Ancora una volta imprendibile Fermín Aldeguer, che conquista la terza pole consecutiva in Moto2 al GP della Malesia. Lo spagnolo di Boscoscuro ha rifilato oltre mezzo secondo ai due compagni della prima fila Celestino Vietti e Manuel González. Sono 6° e 7° Pedro Acosta e Tony Arbolino.

ALDEGUER CONTINUA IL DOMINIO, PRIMA FILA CON CADUTA PER VIETTI

Fermín Aldeguer è probabilmente il pilota più in forma dell'intera categoria in questo incandescente finale di stagione. Il 18enne spagnolo è alla terza pole position consecutiva in Moto2 al GP della Malesia, anche questa arrivata in maniera dominante. Il 2:05.288 fatto segnare al primo tentativo utile da parte del #54 non lascia alcun tipo di replica agli avversari. È in 2ª posizione, ma distante ben 502 millesimi Celestino Vietti: il pilota piemontese sta cercando di chiudere al meglio l'avventura con Fantic Racing. Obiettivo centrato per il #13: c'è la prima fila, anche se con una scivolata in curva 4. Né il pilota né la moto hanno riportato conseguenze di alcun genere. A chiudere la prima fila è Manuel González.

CANET È 4°, MA OCCHIO ALLA DECISIONE DELLA DIREZIONE GARA

Vicinissimo alla prima fila anche Arón Canet, al quale la top 3 è sfuggita di soli 35 millesimi a favore del connazionale González. Rimane tutto incerto sulla posizione di Canet per quanto riguarda la gara Moto2 al GP della Malesia. Infatti, il pilota Pons Racing è caduto nelle fasi conclusive del turno: poco male, se non fosse che lo ha fatto solo qualche secondo dopo Vietti. Ancora in regime di bandiera gialla, la caduta potrebbe costare a Canet un Long Lap Penalty per il Gran Premio di domani. La Direzione Gara ha già fatto sapere che l'accaduto è "under investigation". Ottima la 5ª posizione di Marcos Ramírez, che si piazza così al centro della seconda fila.

CONTINUA LA LOTTA ACOSTA-ARBOLINO: LO SPAGNOLO 6°, TONY APRE LA 3ª FILA

È una lotta di nervi, oltre che in pista, quella tra Pedro Acosta e Tony Arbolino in Moto2 al GP della Malesia. Il fenomeno spagnolo, nella gara di domani, cercherà la certezza matematica del titolo iridato. Sarà un'impresa piuttosto difficile quella di Arbolino, praticamente obbligato a vincere per sperare di ritardare la festa del rivale al GP del Qatar. Acosta non ha certo avuto il più facile dei turni: solo l'ultimo tentativo disponibile prima della bandiera gialla gli ha fornito la 6ª casella sullo schieramento di domani. Il #37 paga 606 millesimi dal connazionale Aldeguer, quindi poco più di un decimo dalla seconda posizione di Vietti.

Tony Arbolino è dovuto passare dal Q1 per l'ennesima volta nelle ultime gare. Il pilota Marc VDS Racing ha superato il taglio con facilità, facendo segnare il primo tempo. Una volta in Q2, è mancato un qualcosa al pilota milanese per piazzarsi nelle prime file. Il #14 è solo 18 millesimi dietro al rivale iridato. Arbolino sarà accompagnato in 3ª fila da Jake Dixon e Somkiat Chantra.

MOTO2 | GP MALESIA: I RISULTATI DELLE QUALIFICHE

Credits: MotoGP Website

Valentino Aggio

Leggi anche: MOTOGP | GP MALESIA, ALVARO BAUTISTA IN DIFFICOLTÀ A SEPANG: “NON MI SENTO A MIO AGIO SULLA MOTO”

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi