BMW e WRT completano una splendida doppietta alla 9h di Kyalami, secondo atto dell'Intercontinental GT Challenge Powered by Pirelli. Sheldon van der Linde/Dries Vanthoor /Charles Weerts precedono i teammate Philipp Eng/Augusto Farfus/Maxime Martin #33 e festeggiano il secondo acuto per la casa tedesca in Africa, un dominio assoluto dal via alla bandiera a scacchi. Piazza d'onore per Audi con Mattia Drudi/Ricardo Feller/Patric Niederhauser.

https://twitter.com/IntercontGTC/status/1629572519769325569

9h Kyalami, BMW prende il comando su Mercedes

Maro Engel (Mercedes-AMG Team GruppeM Racing #999) ha tentato di mantenere la leadership al via contro le due BMW di WRT, una missione non riuscita. Il tedesco dovrà difendersi da Sheldon van der Linde #32 e da Augusto Farfus #33, presenti in prima ed in seconda piazza al termine dell'ora iniziale. 

https://twitter.com/IntercontGTC/status/1629440183899951104

Le due M4 GT3, al debutto quest'anno con WRT, hanno continuato a macinare dei giri interessanti, mentre le due Audi di Tresor Attempto Racing si avvicinavano alla riconoscibile AMG GT3 #999 del Mercedes-AMG Team GruppeM Racing.

La situazione è rimasta intatta anche nella seconda ora, Ricardo Feller #66 (Audi) non ha perso l'occasione per mettere pressione a Mikael Grenier. L'ex campione dell'ADAC GT Masters non è riuscito ad impensierire il canadese, terzo anche dopo a 7h dalla conclusione.

Audi sfida Mercedes per il terzo posto

Mattia Drudi/Ricardo Feller/Patric Niederhauser hanno tenuto viva la lotta per il terzo posto contro la Mercedes #999 di GruppeM. Gli alfieri di Tresor Attempto Racing hanno agguantato il terzo posto durante un passaggio in pit lane a 5h e 40 dalla conclusione, il nostro Drudi ha tentato di riportarsi sulle due BMW di testa di WRT.

Anche il pit successivo non ha cambiato le carte in tavola, la quarta sosta della 9h di Kyalami è stata disputata a meno di 5h dalla conclusione. Completa gestione dell'evento nel cuore della gara da parte di BMW, in controllo con la propria M4 GT3.

https://twitter.com/IntercontGTC/status/1629496745691344901

BMW amministra, Mercedes piegata dai problemi

Come accaduto ad Abu Dhabi, la 9h di Kyalami non ha sorriso a Mercedes che dopo 4 ore ha iniziato a soffrire con alcuni problemi. Mikael Grenier/Maro Engel/Raffaele Marciello hanno perso progressivamente terreno nei confronti dei diretti rivali, visibilmente più veloci. 

Discorso differente, invece, per BMW che ha controllato agevolmente la scena con l'arrivo del buio. Il tramonto non ha spodestato dalla vetta le due unità schierate da WRT, team di Vincent Vosse che ha corso quest'anno anche a Bathurst.

https://twitter.com/IntercontGTC/status/1629502738366361603

BMW e WRT trionfano 

Non c'è stata storia nelle ultime ore, WRT e BMW hanno controllato la scena senza molti problemi. L'unico dubbio sull'ipotetico acuto della squadra di Vincent Vosse è arrivato a 30 minuti dalla conclusione in seguito ad una brevissima Safety Car per spostare la Mercedes #86 di Stradale Motorsport.

Dopo 20 minuti di tensione, ma senza attacchi significativi, è arrivata la seconda gioia per la casa bavarese in South Africa, la prima nell'IGTC con la BMW M4 GT3 che quest'anno ha già vinto in svariate occasioni (Asian Le Mans Series e 24h Dubai).

Sheldon van der Linde/Dries Vanthoor /Charles Weerts #32 hanno preceduto Philipp Eng/Augusto Farfus/Maxime Martin #33, mentre in terza piazza è da segnalare la presenza di Audi Sport con Mattia Drudi/Ricardo Feller/Patric Niederhauser (Tresor Attempto Racing #66). Mercedes alza bandiera bianca tra i PRO, ma vince in PRO-Am con Jules Gounon/Yannick Mettler/Kenny Habul #75.

Prossimo round dell'Intercontinental GT Challenge Powered by Pirelli a luglio in occasione della 24h di Spa-Francorchamps che come sempre varrà anche per il Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS Endurance Cup.

https://twitter.com/IntercontGTC/status/1629576131694194690

Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi