Credits: Visa Cash App RB F1 Team
Credits: Visa Cash App RB F1 Team

Al GP Giappone vedremo una faccia nuova nel circus della Formula 1. Dopo le anticipazioni di Helmut Marko nel suo segmento a speedweek.com, Visa Cash App RB F1 Team ha ufficializzato che Ayumu Iwasa debutterà in un week-end di gara a Suzuka, guidando in occasione nelle FP1 al posto di Daniel  Ricciardo. La compagine che ha sede a Faenza è la prima a presentare un giovane pilota in azione durante un week-end di gara, una procedura obbligatoria da regolamento.  

Chi è Ayumu Iwasa?

Protégé della Honda, Iwasa (classe 2001) è un giovane talento nipponico salito alla ribalta nel suo paese per la vittoria nel 2019 della Suzuka Racing School (ora Honda Racing School). Dal 2020, il pilota nativo di Osaka si è trasferito in Europa dove vince al primo anno il campionato di Formula 4 francese, titolo che gli vale la nomina di miglior giovane pilota giapponese dell'anno e l'ingaggio del Red Bull Junior Team.

Ayumu Iwasa Franz Tost Formula 2 2023
Le prestazioni di Iwasa in F3 e F2 hanno fatto strizzare gli occhi a molti uomini del paddock, tra cui un certo Franz Tost.
Credits: Formula 2 / Twitter X

Nel 2021 corre nella Formula 3 asiatica e internazionale con  Hitech GP, mettendosi in mostra con la vittoria (post-penalità) all'Hungaroring e un altro podio a Zandvoort nella serie FIA per chiudere 12° in classifica piloti, quarto tra i debuttanti. Tali risultati convincono Red Bull, Honda e il team DAMS a promuoverlo subito nella FIA Formula 2 l'anno successivo.

Nel 2022 ottiene la prima vittoria al Paul Ricard e un'altra nel round finale ad Abu Dhabi che, sommati ad altri tre podi, gli permettono concludere in quinta posizione il campionato con 141 punti. Numeri leggermente migliorati nel 2023 con tre vittorie (Jeddah, Melbourne e Monaco) e altri tre podi che gli consentiranno di mantenersi in lotta per il titolo piloti fino al round finale, per poi finire al quarto posto della classifica con 165 punti, +24 rispetto allo scorso anno con due gare in meno.

Dopo il test di fine stagione ad Abu Dhabi in cui ha debuttato sulla monoposto dell'AlphaTauri, Ayumu è tornato nel paese del Sol Levante per disputare, sempre rimanendo nel programma Red Bull e Honda, il campionato Super Formula di quest'anno con il Team Mugen. L'asiatico ha siglato il nono posto nella prima gara della stagione disputatasi questo mese a Suzuka.

Da Suzuka a Suzuka, per inseguire il sogno Formula 1

Ayumu Iwasa Super Formula Team Mugen 2024
Tornato in Giappone, Iwasa spera di fare bene in Super Formula così da tenere vivo il suo sogno di gareggiare in F1.
Credits: Honda Racing

Proprio il circuito situato nella prefettura di Mie sarà il teatro del debutto ufficiale in un weekend di F1 per Iwasa, che nel comunicato ufficiale della Honda ha dichiarato:

Sono lieto di poter partecipare ad una sessione ufficiale di Formula 1 e sono entusiasta di fare il primo passo nel mio paese d'origine, il Giappone, verso la realizzazione del mio sogno di vincere gare e di diventare campione del mondo nel campionato più prestigioso del globo. Prima di tutto, vorrei esprimere la mia sincera gratitudine a tutti coloro che hanno sostenuto questa sfida. Nella FP1, completerò costantemente la missione che mi è stata assegnata e imparerò quanto più possibile. Non vediamo l'ora di vedervi a Suzuka.

Anche Laurent Mekies, team principal della Visa Cash App RB F1 Team, non vede l'ora di vedere il giovane pilota al volante della loro monoposto:

Sarà un grande piacere averlo con noi in pista per le FP1 di Suzuka. Ha fatto un ottimo lavoro nei test di Abu Dhabi dove ha guidato con noi per la prima volta. Da allora, ha fatto un sacco di lavoro utile al nostro simulatore, includendo il supporto per le gare. Questa esperienza in pista gli sarà importante per la crescita come pilota e sarà utile anche a noi per verificare la correlazione dei dati tra simulatore e pista. Sarà un momento eccitante per il team avere una line-up interamente di piloti giapponesi per le FP1.

Sarà un'occasione speciale anche per il movimento nipponico che, con Tsunoda e Iwasa insieme nelle FP1 del GP Giappone, vedrà due piloti giapponesi impegnati in una sessione di Formula 1 per la prima volta dal 2010. Nell'occasione citata furono in azione  Kamui Kobayashi in Sauber e Sakon Yamamoto in HRT.

 Sarà inoltre la prima volta dal 2006 che due piloti provenienti dal Giappone disputeranno una sessione di F1 nello stesso team: l'ultima volta fu protagonista la Super Aguri, team satellite Honda che schierò Yamamoto insieme al veterano Takuma Sato per le ultime gare del Mondiale.

Andrea Mattavelli

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi