Penske Entertainment: James Black
Penske Entertainment: James Black

Josef Newgarden ha vinto la 500 Miglia di Indianapolis per il secondo anno consecutivo, dopo aver battuto Pato O'Ward in un emozionante duello fino al traguardo. I due si sono scambiati di posto ripetutamente dopo aver superato Alexander Rossi, compagno di squadra di O'Ward, a sette giri dalla fine.

Newgarden, un sorpasso da manuale all'ultimo giro

O'Ward pareva avere il passo necessario per attaccare Newgarden: uscito dalla scia con il pilota Penske al penultimo giro, ha preso il comando all'inizio dell'ultima tornata. Newgarden ha risposto con un attacco all'esterno di O'Ward in curva tre, rivelatosi decisivo. Newgarden porta dunque a casa una gara movimentata, ritardata di oltre quattro ore a causa della forte pioggia caduta nelle prime ore della giornata sul catino dell'Indiana.

Newgarden è stato nel vivo della lotta fin dall'inizio insieme al compagno di squadra Scott McLaughlin, che ha condotto il gruppo inizialmente dalla pole position. Dopo il suo ultimo pit-stop si è scontrato prima con Rossi e poi con Scott Dixon, scambiandosi le posizioni con il pilota Ganassi per diversi giri prima che quest'ultimo scivolasse indietro. Newgarden torna al successo nel 2024 dopo la squalifica rimediata a Saint Petersburg, per uso improprio del sistema push-to-pass.

Numerose caution durante la gara

Dixon ha chiuso terzo la Indy 500 davanti a Rossi e Alex Palou. McLaughlin ha condotto gran parte delle prime fasi prima di scivolare al sesto posto. Kyle Kirkwood, Santino Ferrucci, Rinus Veekay e Conor Daly hanno completato la top 10. Marcus Ericsson, il vincitore della gara del 2022, dopo i problemi in qualifica è uscito di scena al secondo giro, con una carambola innescata da Tom Blomqvist e che ha eliminato anche Pietro Fittipaldi.

Grande spavento per Ryan Hunter-Reay a metà gara, in seguito ad un contatto con Scott Dixon. I due, già in passato vincitori della Indy 500, sono entrati in contatto sul rettilineo quando Dixon si è spostato mentre Hunter-Reay tentava il sorpasso. Hunter-Reay ha fatto un 360° sull'erba a tutta velocità: tornato ai box è stato costretto al ritiro. Gran botto anche per Will Power, finito a muro nel giro 147 mentre era in battaglia con Rasmussen.

La classifica dell'edizione 2024 della Indy 500

Luca Colombo

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi