Il primo atto stagionale del TCR Italy a Monza ha visto il perentorio successo dell'olandese Niels Langeveld, il quale ha centrato il gradino più alto del podio al termine di una gara conclusa in regime di Safety Car. Il portacolori Target Competition ha preceduto sul podio il nord-irlandese Jack Young (MM Motorsport) e l'altra Hyundai Elantra di Kevin Ceccon (Aggressive Team).

BABUIN BEFFATO AL VIA

Non sono mancati i colpi di scena nel round che ha aperto la stagione 2022 del TCR Italy. In uno schieramento caratterizzato dalla presenza al via di ben trentadue vetture, ad esultare è l'olandese Niels Langeveld, che aveva ottenuto la seconda prestazione in qualifica alle spalle del poleman Denis Babuin. Il pilota friulano però è rimasto fermo al palo in seguito ad un guaio al cambio, favorendo la fuga iniziale dello stesso Langeveld. Quest'ultimo è stato abile nel contenere il gruppo di avversari alle proprie spalle, con Salvatore Tavano (Scuderia del Girasole) in grado di guadagnare diverse posizioni al via e portarsi alle spalle del leader.

LOTTA LANGEVELD-YOUNG NEL FINALE

Il siracusano ha poi ben presto dovuto cedere il passo a Young, prima dell'intervento della Safety Car in seguito ad un contatto alla Curva Grande tra Fernandez e Vathel. Una volta ripristinate le condizioni di sicurezza, la bagarre è ripresa con Young che ha tentato l'attacco nei confronti del leader e Ceccon che è riuscito a scavalcare Tavano. Lotta accesa anche nella DSG, con Sabatino di Mare che ha mantenuto la leadership sino a pochi minuti dal termine prima di una toccata con Rodolfo Massaro, con entrambi i contendenti costretti al ritiro e la strada spianata a Mauro Trentin per il successo davanti a Giacon e Fantilli.

Davanti Young non si è dato per vinto, almeno fino a quando la Safety Car non è intervenuta ad un paio di minuti dalla conclusione per rimuovere la Hyundai di Edoardo Cappello, insabbiatosi alla seconda di Lesmo. Langeveld ha dunque potuto festeggiare il successo davanti a Young e Ceccon, mentre Tavano a chiuso quarto davanti a Volt e Reduzzi. Appuntamento a domani con gara-2 alle ore 11:15.

Da Monza - Marco Privitera

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi