Arvid Lindblad conclude il round di Misano di F4 Italiana come aveva chiuso gara 2: vincendo. È il britannico del team Prema, infatti, il vincitore di gara 3, seguito dal compagno di squadra Ugo Ugochuckwu e David Zachary. Gara da dimenticare per James Wharton, che scivola in ultima posizione.

Cronaca della gara

Gara 3 senza interruzioni, ma con tanta azione ha visto colpi di scena già in partenza. Badoer, il quale era in un'ottima posizione per attaccare i piloti davanti, va in stallo al via finendo così in fondo al gruppo, con ritiro all'undicesimo giro.

Nei primi giri tutti sono più aggressivi, ma non vi sono incidenti salvo il rischio corso da Blokhina e i piloti che la seguivano. La ragazza del team PHM esce di pista alla Misano 2 e, senza controllo, si ritrova in rettilineo; fortunatamente tutti sono stati in grado di evitarla, consentendole così di continuare la gara.

Il gruppo davanti si stacca, con Lindblad che aumenta il distacco giro dopo giro. Chi fa le spese della pressione degli eventi è Wharton, il quale, attaccato da Sztuka e Taponen, perde moltissime posizioni andando lento a metà gara.

L'ultima fase di gara offre altri momenti salienti. Al penultimo passaggio, Ischer viene spinto nella sabbia al Tramonto da Kluss dopo aver cercato un sorpasso all’esterno. A 3 curve dalla fine, invece, un ingresso troppo aggressivo di Lund manda in testacoda Kim.

Ordine di arrivo e classifica

Arvid Lindblad vince gara 3. Dietro all’inglese, leader fin dalla partenza, terminano sul podio Ugo Ugochukwu e Zachary David. Sztuka, Taponen, Al Dhaheri, Domingues, Lacorte, Spina e Bohra chiudono la zona punti regolare.

Con questa vittoria Lindblad si conferma non solo leader nella classifica generale, ma anche in quella rookie, consolidando e aumentando il suo vantaggio. Blokhina ha trionfato nel trofeo femminile essendo lei l'unica ragazza in gara anche in gara 3 (Nobels e Hausmann fuori per infortunio).

Crediti: https://www.acisport.it/it/home

Prossimo appuntamento con la F4 Italiana a Spa-Francorchamps il 26-28 Maggio. La categoria si prende così una pausa, pronta per tornare sul circuito che sicuramente metterà a dura prova i piloti.

Anna Botton

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi