FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (pomeriggio)

Sono 458 i Km che le moto della Dakar 2024 affrontano nella tappa 8, da Al Duwadimi ad Ha’il. Al termine della giornata è Kevin Benavides ad aggiudicarsi il successo, per la seconda volta quest’anno. L'americano Ricky Brabec, invece, resta leader della classifica assoluta con 42 secondi di margine sulla concorrenza. 

DAKAR 2024 | LA CRONACA DELLA TAPPA 8 DELLA CLASSE MOTO

Brabec parte per primo e mantiene la testa per gran parte della speciale. Tutto è cambiato negli ultimi 50 Km, l’alfiere Honda ha infatti perso velocità cedendo il passo ad Adrien Van Beveren. Il francese appare più veloce rispetto ai rivali, ma prima dell'arrivo deve inchinarsi a Kevin Benavides, autore di una bella rimonta prima della conclusione della speciale. L’argentino accumula 31” di vantaggio sul fratello Luciano, secondo davanti a Van Beveren. Buona prestazione anche da parte di José Ignacio Cornejo (Honda).

Difficoltà, invece, per il già citato Ross Branch. L'americano taglia il traguardo in settima posizione, e guadagna solo 41” all’alfiere della Hero Ricky Brabec. Quest'ultimo è ancora il padrone della graduatoria riservata alle due ruote con 42 minuti di scarto.

L’altro grande sconfitto della tappa 8 della Dakar 2024 classe moto è Pablo Quintanilla. Il cileno perde un sacco di tempo, precipitando nella graduatoria. L’alfiere Honda arriva a fine tappa al 14esimo posto assoluto, pagando ben 10 minuti nei confronti del leader. Per quanto riguarda la 'pattuglia' degli italiani, invece, il migliore di oggi è Tommaso Montanari. Il pilota della Fantic è 28esimo di giornata, a più di mezz’ora da Kevin Benavides.

la classifica della tappa 8 delle moto. Credits dakar.com

DAKAR 2024QUAD: UNA POLTRONA PER DUE

Nella classe quad la lotta è serratissima. Alexandre Giraud e Manuel Andujar hanno passato l’intera giornata a battagliare per il primo posto, i distacchi sono rimasti intatti sott il minuto. Solo nelle battute conclusive il francese ha allungato decisamente sull’argentino, il divario è ora di 5 minuti.

Nella classifica generale, Andujar mantiene il controllo delle operazioni, con un “cuscinetto” di quasi undici minuti e mezzo. La lotta per la vittoria finale è riservata a loro due a meno di clamorosi colpi di scena, la coppia ha salutato il brasiliano Marcelo Medeiros nel corso della giornata di ieri.

Riccardo Trullo