E' la pioggia a farla da padrone nelle libere 3 del GP Spagna al Montmelò. Alla ripresa delle attività in pista, dopo la bandiera rossa esposta dalla Direzione Gara per il botto di Logan Sargeant nell'ultimo tratto di pista, uno scroscio d'acqua ha impedito ai piloti di effettuare dei giri con gomme d'asciutto, congelando di fatto la classifica con i tempi ottenuti nella prima mezz'ora di sessione.

DOPPIETTA RED BULL

Al temine di questa "mini sessione" a svettare davanti a tutti sono state le due Red Bull con Max Verstappen davanti a Sergio Perez, con il messicano che per la prima volta nel corso del weekend si è posizionato immediatamente alle spalle del suo teammate. Alle sue spalle hanno chiuso la Mercedes di Lewis Hamilton e la prima delle due Ferrari, quella di Carlos Sainz.

TSUNODA E NORRIS IN TOP 10

Alle spalle dello spagnolo e racchiusi in un decimo di secondo troviamo ben quattro piloti. Ad aprire questo singolare trenino è l'altro spagnolo Fernando Alonso (5°), seguito da George Russell (6°), Charles Leclerc (7°) e da Valtteri Bottas (8°) che ha confermato l'ottima prestazione ottenuta nelle FP2 di ieri. Buona sessione (almeno fino a quando si è potuto girare) per Yuki Tsunoda (9°) e Lando Norris (10°) che hanno chiuso la top 10.

INDIETRO LE ALPINE

Scorrendo la classifica troviamo Guanyu Zhou (11°), a conferma dell'ottimo passo dell'Alfa Romeo. Dietro il cinese un ottimo Nick De Vries (12°) precede Lance Stroll (13° e autore di un'escursione sulla ghiaia), Nico Hulkenberg (14°), Oscar Piastri (15°) ed Esteban Ocon (16°) con la prima delle due Alpine e "vittima" prima della bandiera rossa di Sargeant e poi della pioggia che gli ha impedito di migliorare i suoi tempi.

WILLIAMS FANALINO DI CODA

Chiudono lo schieramento Kevin Magnussen (17°), Pierre Gasly (18°) e le due Williams di Alexander Albon (19°) e Logan Sargeant (20°), con quest'ultimo protagonista di un botto (fortunatamente senza conseguenze fisiche per il pilota) all'ultima curva che ha causato una bandiera rossa.

Il weekend del Montmelò prosegue con le qualifiche che scatteranno alle ore 16 e con l'incognita pioggia che potrebbe mescolare i valori in pista.

Vincenzo Buonpane

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi