Dopo il successo conquistato lo scorso anno dalla giapponese Juju Noda, il campionato Zinox F2000 Formula Trophy ha riacceso i propri motori sul circuito di Vallelunga per il primo dei sette appuntamenti previsti dal calendario. Ad imporsi in entrambe le manche è stato Francesco Galli, che al volante della Dallara F320 del team G_Motorsport ha preceduto l'ungherese Benjamin Berta dopo aver conquistato la pole position in qualifica. Sul terzo gradino del podio si sono alternati lo svizzero Sandro Zeller e Riccardo Perego, mentre nella graduatoria riservata alla F2.0 Cup è arrivato un doppio centro per il 16enne turco Emir Tanju.

Galli-Berta, è già duello a Vallelunga

Non ha tradito le attese il round inaugurale della Zinox F2000 Formula Trophy, con uno schieramento composto da quasi trenta vetture che ha caratterizzato il ritorno in pista della serie tricolore organizzata da Piero Longhi. La bagarre in pista non è mancata sul tracciato intitolato a Piero Taruffi, con la sfida tra i favoriti della vigilia che ha visto svettare sin dalle qualifiche Francesco Galli. Il pilota pugliese, reduce dal successo conquistato nel 2023 nell'ultima tappa di Misano, ha infatti proseguito la propria striscia vincente, imponendosi in entrambe le manche nei confronti di Benjamin Berta, quest'ultimo al proprio esordio a bordo della Dallara 320.

La prima gara ha visto proprio Berta sorprendere il poleman Galli al via, prima che quest'ultimo riuscisse a riappropriarsi del comando della corsa dopo poche curve. Il tutto soltanto pochi istanti prima che la Safety Car entrasse in azione per un contatto multiplo verificatosi a centro gruppo che ha tolto dai giochi Manzo, Ventreiux, Berto, Pedetti e Romani. Il resto della gara è proseguito senza ulteriori scossoni con Galli a mantenere un margine di sicurezza al comando nei confronti di Berta e Zeller, respingendo gli attacchi dell'ungherese nel finale dopo una FCY causata da un contatto tra Sartori e Kratsch. Alle spalle del terzetto di testa si è piazzato Riccardo Perego (Team Automobile Tricolore), con Andrea Benalli (al debutto sulla Dallara F317) a precedere Rasero, Stentella e Larsen.

Emir Tanju al top nella F2.0 Cup
Emir Tanju al top nella F2.0 Cup

Nella seconda manche, con Galli abile a mantenere il comando delle operazioni sin dallo start, è stato Perego ad inserirsi inizialmente alle spalle del leader, prima di doversi arrendere al ritorno di Berta. L'ungherese ha anche tentato di avvicinarsi al portacolori G_Motorsport nel finale, senza però mai riuscire a sferrare un vero e proprio attacco. Un leggero contatto con Perego ha costretto Zeller ad una sosta ai box per una foratura, dovendo così cedere la quarta piazza a Smialek, il quale a sua volta ha preceduto Benalli, Stentella e Solfaroli.

Tanju protagonista in F2.0 Cup all'esordio

Nella classifica riservata alle Formula Renault, doppio centro per il giovanissimo turco Emir Tanju, il quale ha stupito tutti all'esordio precedendo in gara-1 Karim Sartori e nella seconda prova il compagno di squadra Valentin Andreiux, anch'egli al debutto sulla monoposto del Viola Formula Racing. Per quanto riguarda le singole classi, ad imporsi nella Platinum sono stati Zeller e Perego, mentre nella Gold Davide Pedetti ha avuto la meglio dapprima su Enrico Milani ed in seguito su Edoardo Bonanomi. Infine, Giovanni Giordano si è tolto la soddisfazione al proprio rientro di conquistare il successo nella classe Silver in gara-1, prima di cedere il gradino più alto del podio nella seconda manche al rookie Kratsch che ha preceduto Marco De Toffol.

La Zinox F2000 Formula Trophy tornerà in azione tra tre settimane sul circuito austriaco del Red Bull Ring per il secondo appuntamento stagionale.

Marco Privitera

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi