Dopo tanta attesa e molte speculazioni è ufficiale: Fabio Quartararo rinnova con Yamaha. Il campione del mondo in carica proseguirà la carriera MotoGP rappresentando la casa di Iwata nelle stagioni 2023 e 2024. Si stringe così il legame tra Quartararo e Yamaha, arrivati quest'anno al quarto campionato di collaborazione.

QUARTARARO: "YAMAHA HA SEMPRE CREDUTO IN ME, ORA MASSIMA CONCENTRAZIONE SULLA STAGIONE"

L'attuale leader del mondiale ha così commentato: "sono veramente felice di annunciare a tutti voi che sarò con Yamaha per altri due anni. Yamaha ha creduto in me sin dall'inizio e questo è un fattore che non ho preso alla leggera. Tuttavia, mi trovo in un grande momento della mia carriera quindi mi sono preso un po' di tempo per decidere ed essere sicuro della scelta."

Quartararo ha poi proseguito: "credo nel progetto Yamaha MotoGP e sento che la squadra sia veramente motivata. Ora che abbiamo confermato ufficialmente la decisione di continuare insieme possiamo concentrarci totalmente sulla stagione in corso."

LIN JARVIS: "YAMAHA DARÀ IL MASSIMO"

Anche Lin Jarvis, direttore del progetto, sì è espresso: "abbiamo portato Fabio (Quartararo, ndr.) nel team ufficiale lo scorso anno consapevoli del suo talento, ma lui ha addirittura superato le nostre aspettative. Aveva già mostrato talento e velocità nei due anni con SRT ma quando è entrato nel team Factory lo abbiamo visto crescere rafforzandosi e diventando più maturo come pilota."

Continua Jarvis: "con Fabio sappiamo che disporremo sempre del 100% dei suoi sforzi e, dall'altra parte, noi gli abbiamo assicurato che Yamaha lavorerà allo stesso modo investendo negli sviluppi futuri in modo tale da competere per il mondiale negli anni a venire."

PILOTA E SQUADRA CI SONO MA SERVE UN PASSO AVANTI DELLA M1

Come affermato dallo stesso pilota, il percorso che ha portato al rinnovo contrattuale è stato tortuoso e pieno di dubbi. La M1 ha molte lacune e solo Quartararo riesce a portarla costantemente nella parte alta della classifica mentre i compagni di marca arrancano per più motivi. Il francese è sicuramente il pilota su cui Yamaha potrà contare per evolversi e continuare a spingere sul progetto MotoGP, sebbene ora come ora gli scenari sembrino complicati nel confronto con gli altri costruttori, Ducati in special modo. Nel frattempo, Quartararo riesce a nascondere o mitigare le criticità della moto e correrà il GP della Catalunya dall'alto del primo posto nella classifica piloti.

Matteo Pittaccio Leggi anche: FLASHBACK | 500CC: CATALUNYA 1998, ADDIO MONDIALE PER BIAGGI E CRIVILLÉ

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi