Credits: Bonora Agency
Credits: Bonora Agency

Lorenzo Colombo/Louis Deletraz/Ferdinand Habsburg hanno vinto l'edizione 2022 della 4h di Imola, secondo atto dell'European Le Mans Series. PREMA concede il bis e primeggia in casa al termine di una sfida ricca d'imprevisti e di colpi di scena con una serie di bandiere gialle. Jim McGuire/Kay Van Berlo / Andrew Bentley (United Autosports #3 ) firmano la LMP3, mentre Aston Martin sigla una spettacolare doppietta in GTE.

https://twitter.com/EuropeanLMS/status/1525772561187065857

LMP2, PREMA parte alla grande e conclude meglio

PREMA è stata protagonista sin da subito con Lorenzo Colombo. Partenza perfetta per il nostro connazionale che si è messo subito al comando davanti all'Oreca #88 di AF Corse, in pole-position dopo l'incredibile giro di Alessio Rovera.

La situazione è rimasta stabile per i primi 30 minuti nonostante una Safety Car, chiamata dalla direzione gara per la Ligier #6 del 360 Racing. Colombo ha mantenuto il controllo della prova su Krütten (COOL Racing #37) e Canal (Panis Racing #65), rispettivamente in seconda e terza piazza.

Il primo colpo di scena della gara è arrivato a 3h e 20 dalla conclusione in seguito ad una sanzione per il leader della prova, accusato di un'irregolarità allo spegnimento dei semafori. Il provvedimento della direzione gara non ha cambiato la classifica generale in seguito al primo FCY dell'evento. 

Tutti si sono fermati in pit lane, la 4h imolese è stata neutralizzata in seguito ad un contatto alla 'Tosa' tra la Ferrari #32 di Rinaldi Racing e la Porsche #93 di Proton Competition. Colombo è rimasto saldamente in vetta alla prova ed ha tentato di allungare all'esposizione della bandiera verde, una missione non riuscita.

PREMA sbaglia, COOL Racing ringrazia

La SC è tornata protagonista ad Imola a poco più di 3h dalla fine per rimuovere l'Oreca #47 di Algarve Pro Racing, ferma nella ghiaia dopo un contatto con Nielsen Racing (LMP3). Difficoltà anche per Eurointernational (LMP3 #10), out alla 'Tosa'.

Il restart ha visto protagonista in negativo l'auto #9 di PREMA. L'Oreca italiana ha colpito la linea bianca all'uscita della pit lane, la sanzione è stata automatica per Colombo che ha lasciato spazio agli elvetici di COOL Racing.

Dopo l'ennesimo FCY, chiamato per intervenire sulla Porsche #18 di Absolute Racing, la prova è ripresa con Lapierre #37 e COOL Racing davanti a tutti. Secondo posto per Jamin #65, terzo per Hanson (United #22) che alla ripartenza doveva vedersela con un brillante Habsburg (PREMA #9).

Panis vs COOL per il successo

La quarta sosta ha ribaltato la situazione al comando con Panis Racing che primeggiava su COOL Racing. L'Oreca #65 di van Uitert si è ritrovata davanti all'auto di Ye, campione in carica della serie che da quest'anno gareggia con la temibile formazione elvetica.

Il cinese di Porsche è riuscito a riprendere l'olandese che a 30 minuti dalla conclusione ha dovuto alzare bandiera bianca nel traffico. COOL Racing non ha più ceduto il primato, mentre PREMA concludeva a podio nonostante una gara ricca d'imprevisti.

Un FCY ribalta la situazione

Un FCY, entrato a 30 minuti dalla conclusione per rimuovere l'Oreca #21 di Mühlner Motorsport, ha cambiato le carte in tavola. PREMA #9, in pista più a lungo dei rivali prima dell'ultimo rabbocco di carburante, ha approfittato di un clamoroso FCY per balzare dal terzo al primo posto davanti all'Oreca 07 Gibson di United Autosports. 

La fortuna ha sorriso alla squadra italiana che ha potuto completare in bellezza con Louis Delétraz, campione in carica della categoria. Secondo posto finale per Tom Gamble/Phil Hanson/Duncan Tappy (United Autosports #22), terzo per Yifei Ye/ Nicolas Lapierre/Niklas Krütten (COOL Racing #37).

LMP3: United mette tutti in riga

Jim McGuire/Kay Van Berlo / Andrew Bentley regalano ad United Autosports #3 la prima gioia nell'ELMS 2022. Giornata perfetta per il terzetto della squadra americana, dominatore dell'evento. Seconda piazza conclusiva per Nicolas Maulini /Jean-Ludovic Foubert / Antoine Doquin (COOL Racing #27) davanti a Maurice Smith/ Michael Benham / Malthe Jakobsen (COOL Racing #17 ).

Le tante bandiere gialle delle prime due ore hanno permesso ad United Autosports di prendere il controllo della corsa. Jim McGuire/Kay Van Berlo / Andrew Bentley #3, in ritardo ieri nelle qualifiche, hanno tentato di prendere il largo su Nielsen Racing #7 e COOL Racing #27, in rimonta dopo un testacoda al via.

United ha gestito la situazione con Van Berlo. L'attuale leader della Porsche Carrera Cup North America ha incrementato il proprio gap sui diretti avversari riuscendo a portarsi ad oltre un minuto dalla Ligier #14 di Inter Europol Competition. Questi ultimi dovranno poi cedere il posto a COOL Racing in seguito ad un clamoroso errore a 6 minuti dalla conclusione all'uscita del 'Tamburello'.

https://twitter.com/EuropeanLMS/status/1525830795063074823

GTE, Aston Martin torna a vincere in ELMS!

Aston Martin torna a vincere in GTE nell'European Le Mans Series con Oman Racing by TF Sport. Favolosa doppietta in Italia per il brand inglese, primi all'arrivo con Ahmad Al Harthy /Marco Sorensen /Samuel de Haan davanti a John Hartshorne/ Henrique Chaves/ Jonathan Adam. Terzo posto per Takeshi Kimura/Frederik Schandorff /Mikkel Jensen (Kessel Racing #57/Ferrari)

Giornata perfetta per Aston Martin

Oman Racing with TF Sport #69 ha dominato la scena sin dallo spegnimento dei semafori. Gestione perfetta della prima metà dell'evento per Ahmad Al Harthy, in pole-position per la prima volta in carriera. 

Le Vantage, veloci sin dal venerdì, hanno continuato a monopolizzare la scena con il passare dei giri. Jonny Adam #95 ha recuperato e beffato la gemella a poco meno di 2h dalla conclusione, una mossa relativamente semplice per l'esperto britannico di TF Sport.

Marco Sorensen ha rimesso la classifica in ordine riportando la propria Vantage #69 al top della graduatoria con un piccolo scarto sulla gemella di Chaves. L'ex campione del mondo è passato per primo sotto la bandiera a scacchi con un discreto margine sull'auto #65 e sulla Rossa #57 di Kessel Racing. 

Piccola pausa ora per l'European Le Mans Series che tornerà protagonista a luglio da Monza. Molti protagonisti della categoria, invece, si sposteranno a Le Mans per la trazionale 24h, terzo atto del FIA World Endurance Championship.

Da Imola - Luca Pellegrini

Bonora Agency

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi