FX Pro Series 2024 | Live Streaming Grid Walk & Race 2 - Misano 23 Giugno

Inizia con la 4h di Spa-Francorchamps la lunga volata finale verso il titolo dell'European Le Mans Series 2023. Ci sarà da divertirsi nelle Ardenne, LMP2, LMP3 e GTE si preparano per un fine settimana da non perdere che precederà il doubleheader finale in quel di Portimao.

4h Spa, tutti contro tutti in LMP2

Renga l'incertezza in LMP2, le prime tre prove hanno infatti visto tre vincitori differenti. Duqueine Team #30 ha inaugurato le danze, Algarve Pro Racing #25 ed United Autosports #22 hanno risposto presenti imponendosi in successione tra Le Castellet e Aragon.

Nonostante tutto, l'Oreca #30 di Neel Jani/René Binder/Nico Pino guida il campionato con 3 punti di margine su Kyffin Simpson/James Allen/Alexander Lynn (Algarve Pro Racing #25) e 10 su Paul Lafargue /Paul Loup Chatin/Laurents Hörr (IDEC Sport #28). 

In Belgio occhi puntati anche su Jonathan Aberdein/ Olli Caldwell/Rui Andrade, alfieri di Inter Europol Competition  #43 che hanno perso ogni chance di lottare per la vittoria in quel di Aragon dopo un contatto con un doppiaggio. Niente gioie per ora da parte dell'auto polacca nell'ELMS, una dinamica opposta alla stellare annata che la struttura di Jakub Śmiechowski sta disputando nel FIA World Endurance Championship. 

AF Corse vs Racing Team Turkey, una replica del 2022 in LMP2 PRO-Am

AF Corse #83 vs Racing Team Turkey #34 in LMP2 PRO-Am. La squadra italiana insegue i turchi che dopo due affermazioni e ben tre pole-position hanno dovuto arrendersi in quel di Aragon in seguito ad un problema tecnico che ha caratterizzato il finale.

Salih Yoluc/ Charlie Eastwood /Louis Delétraz #34 hanno ceduto il primato assoluto nella graduatoria assoluta della classe, attualmente nelle mani di François Perrodo/Mathieu Vaxivière #83 con tre punti di margine. 

Con la squadra di Amato Ferrari ritroveremo Ben Barnicoat, rimpiazzato al meglio da Alessio Rovera vista la concomitanza con il round del VIR dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship. Invariato, invece, l'equipaggio dell'auto #34 che vinse nel 2022 per pochi millesimi sulla già citata Oreca di AF Corse.

Occhi puntati anche su Rodrigo Sales/ Mathias Beche/Ben Hanley (Nielsen Racing #24), Jonas Ried/Gimmi Bruni/Giorgio Roda  (Proton Competition #99), line-up che insieme a Daniel Schneider/Andrew Meyrick/ Nelson Piquet Jr (United #21) hanno le carte in regola per intromettersi nella bagarre per il successo.

4h Spa LMP3, COOL Racing per lo strappo decisivo

Due successi in tre gare nell'ELMS 2023 per COOL Racing in LMP3. L'ottima stagione di Adrien Chila/Marcos Siebert/Alejandro Garcia #17 potrebbe continuare nelle Ardenne di Spa-Francorchamps, impianto in cui storicamente sono stati molti i colpi di scena.

Foto. ELMS

La compagine elvetica conduce attualmente il campionato con 66 punti all'attivo contro i 40p di Jacques Wolff /Antonie Doquin (Racing Spirit of Léman #31) ed i 37p di Torsten Kratz / Leo Weiss/Oscar Tunjo (WTM Racing with Rinaldi Racing #12).

Il margine a favore di COOL Racing è dato dai tanti errori da parte dei diretti avversari in quel di Aragon. Il ritiro di Racing Spirit of Leman ha infatti permesso alla squadra svizzera di allungare, una vantaggio che dovrà essere conservato prima del doubleheader di Portimao.

Ferrari contro Porsche anche alla 4h di Spa

Ferrari si contende con Porsche il successo nella 4h di Spa-Francorchamps dopo la bellissima affermazione nel deserto aragonese con  Takeshi Kimura/Frederik Schandorff /Gregor Huffaker (Kessel Racing #57). 

Il team legato a Ferrari si è riportato con forza nella bagarre per il campionato, la riconoscibile vettura #57 vanta intatti solamente due punti di ritardo da Ryan Hardwick/Zach Robichon/Alessio Picariello (Proton Competition #16 Porsche). Presenti tra i migliori della graduatoria anche la Porsche #77 di Christian Ried/Gianmarco Levorato/Julien Andlauer (Proton Competition), virtualmente in terza piazza con tre punti di scarto dalla vetta

Foto. ELMS

L'augurio è quello di rivedere in battaglia anche Aston Martin che ha faticato a fare la differenza sino ad ora. Il marchio britannico prova a tornare in vetta, ricordiamo che l'ultima affermazione in GTE nell'ELMS risale alla 4h Imola 2022, prova dominata dalla pole-position.

Sabato le qualifiche, domenica la gara sulla canonica distanza delle 4 ore. Come sempre la diretta verrà trasmessa gratuitamente sul canale YouTube del campionato.

Da Spa - Luca Pellegrini