A Valencia cala la bandiera a scacchi sulle FP3 della MotoGP. Miller comanda su Zarco e Binder mentre Quartararo e Bagnaia accedono al Q2. Tante cadute all'inizio del turno, tra le quali segnaliamo il pesante colpo subito da Bezzecchi in curva sette, dove la moto ha preso fuoco una volta fermatasi sulla ghiaia. Bandiera rossa, niente conseguenze per il pilota, tornato subito in sella.

MILLER DETTA LEGGE, UNICO SOTTO IL MINUTO E TRENTA

All'ultimo Gran Premio in seno al team Ducati Corse, Jack Miller vola verso la testa della classifica registrando il riferimento cronometrico di 1:29.921 (doppia gomma morbida). Una prestazione che consente all'australiano di chiudere al comando la terza sessione di libere. Dietro di lui compare la Ducati Pramac di Johann Zarco, primo fino al momento in cui Miller ha messo a segno il giro più veloce del sabato mattina. Zarco ha percorso il suo miglior passaggi avvicinandosi poco a poco a Takaaki Nakagami, sfruttando quel pizzico di scia che anche in una pista tortuosa come quella di Valencia può fare la differenza.

Il terzo posto è occupato dalla KTM di Brad Binder, unico pilota della casa austriaca a guadagnare l'accesso diretto alla Qualifica 2. Molto bene Luca Marini, quarto, mentre mancano i sorrisi nell'altra parte del box VR46, costretto ai lavori forzati dopo le due cadute di Marco Bezzecchi, la prima in curva sette e la seconda nella piega numero sei. Nonostante ciò, il riminese non ha riportato conseguenze e, anche dopo il primo incidente, è tornato ai box sulle proprie gambe.

QUARTARARO QUINTO, BAGNAIA FATICA MA ENTRA IN EXTREMIS NEL Q2

Il campione del mondo in carica Fabio Quartararo mette in archivio il quinto tempo, dimostrandosi veloce e solido sia negli stint più lunghi sia nella simulazione qualifica, sebbene quest'ultima fase non rappresenti il punto di forza della Yamaha M1. Il diretto rivale per il titolo e leader del campionato Bagnaia porta la Ducati GP22 ufficiale al nono posto, trovando la chiave per accedere direttamente alla Q2 dopo qualche attimo di tensione e preoccupazione dettate dal tentativo abortito a quattro minuti dalla fine.

TANTE CADUTE, YAMAHA INAUGURA LE ALETTE POSTERIORI

Tra Quartararo e Bagnaia si classificano Marc Márquez, Aleix Espargaró e Jorge Martín, piloti che chiudono le terze libere in sesta, settima e ottava casella. Sorriso a metà, invece, per Suzuki, in Top10 con Joan Mir - nel 2020 vincitore e poi campione nel back-to-back di Valencia - ma costretta a schierare Alex Rins (undicesimo) nella prima sessione di qualifica. Nella stessa parteciperanno anche Enea Bastianini Miguel Oliveiria, Franco Morbidelli, Maverick Viñales, Alex Márquez e Pol Espargaró.

La pista ancora fredda ha messo in difficoltà Bastianini, Darryn Binder, Nakagami e Viñales, tutti finiti a terra in curva quattro, la prima piega a destra dopo cinque curve tutte a sinistra. Infine, segnaliamo il tweet di David Emmett, che nel corso delle FP3 ha fotografato le nuove alette Yamaha posizionate sul codone della M1 di Crutchlow, soluzione aerodinamica in pieno stile Ducati e Honda. La più grande differenza si trova nelle dimensioni: le appendici di Iwata sembrerebbero decisamente più imponenti rispetto a quelle utilizzate dai rivali.

[embed]https://twitter.com/motomatters/status/1588823449069580289[/embed]

Appuntamento quindi alle 13:30, quando inizieranno le ultime FP4 della stagione e della storia (il prossimo anno eliminate a causa dell'inserimento delle Sprint Race). Le qualifiche del GP della Comunità Valencia scatteranno alle 14:10, sempre divise in Q1 e Q2.

MOTOGP | GP VALENCIA | RISULTATI PROVE LIBERE 3

Fonte: motogp.com
Matteo Pittaccio Leggi anche: WORLDSBK | IL TEAM GOELEVEN CI RACCONTA COME SI ORGANIZZA UNA TRASFERTA EXTRAEUROPEA

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi