E’ stato una prima sessione di prove libere del GP Abu Dhabi di F1 che ha visto in pista la presenza di ben sette rookie, più il veterano Robert Kubica. Ma a brillare sono stati Liam Lawson su Red Bull e Robert Shwartzman su Ferrari, entrambi capaci di piazzarsi in top ten.

Tira aria di ultimo giorno di scuola ad Abu Dhabi, e nella prima sessione di prove libere c’è stata una massiccia presenza di giovani talenti in pista. Sono ben sette infatti i rookie che hanno preso parte alle FP1 con l’aggiunta del veterano Robert Kubica. Oltre al polacco di Alfa Romeo Racing hanno preso parte alla sessione Liam Lawson su Red Bull, Robert Shwartzman su Ferrari, Logan Sargeant con la Williams, Pietro Fittipaldi sulla Haas, Patricio O’Ward e Jack Doohan rispettivamente su McLaren e Alpine, mentre Felipe Drugovich è sceso in pista con l’Aston Martin di Lance Stroll.

BRILLANO LAWSON E SHWARTZMAN

Se il buongiorno si vede dal mattino possiamo affermare che è stata una giornata positiva per i giovani talenti in pista, ma a brillare sono stati sicuramente Liam Lawson e Robert Shwartzman. Il neozelandese dell’Academy Red Bull è infatti stato capace di chiudere la FP1 del GP Abu Dhabi di F1 con il quinto tempo grazie al suo 1:27.201 pagando un distacco di soli 0.568 dal miglior riferimento di Lewis Hamilton. Niente male per il giovane talento,  anche considerato che il distacco con il ben più esperto Perez è di poco più di due decimi valorizzando ancora di più la sua prestazione odierna e segno che la Red Bull è molto competitiva sul circuito di Yes Matina.

Anche Robert Shwartzman ha ben figurato avendo ottenuto il settimo tempo delle FP1 del GP Abu Dhabi grazie al suo 1:27.429 a quasi otto decimi dal riferimento del sette volte Campione del Mondo. Il pilota della Ferrari Driver Academy ha preso oggi il posto di Carlos Sainz mostrando una buona confidenza con la F1-75 ed una buona regolarità considerato che ha inanellato la bellezza di 24 giri senza nessun intoppo. Il pilota con passaporto israeliano ha anche avuto l’arduo compito di testare le novità in ottica 2023 portate dal Team di Maranello, in cui spicca un fondo modificato nella zona della ruota posteriore che vede la comparsa di un “ricciolo” che dovrebbe migliorarne l’aerodinamica.

BENE SARGEANT E FITTIPALDI, DOOHAN E DRUGOVICH IN DIFFICOLTA’

Fuori dalla top ten invece troviamo gli altri piloti non titolari che hanno preso parte alla prima sessione di libere F1 di oggi. Robert Kubica ha piazzato la sua Alfa Romeo in 14esima posizione proprio davanti a Logan Sargeant 15esimo oggi con la Williams. Il giovane americano è a caccia di punti per ottenere la superlicenza che gli varrebbe il posto da titolare nel team di Grove. Sargeant è stato autore anche di un lungo oggi fortunatamente senza conseguenze. In diciassettesima posizione troviamo invece Pietro Fittipaldi sulla Haas che ha pagato un distacco di pochi millesimi dal compagno Magnussen, ma davanti a O’Ward e Jack Doohan che hanno chiuso la sessione rispettivamente in diciottesima e diciannovesima posizione. Ultima posizione di giornata invece per l’Aston Martin guidata oggi da Felipe Drugovich.

Julian D’Agata

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi