FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (mattino)

CrowdStrike Racing by APR #4 e Pure Rxcing Porsche #91 si dividono il titolo nell'Asian Le Mans Series 2023/24 dopo la gara-2 di Abu Dhabi. George Kurtz/Colin Braun/Malthe Jakobsen e  Klaus Bachler/Alex Malykhin / Joel Sturm festeggiano ed ottengono un invito per la prossima 24h Le Mans, rispettivamente in LMP2 ed in GT.

AGGIORNAMENTO 23.26 11/02/2024 - Penalità per Leipert Motorsport #19 che perde la vittoria in GT3. Sanzioni anche per Nielsen Racing #24, provvisoriamente presente a podio overall dopo la conclusione della competizione. Non cambiano in ogni caso i campioni in nessuna delle classi citate, confermati quindi gli inviti per la prossima 24h Le Mans 

https://twitter.com/APRacingTeam/status/1756710518104953264

ALMS Abu Dhabi gara-2, LMP2:  CrowdStrike Racing by APR #4 barcolla, ma non molla 

La partenza ha visto subito il primo colpo di scena di giornata con un contatto che ha messo in difficoltà i leader provvisori del campionato. George Kurtz (CrowdStrike Racing by APR #4) è rimasto coinvolto in un contatto causato nel cuore del gruppo che ha visto protagonisti anche PJ Jyett (Proton Competition #55) e François Perrodo (AF Corse #83). 

La curva 2 del primo lap ha portato subito in pista la Safety Car anche in seguito ad un problema da parte della Ligier #55 di GG Classic Cars e GetSpeed Mercedes #9. L'incidente è stato causato di Anthony Liu (Al Manar Racing by GetSpeed Mercedes #7), presente in seconda piazza alle spalle dell'auto gemella #9 di Martin Konrad.

La ripresa delle ostilità ha visto TF Sport #90 davanti a tutti con Salih Yoluc. Il turco ha fatto la differenza scappando sui rivali, mentre 99 Racing #99 perdeva terreno anche in seguito ad una penalità dovuta all'incidente avuto nella race-1. Ahmad Al Harthy è stato condannato da parte della direzione gara dopo un impatto nella giornata di sabato in regime di Safety Car con la Porsche #91 di Pure Rxcing.

La prova è stata neutralizzata a 3h e 07 dalla bandiera rossa in seguito ad un incidente in curva 12 tra EBM Porsche #8 e Proton Competition Oreca LMP2 #55. Le barriere sono state divelte, la direzione gara è scattata come da copione sulla falsariga di quanto accaduto ieri.

Algarve Pro Racing #25 scappa e vince 

Algarve Pro Racing ha approfittato della bandiera rossa per balzare al comando delle operazioni con un giro di margine su rivali. Il team portoghese ha iniziato a gestire la scena, leader davanti a DKR Engineering #3 e Proton Competition #22.

Nessuno ha più intaccato Chris Mcmurry/Freddie Tomlinson / Toby Sowery, meritatamente padroni della race-2 di Abu Dhabi. Ferdinand Habsburg/Ian Loggie/Alejandro Garcia (Nielsen Racing #24) e  Giorgio Roda/Julien Andlauer/René Binder (Proton Competition #22) concludono nell'ordine l'ultimo impegno stagionale che ha consacrato campioni George Kurtz/Colin Braun/Malthe Jakobsen  (CrowdStrike Racing by APR #4).

Niente da fare per la lotta al podio per Duqueine Team #30 e DKR Engineering #3. I francesi hanno dovuto effettuare una determinante sosta extra, mentre i lussemburghesi si sono arresi in seguito ad una sanzione negli ultimi 20 minuti.

ALMS Abu Dhabi gara-2, GT:  Pure Rxcing Porsche vince un nuovo pass per Le Mans

Pure Rxcing Porsche ottiene il terzo pass per la prossima 24h Le Mans oltre all'iscrizione full-time nel FIA World Endurance Championship 2024 ed al trionfo nel GTWC Europe 2024 per quanto riguarda la Bronze Cup.

Klaus Bachler/Alex Malykhin / Joel Sturm trionfano con il terzo posto alle spalle di HH Prince Jefri Ibrahim/ Jordan Love/Luca Stolz  (Triple Eight Mercedes #88)  e Gabriele Rindone/Brendon Leitch/Marco Mapelli (Leipert Motorsport Lamborghini #19), dominatore nella parte finale del campionato.

https://twitter.com/PorscheRaces/status/1756711224488636665

Porsche vince, gli altri sbagliano 

In GT la partenza ha visto sin da subito in difficoltà Anthony Liu (Al Manar Racing by GetSpeed Mercedes #7), protagonista di un contatto con una LMP2 in curva 2-3 che ha escluso Martin Konrad (GetSpeed Mercedes #9)(GetSpeed Mercedes #9). La prova è quindi passata nelle mani da parte di Alex Malykhin  (Pure Rxcing Porsche #91), leader del campionato nonostante il ritiro nella race-1 di ieri. 

Dopo una pausa di oltre sessanta minuti per una bandiera rossa dopo un incidente in curva 12 tra EBM Porsche GT3 #8 e Proton Competition ORECA LMP2 #55. McLaren si è trovata davanti con Optimum Motorsport #27, Ollie Millroy ha tentato di fare la differenza nei confronti di Luca Stolz (Triple Eight Mercedes #88) e Gilles Magnus (Sainteloc Racing Audi #42).

Lamborghini sbanca nella race-2 di Abu Dhabi

Tutto è cambiato a 1h e 10 dalla conclusione per una sanzione in uscita della pit road da parte di Pure Racing Porsche #91, Sainteloc Racing Audi #42, Triple Eight Mercedes #88 ed AF Corse Ferrari #21. Brendon Leitch ha quindi approfitato della situazione per tornare al top con Leipert Motorsport Lamborghini #19, il neozelandese ha amministrato senza particolari problemi il proprio scarto su Kei Cozzolino (AF Corse Ferrari #82).

Marco Mapelli non ha sbagliato e come da copione ha regalato una bellissima affermazione a Lamborghini e Leipert Motorsport. L'italiano trionfa con Brendon Leitch e Gabriel Ridone, il neozelandese e l'italiano hanno preceduto HH Prince Jefri Ibrahim/ Jordan Love/Luca Stolz  (Triple Eight Mercedes #88) e Klaus Bachler/Alex Malykhin / Joel Sturm  (Pure Rxcing Porsche #91).

https://twitter.com/AsianLeMans/status/1756710088742486234

TF Sport #95, Sainteloc Racing Audi #42, AF Corse Ferrari #21 e la seconda 296 GT3 di AF Corse #81 concludono nell'ordine l'ultimo impegno stagionale dell'ALMS, ultimo trofeo valido per l'assegnazione di pass verso la 24h Le Mans.

ALMS Abu Dhabi gara-2,  LMP3: COOL Racing ottiene il titolo

COOL Racing ottiene il titolo in LMP3 grazie al secondo posto ottenuto nella race-2 di Abu Dhabi alle spalleJohn Corbett /Julien Gerbi / Stefan Mihnea  (Bretton Racing  #26). Prima storica affermazione per la compagine ceca, meritatamente davanti al prototipo #17 di James Winslow/Alex Bukhantsov. Il binomio ha avuto la meglio su CD Sport #2 che con  Michael Jensen/Nick Adcock/Fabien Lavergne ha perso il campionato dopo una penalità negli ultimi minuti.

https://twitter.com/AsianLeMans/status/1756710527076544705

Appuntamento ora per gli ultimi mesi del 2024 con una nuova parentesi dell'Asian Le Mans Series. Un calendario non è a disposizione ancora da parte degli organizzatori, indubbiamente vi saranno nuovamente in palio altri pass per la leggendaria ed unica 24h Le Mans. 

Luca Pellegrini