F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Alonso Lopez conquista la pole position del GP di Valencia di Moto2 per solo un millesimo su Pedro Acosta e firma il nuovo record della pista. In terza posizione scatterà Augusto Fernández che segna il primo match point in ottica campionato. Il suo diretto rivale per il Mondiale, Ai Ogura, domani scatterà in quinta posizione.

Q1: PASSANO VIETTI, ARBOLINO, GONZÁLEZ E ROBERTS

A metà della sessione, Celestino Vietti ha iniziato a martellare il cronometro dimostrando un passo gara similare a quelli di testa e assicurandosi così il passaggio alla Q2. Lo accompagna nella seconda sessione il vincitore dello scorso GP a Sepang, Tony Arbolino. Le ultime due piazze per l’ultima sessione di qualifica sono per lo spagnolo Manu González del Team Yamaha VR46 Master Camp e lo statunitense Joe Roberts del Team Italtrans Racing.

Giornata difficile per il resto degli italiani, con Alessandro Zaccone che scatterà in 23° posizione e Simone Corsi dalla 26°. Corsi, che aveva fatto la pole position l’anno scorso, non è al 100% delle sue condizioni fisiche per l’infortunio al mignolo della mano destra durante il GP di Malesia. Niccolò Antonelli con la Kalex del Mooney VR46 Racing Team chiude la griglia di partenza in ultima posizione.

Il debuttante spagnolo Alex Escrig con la MV Augusta, domani scatterà 24°, essendo riuscito a qualificarsi davanti ai compagni di box Corsi e Ramírez. L’altro debuttante, Borja Gómez, è 21° in griglia. Lo spagnolo è il sostituto dell’infortunato Jorge Navarro che aveva già fatto la sua prima apparizione in Moto2 durante lo scorso GP di Sepang a soli 17 anni.

Credits: live timing MotoGP

Q2: PRIMA FILA TUTTA SPAGNOLA CON LOPEZ, ACOSTA E FERNÁNDEZ

Con nove minuti di sessione ancora da disputare, Alonso Lopez sigilla la pole position del GP di Valencia con un tempo di 1:34.314. Lo spagnolo ha firmato la prima pole stagionale nel Gran Premio di casa ed è riuscito a battere il record della pista di tutti i tempi, firmato da Stefano Manzi nel 2020 in 1:34.418.

In seconda posizione, Pedro Acosta che ha visto sfuggire la pole position per solo un millesimo. Lo spagnolo, che ha dominato la FP2 e la FP3, domani si giocherà il titolo di rookie dell’anno insieme al poleman Alonso Lopez.

La prima fila la chiude Augusto Fernández che in gara lotterà contro Ai Ogura per la corona della Moto2. Il giapponese scatterà in quinta posizione e dovrebbe recuperare 9,5 punti su Fernández per aggiudicarsi il Mondiale.

Quarto scatterà Tony Arbolino con una super prestazione in qualifica, dopo essersi giocato in Q1 il passaggio alla Q2. Anche Celestino Vietti ha dimostrato un ottimo passo gara e domani scatterà in nona posizione. Chiude la top ten Lorenzo Dalla Porta del Team Italtrans Racing.

Da segnalare la performance di Mattia Pasini che domani scatterà in 17° posizione. Per Pasini si tratta della terza gara in Moto2 questa stagione, dopo il Mugello e Misano, ed è stato chiamato per sostituire l’infortunato Barry Baltus. Con questi risultati, le qualifiche della Moto2 ci hanno regalato una delle griglie di partenza più fitte di sempre con 18 piloti in un secondo.

Credits: live timing MotoGP

Ricordiamo l’appuntamento con la gara di Moto2 domani alle ore 12:20. Potete seguire tutti gli aggiornamenti del GP di Valencia su LiveGP.it. 

Victoria Ortega Cabrera