Nicolò Bulega continua la sua incredibile stagione nel WorldSSP vincendo a Aragón una Gara 1 dominata dalla prima all'ultima curva. Il pilota Ducati ora vede il titolo da molto vicino, che potrebbe diventare realtà già domani. Sul podio anche Marcel Schrötter e Yari Montella.

BULEGA VINCE E VOLA A +80

È la 12ª vittoria per Nicolò Bulega e la sua Ducati Panigale V2 nel WorldSSP ad Aragón, continuando così il dominio nella stagione 2023. Dopo aver dominato nella Superpole mattutina, Bulega ha semplicemente confermato ciò che si è visto nella mattinata. Fin dal primo giro il pilota Aruba.it Racing ha imposto il proprio ritmo, non lasciando possibilità di risposta ai propri avversari. Complice il 11° posto di Stefano Manzi, a -60 prima di Gara 1 WorldSSP a Aragón, ora Bulega vola a +80 sul pilota Yamaha in classifica. È molto difficile, ma già con la Gara 2 di domani Bulega potrebbe finalmente essere coronato campione del Mondo. Al #11 servirebbe guadagnare almeno 20 punti nei confronti del pilota Ten Kate Racing.

SCHRÖTTER HA LA MEGLIO SU MONTELLA, BENE MV

Dopo un round a Magny-Cours quasi disastroso, MV Agusta torna a farsi vedere nelle parti alte della classifica WorldSSP a Aragón. Il marchio varesino porta sul podio Marcel Schrötter, 2° al traguardo. Il pilota tedesco ha saputo a sfruttare al meglio i cavalli della sua F3 nel lungo rettilineo che porta all'ultima curva. Schrötter ha avuto la meglio su Yari Montella, 3° al traguardo. Il pilota del Barni Spark Racing Team torna quindi ad assaporare il gusto dello champagne sul podio, cosa che non accadeva da Gara 2 a Imola.

I due italiani Federico Caricasulo e Raffaele De Rosa chiudono rispettivamente al 4° e 5° posto. A testimonianza della competitività di MV Agusta nel WorldSSP a Aragón, la casa italiana piazza anche Bahattin Sofuoğlu in 6ª posizione. Il pilota turco ha rimontato bene da ben oltre la top 10, superando buona parte dei piloti di testa. Senza dubbio Sofuoğlu potrà essere uno dei papabili per la lotta al podio in Gara 2 di domani.

ERRORE "DA MONDIALE" PER STEFANO MANZI

Quello commesso da Stefano Manzi in Gara 1 WorldSSP a Aragón è un errore che potrebbe costare una sconfitta prematura in campionato. Il pilota Ten Kate Racing si trovava in 3ª posizione all'ultimo giro, quando ha deciso di attaccare Schrötter nella chicane prima del rettilineo che porta all'ultima curva. Il pilota Yamaha è andato lungo, finendo nel ghiaione e faticando per rientrare in pista. Manzi è passato dal 3° al 11° posto nel giro di qualche curva, perdendo così moltissimi punti in ottica campionato. Ne hanno approfittato Glenn Van Straalen (7°), Jorge Navarro (8°), Niki Tuuli (9°) e Valentin Debise (10°).

WORLDSSP | ARAGÓN: I RISULTATI DI GARA 1

Credits: WorldSBK Website

Valentino Aggio

Leggi anche: WORLDSBK | ARAGÓN, GARA 1: VINCE MICHAEL RUBEN RINALDI, CADE ÁLVARO BAUTISTA

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi