La stagione del WorldSSP a Jerez de la Frontera si chiude così come è iniziata. Nicolò Bulega vince la 16ª manche della sua stagione, rimarcando ancora una volta il dominio sulla categoria prima dell'imminente passaggio nel WorldSBK. Sul podio anche Stefano Manzi, mentre c'è il ritorno sul podio di Can Öncü, che chiude in terza posizione.

GARA INTERROTTA DALLA BANDIERA ROSSA

Dura solo pochi giri Gara 2 WorldSSP a Jerez de la Frontera, l'ultima tappa della 600 iridata. Dopo pochi passaggi sono due le cadute che hanno portato all'interruzione, da parte della Direzione Gara, della seconda manche. Prima Marcel Schrötter, che si trovava in piena lotta per il podio. Il tedesco di MV Agusta è caduto ad una grande velocità all'ultima curva. Il secondo incidente è stato quello di Ondrej Vostatek, caduto mentre si trovava in lotta per la zona punti. La Direzione Gara ha deciso di interrompere la corsa per riparare le barriere, sgonfiatesi dopo l'impatto. Dopo pochi minuti, Gara 2 del WorldSSP a Jerez è ripartita con la nuova distanza di 7 giri.

UN'ALTRA VITTORIA SENZA RIVALI PER NICOLÒ BULEGA

Il campione del Mondo WorldSSP a Jerez non ha avuto alcun rivale nell'ultimo weekend mondiale. Nicolò Bulega vince, stravince e chiude così il suo percorso nella classe cadetta del WorldSBK. Senza rivali il pilota Ducati, in grado di prendere del vantaggio in entrambe le partenze. Sono 16 le vittorie stagionali per Bulega, che chiude così il suo campionato con ben 503 punti in classifica. Sul podio anche il pilota Yamaha Stefano Manzi, che si conferma ancora una volta il primo antagonista di Bulega nel 2023.

EMOZIONANTE RITORNO SUL PODIO PER CAN ÖNCÜ

La stagione si chiude con un grosso sorriso per Can Öncü, 3° classificato in Gara 2 WorldSSP a Jerez de la Frontera. Si chiude un cerchio per il pilota turco, gravemente infortunato durante il round di Assen della scorsa primavera. Dopo oltre tre mesi di riabilitazione, Öncü è tornato in pista a Magny-Cours, andando in progressione con la propria forma fisica. Il tutto è sfociato nel grandissimo risultato ottenuto in Gara 2, ovvero il ritorno sul podio. Già nella prima parte di gara Öncü aveva rimontato fino al 7° posto, ma alla ripartenza ha saputo mettersi da subito nei primi posti. Un assaggio di 2024 per il pilota Puccetti Racing, che il prossimo anno è chiamato alla lotta per il titolo.

HUERTAS È 4°, CARICASULO, DALLA PORTA E CORSI IN TOP 10

Kawasaki completa un buon weekend WorldSSP a Jerez de la Frontera, mettendo due ZX-6R all'interno della top 5. Dopo Öncü, Adrián Huertas porta a casa il 4° posto nell'ultima gara con il marchio di Akashi. Quinta posizione per la Ducati di Federico Caricasulo, uscito sconfitto dal duello col pilota di casa. Valentin Debise porta la sua Yamaha al 6° posto: forte dei 181 punti in campionato, l'esperto francese conquista il 5° posto nella graduatoria mondiale. Glenn Van Straalen è 7°, mentre Yeray Ruíz, Lorenzo Dalla Porta e Simone Corsi chiudono la top 10. Grande prova per il campione CIV SS600, partito ultimo in griglia a causa di una penalità inflittagli nella giornata di Venerdì.

WORLDSSP | JEREZ: I RISULTATI DI GARA 2

Credits: WorldSBK Website

Valentino Aggio

Leggi anche: WORLDSBK | JEREZ, SUPERPOLE RACE: TRA PIOGGIA E INTERRUZIONI BAUTISTA VINCE ANCORA

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi