Superpole da paura in Repubblica Ceca: Jonathan Rea conquista la pole position con un tempo da record precedendo Razgatlioglu e Rinaldi. Bautista in quarta piazza davanti a Alex Lowes e Garret Gerloff, mentre completano la Top 10 Redding, Locatelli su Yamaha, Alex Bassani e Lucas Mahias.

CASCO SUPER ROSSO PER REA

Jonathan Rea non si accontenta del record nella passata stagione, quando proprio qui a Most registrava nel 2021 il tempo di 1'31.684. Proprio oggi sabato 30 luglio, in piena lotta mondiale con Bautista e Razgatlioglu, Rea distrugge il suo record registrando 1'30.947 e conferma di essere l'unico pilota a scendere sotto il muro del 1'31 a Most. Qualifica fresca in Repubblica Ceca, con temperature basse che hanno portato sia vantaggi che svantaggi a tutti i piloti in pista. Cambiamento importante da parte di Pirelli che, per ragioni di sicurezza, decide di portare in Superpole e Superpole Race la gomma SCX. Questa stessa mescola sarà poi vietata in Gara1 e Gara2, dunque i piloti non potranno utilizzarla nelle due gare lunghe.

Sessione di Superpole partita alla grande per il pilota turco della Yamaha Toprak Razgatlioglu, in prima posizione fino a 5 minuti dal termine con un tempo intorno al 1'31 basso seguito proprio dall'inglese Rea, Redding e le due Ducati di Rinaldi e Bautista. Ma nel finale cominciano a volare caschi rossi importanti da tutti i contendenti al titolo e ad avere la meglio è stata la prima punta del team Kawasaki. Buona la prestazione di Ducati che conquista un'ottima prima fila con Rinaldi, ma con un gran rimorso per Bautista soprattutto dopo la prima posizione nelle FP3.

Loews conferma la gran prestazione di Kawasaki, l'inglese partirà dietro al leader del mondiale e dovrà guardarsi le spalle da Gerloff, con il pilota del team GRT Yamaha che completa la seconda fila di questa Superpole. Apre la terza fila Scott Redding davanti a Locatelli con Pata Yamaha, la chiude in nona piazza Axel Bassani con la sua V4R del team Motocorsa Racing.

I RISULTATI DELLA SUPERPOLE

Risultati della Superpole della WorldSBK sul circuito di Most

Fabrizio Giuseppe Pignatelli

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi