Credits: Bonora Agency | Andrea Bonora
Credits: Bonora Agency | Andrea Bonora

Alvaro Bautista vince Gara 1 sul circuito di Misano, 1-2 Ducati con Michael Ruben Rinaldi che arriva in seconda posizione, undicesima vittoria su tredici gare per lo spagnolo in questa stagione 2023 della WorldSBK. Toprak Razgatlioglu sul gradino più basso del podio, anticipando un super Axel Bassani in quarta piazza. Rea tiene testa a Aegerter, quinta posizione per il pilota Kawasaki.

IL RACCONTO DELLA PRIMA MANCHE

La gara non è iniziata al meglio: Bradley Ray, infatti, ha riscontrato immediatamente problemi alla sua Yamaha e la procedura di partenza è stata ripetuta, portando la distanza da 21 a 20 giri. Immediatamente è scappato Alvaro Bautista, che ha tenuto fin da subito la testa della corsa. Alle sue spalle ha avuto un ottimo spunto Rinaldi, capace di scavalcare Razgatlioglu al via e a conquistare la seconda piazza. Benissimo Petrucci e Bassani: il primo ha mantenuto la posizione conquistata in qualifica mentre il secondo, dopo qualche giro, ha scavalcato Rea portandosi all'inseguimento del connazionale.

Il primo colpo di scena è arrivato a 6 giri dal termine, quando Danilo Petrucci è caduto alla Quercia, ritirandosi dalla gara. Il pilota ternano viaggiava in quarta posizione dall'inizio e, probabilmente, nel provare a recuperare il distacco su Razgatlioglu ha rischiato più del dovuto. Il resto della corsa non ha regalato particolari emozioni: sempre molto vicini Rea e Aegerter, con il pilota Yamaha che non è riuscito a sopravanzare l'inglese; Locatelli è rimasto fisso in dodicesima, grande difficoltà per lui in questo sabato.

[embed]https://twitter.com/WorldSBK/status/1664973512346423298[/embed]

DOMINIO DUCATI CON LA LIVREA STORICA

Doppietta per Ducati con Bautista-Rinaldi che arrivano avanti a tutti nel gran premio di casa per la "gialla". Colore diverso dal solito per Ducati che porta a Misano (e nel GP d'Italia del Motomondiale), una livrea storia per la casa italiana. Il colore riporta alle moto Ducati degli anni '70, nomina speciale per la 750 Sport e la 750 SS Desmo, prima che negli anni '90 divenne poi un colore popolare tra le Ducati.

Alvaro ha dominato Gara 1 con un passo gara sotto al 1'34", inarrivabile dal resto della griglia. Rinaldi partiva in terza piazza dopo la Superpole di questa mattina, dunque dalla prima fila sapeva di avere una grandissima chance di fare una buona gara. Così è stato, Michael ha passato in curva 1 la Yamaha di Toprak e da lì ha tenuto la seconda posizione per tutta la durata della corsa. Passo non all'altezza del compagno campione in carica, ma Michael è riuscito a tenere a debita distanza Toprak e nel post gara si è detto contento ed emozionato per il podio.

LA PAROLE NEL POST GARA

Toprak Razgatlioglu: "Domani potrò avare qualche chance di vittoria, ma dipende come riuscirò a gestire la gomma. Ho un crollo già dopo pochi giri di gara e non è semplice girare così" - aggiunge poi - "Non è un problema di concentrazione, ma ho qualche problema con il comportamento della moto e dovrò risolvere".

Michael Ruben Rinaldi: "Gara bellissima, tempi fantastici di Alvaro. Secondo posto che vale tanto e lo dedico alla squadra" - aggiunge - "Oggi guarderemo i dati e vediamo se riusciamo a guadagnare qualcosa su Alvaro, tanto ci condividiamo i dati".

Alvaro Bautista: "Partito bene, cercavo di chiudere bene le prime curve perchè ci sono punti dove è semplice passare. Volevo capire come era la pista, quando sono passato la prima volta sul traguardo e ho visto che i tempi erano buoni nonostante i gradi della pista e ho capito che potevo spingere. Contento che la Ducati ha fatto 1-2 e fa bene a tutti i tifosi".

I RISULTATI DI GARA 1

WorldSBK | Misano: risultati Gara 1Fabrizio Giuseppe Pignatelli

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi