La quindicesima ed ultima giornata della Dakar 2021 consegna a Honda la settima vittoria nella categoria Moto e la prima gioia all'argentino Kevin Benavides, sempre in testa alla classifica generale dopo il ritiro di Nacho Cornejo. Vittoria di tappa per Ricky Brabec.

A gara completata, la Dakar ha comunicato la scomparsa di Pierre Cherpin, 52enne francese in corsa con Husqvarna nella categoria Original by Motul. Cherpin era caduto al km 178 della settima prova speciale venendo trasportato d'urgenza presso l'ospedale di Sakaka. I medici hanno indotto il francese in coma farmacologico, per poi effettuare il trasferimento presso l'ospedale di Jeddah. Durante il viaggio dall'Arabia Saudita alla Francia, svoltosi ieri, Pierre Cherpin è deceduto a causa delle lesioni riportate nella caduta di domenica.

STAGE 12 | YANBU - JEDDAH: LA TAPPA

L'ultimo viaggio è stato breve ma intenso. I piloti della Dakar sono partiti da Jeddah per completare un trasferimento di 247 km al quale è seguita una prova speciale di 200, utile soprattutto a piloti e squadre che non hanno nulla da perdere per puntare al recupero di più posizioni possibili.

STAGE 12 | YANBU - JEDDAH: LA TAPPA

TITOLO PER BENAVIDES, BRABEC VINCE LA TAPPA E SUNDERLAND SI ARRENDE

Per Honda si tratta del secondo successo consecutivo e della prima doppietta dal 1987, anno in cui Cyril Neveu concluse davanti all'italiano Edi Orioli. Quest'ultimo risultato è stato raggiunto grazie all'eccellente gestione di Kevin Benavides, al quale si è aggiunta l'ottima prestazione odierna di Ricky Brabec, al terzo sigillo di tappa.

Kevin Benavides ha chiuso la Stage 12 in seconda posizione, rintuzzando gli attacchi di Sam Sunderland e KTM. I vincitori di ieri hanno avuto problemi sin dalla prima frazione della prova speciale numero 12, tratto in cui il britannico è passato con ben 11' di ritardo dalla testa.

Benavides ha così concluso la 43^ edizione della Dakar al comando della classifica assoluta. L'argentino di casa Honda ha fatto la differenza proprio nella fase finale, quando la fatica ha iniziato a farsi sentire ed i ritiri si sono susseguiti tappa dopo tappa. Alla sesta Dakar corsa in carriera e all'età di 32 anni, Kevin Benavides non solo può vantarsi di possedere uno dei trofei più ambiti nel mondo delle due ruote, bensì ha l'onore di aver consegnato all'Argentina la prima Dakar Moto della storia.

Il podio della Stage 12 è stato completato dalla KTM di Matthias Walkner, seguito da Skyler Howes, Daniel Sanders, Martin Michek, Lorenzo Santolino, Pedrero Garcia Joaquim Rodrigues e Jaume Betriu, ultimo della Top 10.

DAKAR 2021 | MOTO, STAGE 12: CLASSIFICA

DAKAR 2021 | MOTO, STAGE 12: CLASSIFICA

DAKAR 2021 | MOTO: CLASSIFICA ASSOLUTA

DAKAR 2021 | MOTO: CLASSIFICA ASSOLUTA

Alle spalle delle due Honda di Kevin Benavides e Ricky Brabec rimane Sam Sunderland, sempre terzo nonostante una chiusura opaca. La graduatoria assoluta prosegue con Daniel Sanders, Skyler Howes, Lorenzo Santolino, Pablo Quintanilla, Stefan Svitko, Martin Michek e Matthias Walkner, mai così indietro dal 2016. Il primo italiano in classifica è Cesare Zacchetti, 38° alla terza Dakar in carriera. Il secondo italiano rimasto in gara è Franco Picco, 43°, personalità storica del Rally Raid viste le sue undici partecipazioni tra il 1985 ed il 2021.

Matteo Pittaccio

Leggi anche: DAKAR 2021 | PIERRE CHERPIN NON CE L’HA FATTA  

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi