F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Oggi trova completamento la griglia di piloti per il campionato F1 del 2023: Logan Sargeant è ufficialmente il nuovo pilota Williams per la prossima stagione. Grazie al quarto posto conquistato nel campionato di Formula 2 di quest’anno, finalizzato nel recente weekend di Abu Dhabi, lo statunitense ottiene la superlicenza per poter correre nella massima categoria.

L'ESPERIENZA IN WILLIAMS COMINCIATA AD OTTOBRE 2021

Sargeant sarà quindi al fianco di Alexander Albon sulla Williams del 2023, sostituendo Latifi. Dall’ottobre del 2021 il giovane pilota americano fa parte della Williams Driver Academy. All'epoca l'americano girava nell'orbita dell’IndyCar Series, ma l'occasione del junior team rilancia la sua carriera in Europa. La stagione 2022, corsa da rookie in Formula 2, ha dimostrato quanto la scuderia inglese creda nelle sue capacità. In aggiunta al programma con il simulatore, Sargeant ha potuto saggiare le caratteristiche delle monoposto più veloci al mondo durante tre weekend ufficiali. Lo statunitense ha preso parte a tre sessioni di libere (di cui due obbligatorie per regolamento) in questo finale di stagione. Fra l’altro, il team è rimasto impressionato dalle sue ottime capacità di apprendimento, motivo per cui Sargeant sarà da tenere d’occhio sin dai test invernali.

SARGEANT ROOKIE OF THE YEAR 2022 IN F2: SORPRENDE IL SUO ADATTAMENTO

Dopo i 100 km percorsi nella FP1 di Austin al neo-pilota Williams bastava un sesto posto in classifica piloti in F2 per ottenere la superlicenza. Con la sesta e quinta posizione delle ultime due gare, Sargeant ha conquistato anche il titolo di Rookie of The Year 2022 in F2, fattore che ha smosso l’interesse della Williams nel metterlo sul sedile per la prossima stagione. Il 21enne residente in Florida riporterà la bandiera a stelle e strisce in griglia, dopo che l’ultimo pilota in F1 proveniente dagli Stati Uniti fu Alexander Rossi nel 2015.

LE DICHIARAZIONI DI SARGEANT

L'americano ha così dichiarato: “È un grande onore ed un sogno diventato realtà avere l'opportunità di competere in F1 con la Williams Racing. Un enorme grazie a tutte le persone di Williams Racing e Dorilton Motor Sports per il supporto che mi hanno dato dal giorno in cui mi sono unito per la prima volta al team al Gran Premio degli Stati Uniti del 2021. Far parte della Williams Driver Academy nell'ultimo anno mi ha dato una piattaforma importante per crescere come pilota e prepararmi per questo prossimo capitolo. Sono pronto ed entusiasta di far parte di questo viaggio mentre il team cerca di progredire in griglia”.

Sargeant si affianca quindi ad Oscar Piastri come rookie per la stagione 2023 (De Vries ha debuttato a Monza quest'anno). Al netto della competitività della Williams, sarà interessante vedere le sue prestazioni ed il confronto con un pilota ormai esperto come Albon, che fungerà da paragone e stimolo anche per la crescita del ventunenne americano.

Antonio Fedele