Credits: Daniele Paglino
Credits: Daniele Paglino

La Porsche sarà il riferimento a Imola dopo la clamorosa tripletta ottenuta in quel di Imola? Difficile prevedere cosa accadrà questo fine settimana in Emilia-Romagna, territorio che per la prima volta accoglie il FIA World Endurance Championship.

Porsche per il bis in Italia?

Le auto ufficiali targate Porsche Penske Motorsport, le due unità private di Hertz JOTA e la singola 963 di Proton Competition hanno la chance di confermarsi nuovamente davanti a tutti, un risultato che confermerebbe l’ottimo lavoro svolto a Weissach negli ultimi mesi.

Un significativo test è stato disputato da Porsche sulle rive del Santerno lo scorso 10 ed 11 marzo, prova importante al fine di preparare il secondo week-end dell’anno. L’occasione di confermarsi non è da escludere, le cinque vetture teutoniche hanno mostrato nel Mondiale così come in North America di avere il passo per restare costantemente con i migliori.

La 963 è indubbiamente l’auto che è migliorata di più insieme a Cadillac dal proprio debutto ad oggi. In poco più di 12 mesi d’azione, meno di due anni in ogni caso anche se consideriamo i vari test in vista della prima omologazione, il prototipo che si basa su telaio Multimatic ha raggiunto Toyota e Ferrari, una costante ascesa che ha iniziato a mostrare i propri  frutti in vista della 6h di Imola.

Porsche #6, la vettura che ha vinto in Qatar - Credits: Porsche Penske Motorsport

Kevin Estre: “Gestire le auto lente sarà cruciale”

Il francese pilota ufficiale Porsche, vincitore in quel di Qatar per la prima volta in carriera nella classe regina del FIA WEC, ha espresso la propria opinione alla vigilia dell'interessante fine settimana imolese.

Le prove libere sono andate bene, ma non conosciamo ancora bene dove siamo nel gruppo. Non possiamo fare paragoni con il Qatar, le differenze sono infinite rispetto ad Imola. Personalmente gradisco le piste ‘vecchio stile’, non mi piace gareggiare in un luogo in cui non hai riferimenti anche se devo ammettere che mi è piaciuto guidare a Lusail.

Il traffico sarà una variabile da tenere in considerazione per l'appuntamento sulle rive del Santerno.

Il traffico è paragonabile a quello che trovi a Milano alle 5 del pomeriggio. Sarà difficile gestire le auto lente, un test che abbiamo fatto a marzo ci ha fatto capire alcune informazione importanti. In Qatar siamo stati fortunati, in un singolo week-end ho avuto più problemi di una singola stagione. Molti piloti sono nuovi a questa tipologia di competizioni, credo che la stessa difficoltà ci sarà qui ad Imola.

Le Mans si avvicina, Porsche è attesa ad una rivincita dopo la sconfitta della passata stagione. Il prototipo teutonico ha mostrato le proprie potenzialità imponendosi contemporaneamente nel FIA WEC e nell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship. 

Avremo un test al Paul Ricard di durata prima di Le Mans dopo la 6h di Spa. Recentemente abbiamo girato ad Aragon, ci stiamo preparando per al meglio come tutti.  La macchina non è cambiata particolarmente rispetto al 2023, sicuramente ci sono stati dei miglioramenti come avete visto tra WEC ed IMSA.

Da Imola - Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi