciperà ai test di Gp3: si tratta di Antonio Fuoco che sarà protagonista ad Abu Dhabi con i team ART GP, Koiranen GP e Carlin Racing.
In quest'ultima tappa di Yas Marina, era presente al via un nuovo rookie: si trattava di Ling Kang, cinese del 1997, protagonista con il team Koiranen GP della F. Renault Alps. L'esordiente era al via nell'ultimo appuntamento del campionato con il team Trident.
Terminata anche la stagione 2014, non ci rimane che attendere l'edizione 2015: aspettando di sapere chi sarà l'erede di Alex Lynn.

Giulia Scalerandi

{jcomments on}