In piena pausa estiva trova inserimento nel puzzle del mercato 2023 un tassello molto importante. Il team LCR Honda annuncia il primo pilota nel box per la prossima stagione MotoGP. Alex Rins quindi passa in Honda, dopo Suzuki: per lo spagnolo è la seconda casa in carriera in MotoGP.

NOTIZIA NELL'ARIA DA TEMPO

Questo colpo di mercato non è del tutto inaspettato. Da settimane si rincorrevano voci. Lo stesso Alex Rins si era già fatto sfuggire alcune informazioni nella conferenza stampa ad Assen, sollecitato dai giornalisti. Oggi è finalmente arrivata l’ufficialità. Il pilota catalano di Barcellona ha quindi firmato con il team satellite Honda di Lucio Cecchinello.

OPPORTUNITA' NATA DAL RITIRO DI SUZUKI

Alex Rins insieme ai suoi manager ha dovuto rimettersi alla caccia di una sella dopo la notizia dell’addio di Suzuki al Mondiale a fine anno. Alla fine di questa caccia il team nippo-italiano Honda LCR si è rivelata la miglior occasione possibile. Nonostante non sia il team ufficiale si immagina avrà materiale uguale alla scuderie principale. Team factory in cui arriverà il suo attuale compagno di squadra Joan Mir, che sostituisce Pol Espargarò, passato in KTM. Team che si prospetta interessante, quello tra Marquez (il quale speriamo torni presto e forte) ed appunto Mir.

LE DICHIARAZIONI DI CECCHINELLO

Lucio Cecchinello è assolutamente felice per l'arrivo di un pilota come Rins, tanto da porsi obiettivi ambiziosi: “Siamo lieti di annunciare la firma di Alex Rins su un contratto biennale con noi e la Honda Racing Corporation. Sarà il pilota LCR Honda CASTROL nel 2023. Abbiamo appena finito di firmare il contratto, tutte e 3 le parti, quindi finalmente possiamo annunciarlo. Rins è un pilota esperto, veloce e da podio. Questa ricchezza di esperienza, unita alla capacità di Rins di dare suggerimenti precisi ai suoi tecnici, ci aiuterà sicuramente a migliorare il nostro pacchetto moto, puntando a lottare per altri podi“.

RINS AL POSTO DI ALEX MARQUEZ E L'ALTRA SELLA?

Alex Rins nel 2023 prenderà la sella al box che attualmente è proprietà del fratello di Marc Marquez, Alex Marquez. Il due volte campione del mondo ha portato a casa fino ad ora solamente due podi nel 2020, anno del suo debutto in MotoGP con la squadra factory. Nel 2021/2022 purtroppo non è riuscito a replicare questi risultati con il team di Lucio. Sicuramente la moto non aiuta, visto che ha messo in difficoltà anche campioni come Jorge Lorenzo e Pol Espargarò. Il prossimo campionato Alex Marquez salirà sulla Ducati Desmosedici GP del team Gresini, con cui ha ufficializzato la firma ad Assen prima della pausa estiva. Accanto a Rins dovrebbe esserci il pilota giapponese Ai Ogura, in arrivo dalla Moto2 dove sta lottando per il titolo mondiale. Takaaki Nakagami, attualmente sulla moto "gestita" dai giapponesi che gradiscono un ragazzo del sol levante.

Giacomo Da Rold

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi