F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Credits: MT Helmets-Msi Instagram
Credits: MT Helmets-Msi Instagram

Nel Gran Premio di Catalunya tanti i colpi di scena fino all'ultimo giro di gara nella Moto2. Tra tutti, Ai Ogura ne esce vincente: il pilota giapponese conquista la prima vittoria con il team MT Helmets-Msi. Il giapponese si lascia dietro il  compagno di squadra Sergio Garcia, che si accontenta di una seconda posizione nel Gran Premio di casa. Chiude il podio Jake Dixon.

Ai Ogura conquista la prima in Boscoscuro, disastro Aldeguer

Una gara di sopravvivenza quella della categoria di Moto2, con tante cadute e colpi di scena nella testa della corsa. Ai Ogura vince incontrastato la gara di Catalunya, dopo aver conquistato la prima posizione a pochi giri dalla fine, ai danni del suo compagno di squadra. Il pilota giapponese, con questo risultato, si porta in seconda posizione nella classifica generale del campionato. Doppietta quindi per il team MT Helmets: Sergio Garcia chiude secondo, con un consumo degli pneumatici troppo alto per mantenersi in testa alla corsa. Jake Dixon ritrova finalmente il podio a Barcellona, il primo della stagione 2024. Nel 2023 il #96 aveva vinto qui a Montmeló e dopo un inizio di stagione complicato riesce a salire sul terzo gradino.

Altra gara da dimenticare per Fermin Aldeguer, che non riesce a ripetere il finale di stagione 2023 da mattatore. Il pilota murciano aveva imposto sin da subito il suo ritmo, lasciandosi dietro Sergio Garcia. Quando tutto sembrava andare per il verso giusto, un long lap penalty ha cambiato le sorti della gara: Fermin cade nello scontare la sanzione, lasciando il via libera i suoi avversari. Il #54 si porta a casa uno zero da Barcellona, confermando un inizio di campionato sottotono rispetto alle sue potenzialità.

Tante cadute, Arbolino miglior italiano

Ad Austin, la quarta piazza è per Jeremy Alcoba, protagonista di una rimonta dalla 21° posizione. Dietro di lui il rookie Senna Agius, che nonostante un long lap penalty, si piazza quinto davanti ad Albert Arenas. Con il compagno di squadra fuori, Alonso Lopez deve accontentarsi di un'ottava posizione, dopo aver sofferto con il consumo degli pneumatici negli ultimi giri di gara. Chiude la top ten il nostro Tony Arbolino, nonostante la doppia sanzione nelle fasi finali di gara. Nove sono state le cadute totali nel circuito di Montmeló e tra questi Celestino Vietti e Dennis Foggia. Il pilota della VR46 Academy scattava dalla terza posizione in griglia, ma a 9 giri dal termine è stato protagonista di una scivolata che non gli ha permesso di concludere la gara. 

Alle spalle di Tony troviamo Joe Roberts, che non è riuscito a brillare in questo circuito e Jorge Navarro (dodicesimo), al ritorno nella competizione in Moto2 proprio nel Gran Premio di casa. Arretrato anche il Campione del Mondo Moto3 in carica Jaume Masia (quattordicesimo),  ancora alle prese con l'adattamento alla nuova categoria. Mattia Pasini, nella prima wild card del 2024 con il team Ciatti, riesce a chiudere in 18° posizione.

Moto2 | I risultati della Gara di Catalunya

risultati gara moto2
L'ordine di arrivo della Moto2 | Credits: MotoTiming Live (via mototiming.live)

Claudia Barchiesi