FX Pro Series 2024 | Live Streaming Grid Walk & Race 2 - Misano 23 Giugno

F.C.C. TSR Honda France ha vinto la 8 Ore di Oschersleben, precedendo il team Kawasaki SRC e il VRD Igol Pierret Expériences. Quarto posto per il Team Moto Ain col nostro Roberto Rolfo, che conquista sia la vittoria della Superstock che la Coppa del Mondo FIM Endurance.

Il colpo di scena arriva solo nel corso della settima ora, quando la corsa per il podio stava iniziando a sembrare un affare a quattro, con F.C.C. TSR Honda, YART, Kawasaki SRC e Honda Endurance Racing che si sono battuti fin dalla partenza della gara. Un guasto al motore della Yamaha YART, mentre erano in battaglia con F.C.C. TSR Honda France per la vittoria, ha estromesso il team dai giochi. Purtroppo la perdita d’olio della Yamaha #7 ha causato la caduta anche di Honda Endurance Racing, che si trovava al quarto posto.

EWC. F.C.C. TSR Honda France, vincitrice nel 2018, ha trionfato quest'anno con Josh Hook, Freddy Foray e Mike Di Meglio, davanti al Team SRC Kawasaki France. I piloti Kawasaki Jérémy Guarnoni, David Checa e Erwan Nigon sono arrivati ​​sul secondo gradino del podio, portando la Kawasaki in vetta alla classifica provvisoria nella corsa verso il gran finale di Suzuka. Terza posizione per il VRD Igol Pierret Expériences con Florian Alt, Florian Marino e Xavier Siméon. Per la squadra francese all’esordio quest’anno nell'EWC, dopo che per anni avevano corso nella STK sotto il nome di Yamaha Viltais Experiences, il terzo posto è stato festeggiato come una vittoria.

SST. Il team Yamaha Moto Ain #96 ha conquistato un'incredibile quarta posizione ad un solo giro dal podio assoluto, vincendo la categoria Superstock. Il nostro Roberto Rolfo ha guidato, insieme a Robin Mulhauser e Stefan Hill, la classe Superstock per 204 dei 303 giri totali, assicurandosi la vittoria della Superstock davanti a Wójcik Racing Team 2 e BMRT 3D Maccio Racing. Soprattutto, grazie a questo successo, hanno vinto la prima Coppa del Mondo FIM Endurance della Moto Ain.

Sfortunatissimo il No Limits Motor Team, che a metà gara ha visto sfumare ogni possibilità di podio. La squadra di Moreno Codeluppi è stata costretta ad una lunga sosta ai box dopo una caduta, mentre si trovavano in seconda posizione nella categoria Superstock ed addirittura in sesta posizione assoluta. Alla fine, grazie ad una grande rimonta, chiudono la loro stagione con l'undicesima posizione in gara ed il quinto posto nella classifica di campionato.

Questi sconvolgimenti non dovrebbero offuscare due eccellenti prestazioni a Oschersleben: Fany Gastro BMW Motorrad di Mercury Racing (Karel Hanika, Ondrej Jezek e Ladislav Chmelik) ha ottenuto il miglior risultato in questa stagione, con un 5° posto. Allo stesso modo, Webike Tati Team Trick Star era 7° al traguardo. Julien Enjolras e Kevin Denis avevano chiaramente preso le misure della loro nuova Kawasaki EWC con l'aiuto di Bastien Mackels a Oschersleben.

GRAN FINALE. Terminata la stagione 2018/2019 per le Superstock il campionato si sposta a Suzuka per il gran finale. Sul circuito dell’ottovolante, Kawasaki SRC arriverà con 5 punti di vantaggio su Suzuki Endurance Racing Team e 23 punti sui campioni in carica F.C.C. TSR Honda France. Come ogni anno, le case giapponesi schiereranno le loro moto ufficiali: Yamaha schiererà ancora i titolari Michael Van der Mark e Alex Lowes con la #21, Kawasaki torna con una moto gestita direttamente dalla casa madre e non più affidata al Team Green, come negli ultimi anni, con Jonathan Rea e Leon Haslam in sella. Siamo ancora in attesa di scoprire i piloti che schererà la Honda HRC #33. Domenica 28 luglio puntate le sveglie alle 4 perchè ci sarà da divertirsi!

Mathias Cantarini