A. J. Allmendinger sorprende tutti e vince nella NASCAR Cup Series al Charlotte Roval. L'americano di Kaulig Racing #16 trionfa contro William Byron ottenendo la terza gioia in carriera, la prima nel road course che sorge all'interno del noto catino di Concord.  Kyle Busch, Bubba Wallace, Brad Keselowski e Ross Chastain, invece, lasciano definitivamente la bagarre per il titolo. Il quartetto citato è stato escluso dai NASCAR Playoffs, una significativa eliminazione in vista del 'Round of 8' di settimana prossima.

https://twitter.com/NASCARonNBC/status/1711136667623403966

Charlotte Roval: Reddick ed Elliott davanti nelle prime due Stage 

Tyler Reddick (23XI Racing Toyota #45) e Chase Elliott (Hendrick Motorsports Chevy #9), pilota non presente nella lotta per il titolo, si sono divisi il successo nelle prime due Stage. Non sono stati molti i colpi di scena nella prima metà di una sfida che come da copione si è accesa dall'inizio della frazione conclusiva. 

La battaglia è entrata nel vivo con Kyle Busch (RCR Chevy #8) in vetta, obbligato a primeggiare per avere una chance di continuare a lottare per il titolo. Il due volte campione ha trovato la leadership all'inizio della frazione conclusiva, davanti tra coloro che hanno effettuato la sosta prima di una caution che ha concluso anticipatamente la Stage 2.

La notizia della seconda parte della competizione di Charlotte Roval è stata sicuramente la promozione verso la terza fase dei NASCAR Playoffs da parte di Denny Hamlin. Il #11 di Joe Gibbs Racing ha affrontato con calma l'ultima metà della prova, consapevole di avere un posto verso l'ipotetico 'Championship 4'.

https://twitter.com/NASCARonNBC/status/1711109620465291678

Si infiamma la lotta per il titolo, Busch prende il comando e prova a vincere

Kyle Busch ha iniziato a lottare per il primato contro AJ Allmendinger(Celsius Chevrolet #16), notoriamente uno dei più competitivi nei road course. Il californiano ha fatto la differenza ed ha preso provvisoriamente il controllo della scena, una leadership che successivamente è passata nelle mani di Ryan Blaney (Discount Tire Ford #12) dopo l'ultima sosta della giornata in regime di green flag.

A 33 giri dalla fine è scattata una nuova caution presso il Charlotte Motor Speedway, la Safety car è tornata protagonista dopo un contatto nell'ultima impegnativa chicane tra Denny Hamlin (Joe Gibbs Racing Toyota #11) e  Mike Rockenfeller (Sunseeker Resorts Chevrolet #42).

 A. J. Allmendinger vs Byron tra le bandiere gialle 

Gli ultimi 30 passaggi sono stati caratterizzati da una serie di bandiere gialle.  A. J. Allmendinger (Kaulig Racing Chevrolet #16) ha conquistato il comando delle operazione ed ha iniziato uno spettacolare duello per il primato contro il già citato Kyle Busch, il giovane Ty Gibbs (Interstate Batteries All Battery Center Toyota #54) e William Byron (HP Chevrolet #24).

Le bandiere gialle non hanno aiutato Busch che nei vari restart ha tentato in tutti i modi di superare i rivali. Allmendinger è sempre rimasto davanti a tutti, solo Byron ha cercato nei cinque giri conclusivi di mettere pressione alla Chevy Camaro #16. L'ex protagonista della NASCAR Xfinity Series ha avuto la meglio tornando al successo dopo due anni d'assenza, il 41enne non vinceva infatti dalla tappa di Indy road course del 2021.

https://twitter.com/NASCAR/status/1711140859649855564

Out  Kyle Busch, Bubba Wallace, Brad Keselowski e Ross Chastain

La vittoria di Allmendinger, primo volto non iscritto ai Playoffs ad abbattere la concorrenza, ha definito lo schieramento del 'Round of 8'.  Kyle Busch, Bubba Wallace, Brad Keselowski e Ross Chastain sono stati eliminati dalla bagarre per il titolo, quattro protagonisti che sicuramente avrebbero potuto intromettersi nella contesa per il successo finale.

Kyle Larson, Denny Hamlin , Ryan Blaney, Chris Buescher, Martin Truex Jr, Christopher Bell , Tyler Reddick e William Byron restano della partita e da settimana prossima non si risparmieranno per prendere il prima possibile un pass verso la finale di Phoenix. Las Vegas inaugurerà le danze prima di Homestead-Miami e Martinsville, short-track imprevedibile che ci darà i quattro nomi per il 'Championship 4'.

https://twitter.com/NASCARonNBC/status/1711137186995695738

Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi