È con un annuncio sul profilo Instagram del proprio team che Max Biaggi dice addio al Motomondiale. Entrato in Moto3 nel 2019, il Max Racing Team ha conquistato ben 8 vittorie con quattro piloti diversi. Purtroppo Husqvarna ha deciso di prendere seriamente il progetto della velocità espandendosi in Moto2 e lasciando la direzione della squadra di Moto3 a Peter Öttl, mettendo così alla porta il sei volte campione del Mondo tra 250cc e WorldSBK.

IL CANTO DEL CIGNO

Non c'era di certo momento migliore per lasciare: con una storica doppietta al Gran Premio di Malesia. John McPhee, anch'egli alla penultima gara in Moto3 in quanto raggiunto il limite d'età, precede il compagno Ayumu Sasaki e Sergio García. È la prima doppietta nel Motomondiale sia per la squadra di Max Biaggi che per il brand Husqvarna. Un modo quantomeno romantico per chiudere la propria avventura durata quattro stagioni, ma c'è ancora del lavoro da fare. Infatti, tra due domeniche Sasaki si giocherà il titolo di vice-campione della Moto3. Il giapponese si trova a 227 punti, solo 6 in meno rispetto a Dennis Foggia e 14 nei confronti di Sergio García.

"UNA DOPPIETTA MERAVIGLIOSA"

Max Biaggi ha commentato così l'abbandono del Max Racing Team per la stagione 2023: "Una doppietta meravigliosa arrivata dopo un periodo sofferto nel quale abbiamo dovuto prendere delle decisioni difficili. Abbiamo iniziato nel Motomondiale nel 2019 ed abbiamo ottenuto almeno una vittoria in ogni stagione disputata: nell'anno di esordio abbiamo vinto tre gare, così come quest'anno. Abbiamo riportato alla vittoria ben tre piloti, facendo vincere ad un giovane promettente la sua prima gara. Tutto questo mi riempie di orgoglio e di soddisfazione. Siamo partiti da lontano ma in poco tempo abbiamo allestito una squadra vincente, ma ora per me è arrivato il tempo di nuove sfide. Valencia rappresenterà l’ultima gara in Moto3 del Max Racing Team. La mia passione è inesauribile e mi porterà a nuove sfide e traguardi già a partire dal 2023."

Valentino Aggio

Leggi anche: MOTO3 | JOHN MCPHEE VINCE E ROMPE IL DIGIUNO DI 38 GARE

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi