Mentre i campionati giungono verso il termine, gli organizzatori delle categorie propedeutiche FIA F2 e FIA F3 hanno reso noti i calendari della stagione 2024. Se la Formula 3 correrà con un calendario speculare rispetto a quello attuale una novità riguarderà la Formula 2, che vedrà l’uscita di Zandvoort a favore di Losail.

F2 e F3 annunciano i calendari 2024

Quando mancano tre round al termine della stagione 2023, il campionato FIA Formula 2 annuncia il calendario 2024. Si partirà come di consueto da Sakhir con l’intero weekend di gara anticipato di un giorno, come succederà per la Formula 1. La Sprint Race andrà quindi di scena il venerdì, mentre il sabato i piloti saranno impegnati nella gara più lunga del weekend, la Feature Race. Stesso schema si ripeterà il fine settimana successivo a Jeddah.

Confermata la tappa di Melbourne, a seguito del debutto avvenuto quest’anno, mentre dopo la cancellazione avvenuta quest’anno per forza maggiore il quarto round della season 2024 si disputerà nell’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Dentro Losail e fuori Zandvoort

Dopo il round di Montecarlo seguirà una tripletta di eventi tra Barcellona e Silversone. Unica defezione rispetto al calendario 2023 è il round di Zandvoort, sostituito dal debutto della categoria in Qatar, penultima tapa della stagione 2024, prima dell’ormai usuale chiusura a Yas Marina per un totale di quattordici round.

 “Siamo lieti di annunciare che ci saranno quattordici round e 28 gare nel calendario Formula 2 2024”, le parole del CEO Bruno Michel. “L’anno prossimo gareggeremo in Qatar, una nuova location davvero interessante. L’ultima fase della stagione vedrà Baku, Qatar e Abu Dhabi dopo il weekend di Monza, rendendo il calendario 2024 molto più bilanciato. Continuiamo a ricevere molto interesse da parte dei promoters ed è fantastico poter aggiungere nuovi tracciati ogni stagione. Anche se ci saranno più viaggi oltre oceano, continuiamo ad assicurare che il budget per i team rimanga a un livello adeguato.”

Confermati i 10 round Formula 3

Nessuna novità per quanto riguarda il calendario Formula 3. Si partirà anche in questo caso dal Bahrain, con la prima sessione ufficiale il 29 febbraio, per poi spostarti prima a Melbourne poi a Imola. La stagione si concluderà a Monza, il primo di settembre, l’ultimo dei dieci round in programma.

“Le categorie junior della FIA sono di vitale importante per il successo del motorsport ai massimi livelli”, dichiara il presidente della Federazione Mohammed Ben Sulayem. “Il calendario che siamo lieti di confermare oggi fornisce un’ampia gamma di circuiti, inclusi alcuni dei più sfidanti e più iconici del mondo”.

Samuele Fassino

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi