Speciale F1 Test Bahrain 2024 - Day 3

Con un video di presentazione lanciato alle ore 9 italiane l'Aston Martin Aramco Formula One Team ha rivelato la monoposto con cui affronterà la prossima stagione di F1: la AMR24. Dopo un avvio esaltante lo scorso anno il team britannico non è riuscito a tenere il passo degli avversari, conquistando il quinto posto finale in classifica costruttori con 280 punti. L'obiettivo minimo sarà quello di confermarsi in top 5.

NESSUNA RIVOLUZIONE

A prima vista la nuova vettura presentata da Aston Martin non sembra differire molto dalla AMR23 dello scorso anno. Permane la stessa filosofia, ma il team assicura che tutto è stato perfezionato per rendere la monoposto adatta a diverse tipologie di circuiti.

Uno degli aspetti  caratterizzanti della vecchia AMR23 era proprio questo, ovvero di essere particolarmente adatta a circuiti ad alto carico aerodinamico, mentre una delle pecche più grandi era l'efficienza alle alte velocità.

Sicuramente la squadra avrà lavorato per risolvere questo problema, ma dovrà stare attenta a non perdersi nel corso della stagione, con uno sviluppo insufficiente nel 2023.

 Credits: astonmartinf1.com

LE DICHIARAZIONI DEL TEAM PRINCIPAL

Mike Krack, Team Principal: "Siamo orgogliosi di presentare l'AMR24. È il risultato di un enorme sforzo da parte di tutto il team nel nostro nuovo AMR Technology Campus e consentirà al team di fare un altro passo avanti nel 2024. Dall'ultima gara del 2023, tutti sono stati iper concentrati sui miglioramenti da apportare. Quasi ogni area della vettura è stata perfezionata e migliorata, basandoci sui nostri punti di forza e facendo tesoro delle lezioni della stagione precedente. Il 2023 è stato il nostro migliore stagione fino ad oggi e il nostro obiettivo in questa stagione è quello di ottenere regolarmente punti, podi e lottare per la nostra prima vittoria in verde".

 Credits: astonmartinf1.com

LE DICHIARAZIONI DEI PILOTI

Lance Stroll #18: "C'è stato un vero fermento attorno all'AMRTC quest'inverno. Siamo ancora una squadra giovane, ma stiamo crescendo velocemente. C'è quella fame e quella convinzione quando cammini per la sede. Vogliamo tutti proseguire quello che abbiamo ottenuto l'anno scorso. Nella parte finale della stagione abbiamo fatto dei grandi progressi, imparando di più sulla vettura. Penso che questo ci prepari bene per il nuova stagione e non vedo l’ora di iniziare”.

Fernando Alonso #14: "Sono incredibilmente orgoglioso di questa squadra e di ciò che è stato realizzato in così poco tempo. Non solo i progressi in pista, ma l'investimento in tutte le aree fuori pista all'AMRTC. Questa stagione segna il mio ventunesimo anno da pilota in Formula 1. L'intero team ha lavorato a pieno ritmo per preparare l'AMR24 per la nuova stagione, ma ci sono così tante domande a cui si avrà risposta nei test e nelle prime gare. Sono entusiasta di salire nell'abitacolo e iniziare la mia seconda stagione in verde".

Non ci resta quindi che aspettare i test pre-stagionali per vedere la "verdona" in pista, che anche quest'anno appare molto simile a quella dello scorso anno dal punto di vista cromatico, seppur orfana del vecchio title sponsor Cognizant.

Carlo Luciani

LEGGI ANCHE:

F1 | Analisi tecnica: Alpine A524 e Racing Bulls VCARB 01
Continua il nostro avvicinamento al 2024 con la presentazione di altre due monoposto per il campionato di F1 prossimo ve...