F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Mattia Drudi sigla la pole posizion per gara-2 di Hockenheim del Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS Sprint Cup dopo una Q2 semplicemente perfetta. Il romagnolo di Audi (Tresor Orange 1 #40), vincitore ieri con Ricardo Feller, svetta per soli 87 millesimi su Patric Niederhauser (Sainteloc Junior Team #25 Audi). 

GTWC Europe Q2, Hockenheim: Audi si conferma

Jordan Pepper aveva spezzato il dominio di Audi nella qualifica di ieri, Raffaele Marciello (Akkodis ASP #88 Mercedes) si è dovuto accontentare quest'oggi della terza piazza alle spalle dell'elvetico Niederhauser e soprattutto di Mattia Drudi. Il nostro connazionale è stato al lungo al comando di una sessione che si è decisa negli ultimi minuti, l'ex vincitore del Campionato Italiano GT ha tenuto la leadership anche dopo l'ultimo tentativo respingendo l'assalto della concorrenza, capitanata dall'Audi #25 del Sainteloc Junior Team. https://twitter.com/GTWorldChEu/status/1698249865963225580 Quarta piazza per Thierry Vermeulen  (Emil Frey Racing #69 Ferrari), quinta per Christian Engelhart (Dinamic GT #54 Porsche) davanti a Christopher Haase (Comtoyou #11 Audi) e Maxime Martin con la prima delle BMW di WRT. Il belga precede il connazionale Dries Vanthoor, terzo con l'auto gemella #32. Alberto Di Folco si colloca in nona piazza ed automaticamente ottiene il giro veloce in Gold Cup con l'Audi #9 di Boutsen VDS. Notevole prestazione anche per Maximillian Paul (Paul Motorsport #65 Lamborghini), 11mo assoluto e primo in Silver Cup. Menzione d'onore anche per la Bronze Cup con la prima pole in carriera per Reema Juffali. L'atleta araba, pilota e proprietaria del Theeba Motorsport #81 (Mercedes), al debutto assoluto nel GTWC Europe, diventa la prima donna ad ottenere il giro veloce nella Sprint Cup. https://twitter.com/GTWorldChEu/status/1698251421051658711 Alle 14.35 il via della race-2 del GTWC Europe Sprint Cup ad Hockenheim. Raffaele Marciello/Timur Boguslavskiy sono al comando del campionato con la riconoscibile Mercedes #88 del Team Akkodis ASP, la classifica è più che mai serrata con tre auto in dieci punti dopo cinque prove disputate e sei qualifiche effettuate.  Luca Pellegrini