FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (mattino)

Dopo tanta attesa è stata svelata l'entry list provvisoria per la Rolex 24 at Daytona, prima tappa dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship 2024. 60 auto saranno in scena a gennaio nello Stato della Florida, una battaglia da non perdere tra GTP, LMP2, GTD PRO e GTD.

10 protagonisti compaiono nella top class, Cadillac guida l'elenco iscritti in compagnia di BMW, Porsche ed Acura. Manca all'appello come noto Lamborghini che debutterà con la propria SC63 in quel di Sebring in occasione della seconda tappa della serie.

Pioggia di stelle per nella entry list Rolex 24 2024

Nel 'World Center of Racing', invece, ritroveremo Josef Newgarden, altra stella che si aggiunge a  Jenson Button ( Wayne Taylor Racing with Andretti Autosport) ed ad altri piloti IndyCar come Colton Herta, Marcus Ericsson e Scott Dixon. Lo statunitense guiderà la Porsche 963 #7 con Matt Cambell/Felipe Nasr/Fred Mako, mentre a bordo della gemella #6 ritroveremo Nick Tandy/Mathieu Jaminet/Kevin Estre/Laurens Vanthoor.

Cambi, invece, in BMW M Team RLL con il finnico Jesse Krohn che entra al posto di Phillip Eng accanto a Augusto Farfus/Dries Vanthoor #24, mentre con la vettura #25 sono al momento annunciati Connor De Philippi/Nick Yelloly/Maxime Martin.

Due Cadillac torneranno in scena, Pipo Derani tenta di confermarsi al vertice della serie con la vettura #31 targata Action Express. Confermata nello schieramento anche la Porsche 963 privata di Proton Competition con i confermati Neel Jani/Gimmi Bruni. Sicuramente sarà assente Harry Tincknell, britannico che passa con Ford Performance in GTD PRO.

La notizia della settimana è data anche dal cambio di casacca di Richard Westbrook. L'esperto britannico passa da Chip Ganassi Racing (Cadillac Racing) a JDC-Miller Motorsports Porsche 963, un impegno a tempo pieno in compagnia di Tijmen van der Helm. Vedremo ora cosa accadrà per il FIA WEC 2024, il veterano 48enne ha corso nel Mondiale 2023 con Alex Lynn/Earl Bamber.

Rolex 24 entry list: LMP2 con tante presenze

In LMP2 inizia a comporsi l'entry list con tanti nomi interessanti. Iniziamo dalla presenza di Luis Perez Companc/Lilou Wadoux/Niklas Nielsen con AF Corse Oreca #88, team che torna dopo aver corso anche nella passata stagione. Assente, invece, Proton Competition, squadra tedesca che vinse una storica volata contro CrowdStrike Racing by APR #04.

La struttura di George Kurtz torna in azione in compagnia dei confermati United Autosports USA, TDS Racing, Inter Europol by PR1/Mathiasen Motorsports, Sean Creech Motorsport, Riley, High Class Racing ed Era Motorsport. Oltre a Tower Motorsports ricordiamo che entrambi i campioni 2023 torneranno in scena, ma con line-up differenti. 

Keating sarà infatti associato a United Autosports USA #2 con Ben Hanley/Nico Pino, mentre Paul Loup Chatin difenderà i colori di AO Racing con P. J. Hyett, numero uno del team che nel 2023 ha corso in GTD in IMSA ed in GTEAM nel FIA World Endurance Championship.

Quanti marchi in GTD PRO!

BMW, Ford, Ferrari, Lamborghini, Aston Martin, McLaren, Lexus, Corvette, Mercedes e Porsche sono i marchi rappresentati in GTD PRO. Le novità riguardano principalmente la casa di Maranello dopo i recenti annunci di Paul Miller Racing BMW #1,  Corvette Racing by Pratt Miller Motorsports #3 e #4, Vasser Sullivan Lexus #14, Iron Lynx Lamborghini #19, Heart of Racing Aston #23, Pfaff Motorsports McLaren #9 e AO Racing Porsche #80

Una Ferrari 296 GT3 verrà portata in scena a Daytona da Daniel Serra/Alessandro Pier Guidi/Davide Rigon #62, la vettura italiana ritroverà in pista anche Ford Performance con sicuramente Joey Hand/Dirk Müller #64 e Harry Tincknell/Mike Rockenfeller #65.

Attualmente non conosciamo ancora la line-up per Kellymoss with Riley Porsche #92 e per SunEnergy1 Racing Mercedes #75. Ricordiamo invece l'assenza di WeatherTech Racing Mercedes, squadra che vinse lo scorso anno nella maratona di Daytona.

Rolex 24 entry list GTD, più di 20 iscritti

In GTD sono oltre 20 gli iscritti per la Rolex 24. Frankie Montecalvo/Parker Thompson/Aaron Telitz sono nuovamente in scena con Vasser Sullivan Lexus #12, Alessio Rovera è stato confermato da Triarsi Competizione Ferrari #023 in compagnia di Riccardo Agostini/Onofrio Triarsi/Charlie Scardina.

Cetilar Racing Ferrari mantiene intatto l'impegno nella Michelin Endurance Cup con Giorgio Sernagiotto/Roberto Lacorte/Eddie Cheever III ed un quarto pilota ancora da annunciare, Iron Lynx Lamborghini attende la propria LMDh e conferma tre auto in GT (una in GTD PRO con Mirko Bortotti/Franck Perera/Andrea Caldarelli/Jordan Pepper).

Proton Competition porterà in GTD una Ford Mustang GT3 #55, i tedeschi successivamente correranno in GT anche nel FIA WEC come annunciato nelle scorse settimane. Confermata la coppia femminile con Gradient Racing Acura #66, resta un 'TBA' accanto a Sarah Bovy/Michelle Gatting/Rahel Frey (Iron Dames Lamborghini #83).

Non conosciamo ancora il singolo equipaggio di Wright Motorsport Porsche #120, squadra da anni presente in IMSA che conferma il programma in compagnia di Turner Motorsport. Menzione speciale per quest'ultima squadra, presente con una singola BMW M4 GT3 affidata a Robby Foley/Patrick Gallagher/Michael Dinan/Jens Kligmann.

Mancano meno di 70 giorni alla prima vera competizione dell'anno, il 2024 è sempre più vicino. Prima però occhi puntati su questo fine settimana con l'attesissima FIA GT World Cup tra i muretti di Macau.

Luca Pellegrini