Andrea Kimi Antonelli vince ancora, siglando a Vallelunga la seconda tripletta consecutiva nel campionato Italian F4. Sono otto le vittorie nelle ultime nove gare di campionato, tredici su quindici considerano la serie tedesca. Camara fora in gara-2 e perde terreno dal pilota italiano. Nel dominio Prema arriva il primo podio stagionale per Taylor Barnard.

Camara KO in gara-2, Antonelli allunga

Nonostante una partenza caotica, Antonelli conquista anche gara-2 resistendo agli attacchi nelle prime curve della corsa. Il pilota Prema viene toccato al posteriore dalla vettura di Sztuka nei primi metri di gara riuscendo a non perdere direzionalità e mantenere la leadership. Da quel momento la gara del talento bolognese è tutta in discesa: alle sue spalle si danno battaglia permettendo a Kimi di allungare sin dai primi chilometri di gara.

I primi giri offrono una dura battaglia alle spalle del leader con Camara a farne subito le spese. Il brasiliano fora nel giro 2 e si ritira al termine della tornata. Poco più tardi Barnard guadagna la seconda posizione ai danni di Charlie Wurz, posti che conserveranno sino al termine della corsa. Si tratta del primo podio stagionale per il britannico, secondo per l’alfiere del team Prema, vincitore della F4 UAE a inizio anno.

Alexander Dunne chiude la sua gara in quarta posizione, a precedere Kacper Sztuka e Marcus Amand. In rimonta, James Wharton risale dopo le concitate prime fasi di gara sino alla settima piazza a precedere il compagno di team Laursen. Chiudono la zona punti Nikita Bedrin e Martinius Stenshorne.

Antonelli si assicura un’altra tripletta nel round di Vallelunga

Questa volta è perfetto lo scatto di Antonelli che non ha problemi a confermare la partenza al palo sin dai primi metri. Il talento 15enne riesce a mantenere un margine di sicurezza su Camara, anche dopo un ingresso della safety car, vincendo in scioltezza anche l’ultima gara del weekend. Seconda posizione per il pilota brasiliano davanti a Wurz. E’ quaterna Prema con James Wharton ad approfittare dell’acceso duello tra Dunne e Amand, venuti a contatto ed entrambi fuori gara. Quarto posto per il pilota australiano davanti a Barnard e Stzuka.

Settima posizione per Nikhil Bohra a precedere la pilota FDA Maya Weug. Chiudono la zona punti Martinius Stenshorne e Ivan Domingues, capace di rimontare ben 10 posizioni rispetto al via. Appena fuori dai punti Conrad Laursen.

Antonelli guida con 36 punti di vantaggio

Dopo il sorpasso avvenuto al termine di gara-1, Antonelli prende il largo approfittando anche dello zero in gara-2 di Camara. Ora il baby pilota Mercedes guida la graduatoria con 36 punti di vantaggio. Resiste in terza posizione Alex Dunne, ma staccato di ben 87 punti dalla leadeship. Ora un lungo stop per il campionato Italian F4: si torna in pista nel dell’8-11 settembre al Red Bull Ring.

Samuele Fassino

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi