F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Fernando Alonso compie oggi 41 anni e per l'occasione...si regala un bel rinnovo contrattuale con Alpine fino al 2024. L'accordo tra lo spagnolo e la scuderia transalpina è stato ormai raggiunto, con l’ufficialità che dovrebbe arrivare nei prossimi giorni. Sarà invece lontano da Alpine il futuro di Oscar Piastri che dovrà, almeno per i prossimi due anni, cercare un sedile lontano dal team in cui occupa attualmente il ruolo di terzo pilota.

ALONSO E ALPINE INSIEME PER ALTRI DUE ANNI

Fernando Alonso ed Alpine rinnovano fino al 2024. L'ufficialità al momento non è ancora arrivata, in quanto secondo una clausola contrattuale la comunicazione potrà essere data soltanto dopo il GP d’Ungheria. Alonso è considerato una leggenda non solo della F1 ma anche del gruppo Renault al quale, ricordiamo, ha portato ben due titoli Mondiali. In più, lo spagnolo in questa stagione ha dimostrato di essere più in forma che mai, piazzandosi spesso in top 5 e battendo puntualmente il più giovane Ocon.

Niente futuro nel WEC, almeno per il momento, per Fernando Alonso, il quale comunque ha dalla sua una corsia preferenziale nella categoria, così come dichiarato dal CEO di Alpine Laurent Rossi qualche giorno fa. Una cosa è certa: il futuro dello spagnolo è legato al marchio transalpino, dunque la scelta è stata quella di puntare sulla continuità adesso che i risultati iniziano ad arrivare. La coppia Ocon-Alonso ha dimostrato di funzionare, con i due che sembrano in buoni rapporti e si aiutano spesso in pista. Puntare su entrambi fino al 2024, con un Fernando Alonso così in forma, è sicuramente la scelta più logica da fare per la squadra francese. Con buona pace di Oscar Piastri.

QUALE FUTURO PER PIASTRI?

Oscar Piastri dovrà cercarsi una nuova sistemazione con la formula del prestito, per “farsi le ossa” lontano da Alpine. Ricordiamo che il campione F2 in carica è rimasto fermo in questa stagione con la promessa di approdare in F1 nel 2023, ed il team francese dovrà trovare il modo di accontentarlo se non vorrà perderlo. Secondo alcune voci ci sarebbe un accordo con McLaren per sostituire Ricciardo, anche se le smentite sono piovute a raffica in questo senso.

L’opzione più probabile per lui è la Williams, che con ogni probabilità potrebbe dare il benservito a Nicholas Latifi a fine stagione. Un ostacolo potrebbe essere rappresentato dalla concorrenza di Logan Sargent, 21enne americano che sta ben figurando nella sua stagione da rookie in F2, sul quale il team di Grove ha messo gli occhi. Ma per quest'ultimo l'opzione più immediata potrebbe essere un ruolo da terzo pilota.

Julian D’Agata

Leggi anche: F1 | IL PUNTO SUL MERCATO PILOTI 2023