Credits: Press Stake F1 Team
Credits: Press Stake F1 Team

La prima pedina del mercato piloti di Formula 1 si muove: Nico Hulkenberg correrà per la Sauber per il 2025 dopo la firma di un contratto pluriennale (si crede dalla durata di 3 anni) e diventerà il primo pilota di Audi per il debutto della casa di Ingolstadt nel Circus previsto per la stagione 2026.

Il veterano tedesco, tornato a tempo pieno in F1 con la Haas, lascerà il team di Kannapolis dopo due stagioni in cui il classe 1987 ha dimostrato tutte le sue abilità al volante piazzando a più riprese la monoposto americana in Q3 e segnando più punti rispetto al compagno di squadra Kevin Magnussen.

Rilancio di carriera per Hulk

La chiamata di Audi rappresenterà certamente una seconda opportunità per il 36enne che, vittoria nella 24 Ore di Le Mans 2015 a parte, è più riconosciuto per il record negativo di essere il pilota di F1 con più partenze (210 GP disputati) senza però mai aver raggiunto il podio in carriera.

Nico Hulkenberg Haas F1 2024 Bahrain
Credits:  MoneyGram Haas F1 Team

La stagione 2025 in Sauber rappresenterà non solo una transizione per il pilota tedesco e per il team elvetico, ma anche un “ritorno di fiamma”, con Nico che aveva corso per la scuderia di Hinwil nel lontano 2013, in una stagione chiusa al decimo posto della classifica piloti con 51 punti conquistati.

Le dichiarazioni

In una nota rilasciata dal team Haas sui social, il TP Ayao Komatsu ha voluto ringraziare Hulkenberg con queste parole:

Voglio estendere i miei ringraziamenti a Nico per il contributo che ha portato all'interno del team. Ci sono ancora molte gare da disputare quest'anno e non vediamo l'ora di continuare a beneficiare dei suoi input per il resto della stagione 2024.

D'altra parte, Andreas Seidl (CEO Sauber e Audi) ha accolto con grande entusiasmo il trasferimento di Nico

Siamo lieti di dargli il bentornato a Nico per la stagione 2025 e oltre. Con la sua velocità, la sua esperienza e il suo impegno al lavoro di squadra, ricoprirà un ruolo importante nel trasferimento del nostro team. Nico è una personalità forte del Circus, ci aiuterà a progredire nello sviluppo dell'auto e della squadra.

Infine, anche lo stesso Hulkenberg è eccitato non solo dal ritorno in Svizzera, ma soprattutto dal fatto di rappresentare la casa di Ingolstadt dal 2026 in avanti.

Il prospetto di correre per Audi è qualcosa di davvero speciale. Quando un marchio tedesco entra in Formula 1 con tale determinazione, ti si presenta un'opportunità unica. Rappresentare il team factory di tale brand con una power unit costruita in Germania è un grande onore per me.

Si aprono le porte per Bearman

Il trasferimento di Hulkenberg al team Audi-Sauber mostra un primo forte segnale di intenti della casa di Ingolstadt per il suo arrivo in Formula 1. Tale notizia libera anche un sedile alla Haas per il 2025: un posto che, salvo sorprese della ‘silly season’, dovrebbe essere assegnato al giovane Oliver Bearman.

Oliver Bearman Ferrari Garage Jeddah F1 2024
Credits: Ferrari Media Center

Il britannico classe 2005 (conosciamolo meglio nel nostro pezzo dedicato) si è fatto notare a Jeddah quando ha debuttato sulla Ferrari sostituendo a weekend in corso un Carlos Sainz contratto dall'appendicite. Nonostante le complicità del caso e una pista difficile, il pilota di Chemelsford si è messo in risalto sfiorando il Q3 e chiudendo il GP Arabia Saudita in una discreta settima posizione, davanti anche ai connazionali Lando Norris e Lewis Hamilton.

Una prestazione, quella del giovane pilota impegnato in FIA F2 con Prema, che ha ricevuto elogi da tutto il paddock dalla F1 (Steiner incluso) e che lo ha messo in gran luce soprattutto nel team Haas, che l'aveva già fatto debuttare su una monoposto di F1 nel 2023 con delle FP1 in Città del Messico e ad Abu Dhabi. Con la partenza di Hulkenberg, Komatsu pare sempre più convinto a dare una chance al prospetto britannico per la stagione 2025.

Andrea Mattavelli

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi