Credits: Toyota GR
Credits: Toyota GR

Toyota riparte da Imola con il chiaro obiettivo di dimenticare velocemente l’opening round di Lusail del FIA World Endurance Championship. Il degrado delle gomme è stato solo uno dei tanti problemi che hanno afflitto le auto nipponiche in Medio Oriente, prova che ha visto il primo acuto di Porsche nell’era Hypercar.

Top3 raggiungibile per Toyota? 

Kamui Kobayashi/Nick De Vries/Mike Conway #7 e Ryo Hirakawa/Sébastien Buemi/Brendon Hartley   #8 sono pronti per riprendere la Top3, piazzamento minimo ottenuto costantemente dalla 6h di Silverstone 2018 alla 1812km del Qatar 2024. La prova nel Bel Paese segna quindi un vero e proprio punto di ripartenza per l’intero programma del costruttore asiatico, un test verso l’impegno del prossimo giugno a Le Mans.

Toyota desidera infatti riprendersi il trono nella competizione automobilistica più importante al mondo, un risultato troppo importante che merita un’attenzione particolare. La GR010 Hybrid ha ottenuto ogni acuto negli ultimi mesi, ma la sconfitta sul ‘ Circuit della Sarthe’ è una ferita che resta ancora aperta dopo anni di supremazia.

Toyota pronta alla prima tappa Europea

Sébastien Buemi, intervenuto ai nostri microfoni alla vigilia del fine settimana, guada con incertezza alla tappa imolese, un week-end che potrebbe essere caratterizzato dall'arrivo della pioggia. 

Ho pochi ricordi ad Imola, credo di non aver mai girato ad eccezione di un test svolto con una F1 tanti anni fa. Attualmente è difficile pronosticare come potrebbe andare il fine settimana, rispetto al Qatar il circuito dovrebber adattarsi meglio alle nostre caratteristiche. Il traffico indubbiamente sarà una variabile da tenere in considerazione, alla fine abbiamo una buona auto su cui possiamo contare. Per il week-end spero che non piova, sarebbe un peccato per il pubblico avere il maltempo. Rispetto alla passata stagione la vettura è cambiata poco, il regolamento non permette di aggiornare sensibilmente la vettura.

L'elvetico che settimana scorsa ha corso a Misano nella sfida tricolore della ABB Formula E World Championship ha continuato dicendo: 

Ci aspettavamo una prestazione simile in Qatar, sapevamo che sarebbe stato un week-end complicato. Siamo riusciti a raccogliere punti a Lusail, siamo abbastanza contenti di cosa abbiamo raccolto nonostante una velocità di punta molto bassa. Vedremo ora come andranno le cose in vista anche di Le Mans. Abbiamo in programma alcuni test per la 24h, ma Spa è vicina dopo la tappa di Imola. Abbiamo poco tempo a disposizione".

Da Imola - Luca Pellegrini 

 

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi