Inizia dall'Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola la stagione 2022 del Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS (GTWC Europe). L'Endurance Cup sarà protagonista con una 3h che ritorna nel calendario rimpiazzando di fatto il classico appuntamento in quel di Monza che dal 2011 al 2021 ha sempre aperto le danze ad eccezione del 2020.

Dopo due anni si torna sulle rive del Santerno per un 2022 che si preannuncia oltremodo interessante con tante novità. Oltre all'ingresso di Valentino Rossi abbiamo infatti anche un cambio nel calendario con l'ingresso di Hockenheim al posto del Nuerburgring.

Restano confermati il Paul Ricard (1000km), la finale di Barcellona e la mitica 24h di Spa-Francorchamps di luglio, corsa che come accaduto negli ultimi anni varrà anche per l'Intercontinental GT Challenge Powered by Pirelli. Si parla ovviamente di Endurance Cup, da maggio apriremo il capitolo Sprint con Brands Hatch.

GTWC Europe, Ferrari pronta a confermarsi al vertice con Iron Lynk 

Iron Lynk cerca di confermarsi al vertice dopo l'incredibile successo dello scorso anno. Ferrari ha cambiato i propri equipaggi, ma in ogni caso resta una delle auto da battere dopo i titoli degli ultimi due anni.

James Calado/Nicklas Nielsen/ Miguel Molina si alterneranno sulla #51, mentre Davide Rigon/Antonio Fuoco/Daniel Serra correranno con la #71. Manca all'appello Alessandro Pier Giudi, campione lo scorso con Nielsen e Côme Ledogar.

Cambia casacca anche l'ultimo del terzetto. Il transalpino sarà infatti nuovamente presente nella serie, ma con i colori di Dinamic Motorsport. La squadra legata a Porsche torna protagonista con l'ex vincitore della 24h di Le Mans, accompagnato full-time con Matteo Cairoli /Klaus Bachler.

Non ci sarà, invece, GPX Racing, team che ha preferito optare per un programma globale nell'IGTC. La squadra italiana gareggerà nuovamente anche nella Sprint Cup, una scelta che non è stata condivisa da tantissime alte realtà che poi vedremo.

WRT all'assalto con Audi, debutta Valentino Rossi

Valentino Rossi è atteso alla prima esperienza a tempo pieno nel mondo delle ruote coperte. La 3h di Imola segna di fatto la terza competizione nell'Endurance Cup dopo l'apparizione nella 3h di Monza e nella 3h del Nuerburgring del 2012.

L'ex centauro è atteso in pista con Frédéric Vervisch/Nico Müller #46, piloti ufficiali Audi Sport che non hanno bisogno di presentazioni. WRT porterà in ogni caso un'altra vettura in PRO, terzetto che conferma l'impegno della passata stagione. Dries Vanthoor/Charles Weerts, campioni della Sprint Cup e della 'classifica combinata', saranno nuovamente iscritti alle 5 tappe dell'Endurance Cup con il sudafricano Kelvin van der Linde, parallelamente in scena nel DTM con ABT.

Audi darà sicuramente spettacolo anche con Christopher Haase/Mattia Drudi/ Luca Ghiotto (Tresor by Car Collection). Il romagnolo ed il veneto saranno per la prima volta insieme, una coppia che ritroveremo anche nella Sprint Cup. Ci saranno anche Aurélien Panis/Nicolas Baert /César Gazeau (Sainteloc Racing) e Dennis Marschall/Juuso Puhakka/Marcus Winkelhock (Attempto Racing), due tridenti da tenere in considerazione.

GTWC Europe, Mercedes in pista con Getspeed ed AKKA

Getspeed ed AKKA rappresenteranno Mercedes nel GTWC Europe. Mancano all'appello HRT, squadra che dovrebbe tornare in questa classe per a Spa-Francorchamps. Maro Engel/Luca Stolz, in scena nel 2021 con l'équipe di Hubert Haupt, gareggeranno ancora insieme con l'AMG #2 di Getspeed insieme a Steijn Schothorst.

Discorso differente per i francesi, attesi come l'anno scorso in tutte le 10 tappe della serie. Raffaele Marciello/ Jules Gounon / Daniel Juncadella #88 sono pronti per dare battaglia in quel di Imola, circuito oltremodo selettivo in cui le qualifiche saranno cruciali.

Lamborghini punta tutto su Emil Frey, ROWE Racing torna con la nuova BMW M4 GT3

Lamborghini cambia programma per il GTWC Europe. Ritroveremo FFF Racing nel Super Trofeo Europe, mentre Emil Frey Racing mantiene il progetto in PRO con Albert Costa/ Jack Aitken / Mirko Bortolotti #63 e Arthur Rougier/Giacomo Altoè / Léo Roussel #19. 

Oltre al marchio bolognese non dimentichiamoci di BMW con l'inedita M4 GT3. ROWE Racing, presente nel 2022 nel DTM, sostituisce Walkenhorst Racing nel GTWC Europe Endurance Cup con un equipaggio di primo profilo con Augusto Farfus/ Nick Catsburg /Nick Yeloly #99. I tedeschi puntano anche su Max Hesse/Dan Harper/Neil Verhagen #55, trio giovane che ha già mostrato delle ottime performance della scorsa stagione.

Nella classe PRO occhi puntanti su JP Motorsport. I polacchi debuttano nel GTWC Europe con Vincent Abril/ Dennis Lind/Christian Klien, squadra legata a McLaren che lo scorso anno ha partecipato ad alcune prove dell'International GT Open e nel DTM. Conferma al vertice per il marchio di Woking anche per JOTA con Oliver Wilkinson/Marvin Kirchhöfer/Rob Bell #38

Spicca anche la presenza di Aston Martin con Beechdean AMR. La realtà inglese farò affidamento su tre piloti ufficiali di primo profilo come Marco Sorensen/Nicki Thiim/Maxime Martin. I danesi ed il belga non possono essere esclusi tra i possibili papabili per il podio a partire dall'opening round nel 'Bel Paese'.

Silver Cup, Emil Frey e VSR debuttano con Lamborghini, Mercedes all'attacco

Regna tanta incertezza nella Silver Cup, categoria sempre molto interessante che anche quest'anno regalerà emozioni. Emil Frey Racing proverà a difenderà il titolo nell'Endurance Cup, la squadra elvetica passerà tra i PRO, ma manterrà un'Huracan GT3 in Silver con Konsta Lappalainen / Stuart White/ Tuoma Tujula #14.

Per Lamborghini vi sarà anche il Vincenzo Sospiri Racing che dopo il titolo nell'International GT Open ha deciso passare nel GTWC Europe con Michele Beretta/Benjamin Hites/ Yuki Nemoto #163 e Luis Michael Dörrbecker/Baptiste Moulin/Marcus Påverud #563.

Occhi puntati anche su Mercedes, auto che punta molto su Madpanda con Sean Walkinshaw/Duśan Borković /Ezequiel Perez Companc. Non ci sarà solo la compagine spagnola, ma anche HRT con due interessanti auto formate da Jannes Fittje /Jordan Love/ Alain Valente #4 e Al Faisal Al Zubair/Axcil Jefferies/Fabian Schiller (Al Manar Racing by HRT #777). Non manca all'appello Getsped con Seb Baud/Valdemar Eriksen/Jeff Kingsley

Tante incognite alla viglia della prima prova. 

Sono infinite le possibili sorprese in Silver Cup. Iniziamo da AKKA ASP con Casper Stevenson/Tommaso Mosca/Konstantin Tereschenko (Mercedes #78) e del giovane Lorenzo Patrese, atteso al debutto con le ruote coperte insieme a Hugo Valente/Axel Blom  (Tresor by Car Collection).

Ritorno nella serie per Leipert Motorsport con Brendon Leitch/Dennis Fetzer/Frank Bird (Lamborghini), prima volta per il francese Jean-Baptiste Simmenauer nel GTWC Europe insieme a Benjamin Goethe/Thomas Neubauer (WRT #30). La compagine di Vincent Vosse farà affidamento anche a Diego Menchaca /Lewis Proctor /Finlay Hutchison #31.

Per Audi ritroveremo anche Aurélien Panis/Nicolas Baert /César Gazeau (Sainteloc Racing) e Alex Aka/Nicolas Schöll/ Marius Zug (Attempto Racing #66), due squadre che potrebbero ben figurare in Italia. Non mancherà McLaren con Patryk Krupinski/ Maciej Blazek/Joel Mesch (JP Motorsport) e Porsche con Mauro Calamia/Giorgio Roda/Marius Nakken (Dinamic Motorsport #56).

Subito successo per la Gold Cup

La nuova Gold Cup ha riscosso un notevole successo, alcune squadre hanno lasciato la PRO-AM o la Silver Cup per questa inedita realtà. WRT ed Iron Lynk saranno presenti anche questa classe, pronti a contendersi il titolo rispettivamente con Arnold Robin/Maxime Robin/ Ryuichiro Tomita e Sarah Bovy/Michelle Gatting/Rahel Frey. Le 'Iron Dames' debuttano full-time in un 2022 ricco d'impegni. Ricordiamo infatti la partecipazione del medesimo terzetto alla classe GTE-Am del FIA World Endurance Championship ed all'European Le Mans Series.

Due auto militeranno nella Gold Cup per Barwell Motorsport (Lamborghini) con Alex MacDowall/Sandy Mitchell/Rob Collard #77 e Alex Malykhin/ James Dorlin / Ben Barker #78. Ralf Bohn/Alfred Renauer/Robert Renauer (Herberth Motorsport #911) rappresenteranno Porsche, mentre non mancava Mercedes con Hubert Haupt/ Arjun Maini/ Florian Scholze (HRT) e Lucas Auer / Lorenzo Ferrari/Jens Liebhauser (Winward Racing).

Alessandro Balzan/Cédric Sbirazzuoli/Hugo Delacour (DLC One AF Corse/Ferrari) e Loris Cabirou/Nicolas Gomar/Mike Parisy (AGS Events/Lamborghini) sono altri due equipaggi da  tenere in considerazione insieme alla McLaren #7 dell'Inception Racing con Brendan Iribe/ Ollie Millroy/Frederik Schandorff. La formazione che ha vinto la recente Asian Le Mans Series torna nel GTWC Europe con un programma parallelo al FIA World Endurance Championship ed IMSA WeatherTech SportsCar Championship, rispettivamente in GTE-Am cin Porsche ed in GTD con McLaren.

Da evidenziare anche il cambio di auto per SKY-Tempesta Racing #93. La squadra inglese passa a Mercedes per la stagione che ci apprestiamo a vivere con Jonathan Hui/Christopher Froggatt/Eddie Cheever.

PRO-AM: la Gold Cup riduce il gruppo

La Gold Cup e la Silver Cup hanno ridotto il numero dei competitors in PRO-AM. Mercedes, Aston Martin, Ferrari e Bentley daranno battaglia nelle cinque prove previste, manca Lamborghini che era iscritta lo scorso anno. Valentin Pierburg/Ian Loggie /Dominik Baumann (SPS automotive performance #20/Mercedes) sono i favoriti d'obbligo insieme a Louis Machiels/Andrea Bertolini/Stefano Costantini (AF Corse #52/Ferrari). Interessante terzetto per Garage 59 per Henrique Chaves/Portugal Miguel Ramos/ Alexander West (Aston Martin #188), mentre è da evidenziare la presenza di una Bentley Continental GT3 con Bailly Nigel/Matthieu De Robiano/Stéphane Lemeret CMR #107 Appuntamento da sabato con le prime prove libere, mentre domenica non perdetevi i primi verdetti con le qualifiche e la prima gara dell'anno.

Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi