Giunti al quarto giorno di pagelle MotoGP, è il momento di parlare di CryptoDATA RNF, il team malese sotto giudizio per il 2023. La squadra capitanata da Razlan Razali ha appena concluso la sua quinta stagione nella classe regina, alla scoperta dell'Aprilia dopo l'esordio con i bolidi Yamaha.

CRYPTODATA RNF, DAVANTI ALLA HONDA VALE COME VITTORIA : VOTO 6

Razlan Razali può ritenersi soddisfatto delle prestazioni del suo team, con la vittoria più grande rappresentata dall'arrivo nella classifica dei team avanti alle due di casa Honda. Una stagione però al di sotto delle aspettative: guardando i test di inizio stagione ci si aspettava qualche presenza sul podio, vista anche la collaborazione con Aprilia. Probabilmente una stagione di passaggio e di "test" alla scoperta dei segreti della moto italiana, sperando che porterà dei buoni frutti per il 2024.

MIGUEL OLIVEIRA, INFORTUNI E RITIRI CARATTERIZZANO LA STAGIONE: VOTO 6,5

La prima stagione di Miguel Oliveira in sella all'Aprilia non si è rivelata una delle migliori: infortuni e ritiri si sono resi protagonisti portando il portoghese a non terminare o partecipare a ben 16 gare. Un anno non facile per il portoghese che, nonostante tutto, è riuscito anche a trovare degli ottimi risultati: il quarto posto di Silverstone rappresenta il suo miglior posizionamento di questo 2023, senza dimenticare che ha agguantato in ben 3 occasioni la quinta piazza in gara (Circuito delle Americhe, Jerez, Catalogna, ndr) con annesso sesto posto nella Sprint Race della Catalogna e nel Gran Premio di Misano.

Credits: Randy van Maasdijk

Una stagione ricca di alti e bassi per Miguel Oliveira che lo hanno portato a raccogliere solo 76 punti: il secondo peggior risultato da quando milita in classe regina, davanti solo ai 33 punti conquistati nel 2019 al debutto in KTM. Un 2023 che lo ha visto terminare sedicesimo in classifica piloti, probabilmente con aspettative diverse visto il passaggio ad Aprilia dopo ben quattro stagioni in sella alla RC16 di Mattighofen.

RAÚL FERNÁNDEZ, SI POTEVA FARE DI PIÙ? VOTO 6

Questo 2023 è stato, per Raúl Fernández, il secondo anno in MotoGP: una stagione in cui ha cercato di mettersi più in luce rispetto all'esordio nella passata. Mettendo a confronto le due stagioni, nel 2023 lo spagnolo è riuscito a guadagnare più punti rispetto al '22 (aiutato sicuramente dal calendario più ricco) ma solamente 2 posizioni in più in classifica piloti, 20° rispetto al 22° posto dell'anno precedente.

Guardando bene la stagione di Raúl, sembra aver trovato maggior costanza nei risultati, con qualche affaccio nella top 10: infatti, il suo miglior risultato è stato il quinto posto sul circuito di Valencia che lo proietta, si spera per lui, verso un miglioramento nel 2024. Ben 51 sono stati i punti totalizzati da Raúl Fernández in questo 2023, bene ma non benissimo pensando che alle sue spalle ci sono solamente due piloti titolari che non hanno avuto il loro miglior anno: Joan Mir, alle prese con una Honda indomabile e Pol Espargaró, autore di un tragico infortunio che lo ha tenuto lontano dalla sua GASGAS per gran parte della stagione.

Fernandez Credits; Twitter of RNF Team[/caption]

Il 2024 sarà il secondo anno in sella alla Aprilia RS-GP per Raúl Fernández, il quale ha iniziato al meglio. Il #25, nei test di Valencia, ha provato la moto di Noale in versione 2023. Lo spagnolo si è definito entusiasta della moto che guiderà a partire dal Gran Premio del Qatar, nella speranza che possa finalmente far vedere il talento mostrato nelle classi minori.

TRACKHOUSE IN ARRIVO NEL 2024

Dando uno sguardo alla stagione che verrà è inevitabile parlare dell'arrivo di Trackhouse Racing nel paddock 2024, una svolta per il team satellite che perde Razali per la prossima stagione. Il team americano si affaccia per la prima volta in MotoGP: c'è molta curiosità attorno allo sviluppo del progetto.

Fabrizio Giuseppe Pignatelli

Leggi anche: MOTOGP | LE PAGELLE DI FINE STAGIONE, REPSOL HONDA: UN 2023 DA INCUBO

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi