F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

E’ Andrea Kimi Antonelli ad aggiudicarsi Gara-1 del quarto round FRMEC a Dubai. Il pilota bolognese ha dominato dimostrando di avere un passo superiore ai suoi avversari, mettendo cosi una seria ipoteca sul titolo.

DOMINIO ANTONELLI

Andrea Kimi Antonelli domina gara-1 del FRMEC A Dubai, dimostrando ancora una volta il suo grande talento. Kimi nonostante non sia riuscito a concretizzare la pole position venendo sorpreso da Dufek prima e da Barnard poi in partenza, non si perde d’animo e si mette in scia ai suoi avversari. Un contatto che ha visto protagonista Villagomez fa entrare in pista la safety car, ed alla ripartenza Antonelli ne approfitta per riprendersi la seconda posizione ai danni di Dufek. Il nostro Kimi poi mette il turbo attaccando all’esterno Barnard e grazie ad un gran sorpasso all'esterno sul britannico si prende la leadership della gara. Da quel momento in poi Antonelli detta il passo e risulta irraggiungibile per tutti, portando a casa la vittoria e mettendo così una seria ipoteca sul titolo FRMEC già in gara-1 a Dubai.

BARNARD INSEGUE

Buona prova anche di Camara che conquista la seconda posizione nonostante l’ottima gara di Barnard che ci prova fino alla fine, ma l’ingresso della safety car nel finale causata da un problema tecnico alla monoposto di Giovanni Maschio, vanifica l'attacco del pilota britannico che deve cedere la posizione chiudendo così terzo. Quarta posizione per Dufek nonostante la buona partenza che lo ha visto leader nei primi giri, ma il suo passo non è stato sufficiente per restare tra i primi tre. Quinta posizione per Nikita Bedrin seguito da Stenshorne e Boya, rispettivamente in sesta e settima posizione. Ottavo invece Tramnitz con Fluxà e Neate che chiudono la top ten di questa gara-1 del FRMEC a Dubai.

Con questa vittoria Kimi Antonelli mette una seria ipoteca sul titolo portandosi a 55 punti di vantaggio su Barnard, che dom ani avrà l’occasione di rifarsi. Appuntamento su LiveGP per le dirette di gara-2 e gara-3, rispettivamente alle 5:45 ed alle 7 ora italiana. Di seguito la classifica finale:

Pos Driver Team Time
1 Andrea Kimi Antonelli Mumbai Falcons 31m54.573s
2 Rafael Camara Mumbai Falcons +0.400s
3 Taylor Barnard PHM Racing +0.727s
4 Joshua Dufek PHM Racing +1.121s
5 Nikita Bedrin PHM Racing +1.454s
6 Martinius Stenshorne R-ace GP +1.891s
7 Mari Boya Hyderabad Blackbirds +3.108s
8 Tim Tramnitz R-ace GP +3.484s
9 Lorenzo Fluxa Mumbai Falcons +3.881s
10 Aiden Neate Prema +4.492s
11 Pepe Marti Pinnacle VAR +4.646s
12 Brad Benavides Hyderabad Blackbirds +5.235s
13 Kirill Smal Mumbai Falcons +5.597s
14 Sami Meguetounif Hyderabad Blackbirds +6.333s
15 Sebastian Montoya Hitech GP +6.640s
16 Aiden Neate Prema +6.932s
17 Levente Revesz R-ace GP +7.432s
18 Michael Shin Prema +7.632s
19 Nikhil Bohra R-ace GP +9.025s
20 Tasanapol Inthraphuvasak Pinnacle VAR +9.527s
21 Sebastian Ogaard Hyderabad Blackbirds +9.769s
22 Daniel Mavlyutov Hitech GP +11.203s
23 Niels Koolen Pinnacle VAR +11.462s
Ret Giovanni Maschio R&B Racing
Fastest lap: Antonelli, 1m56.443s Championship standings 1 Antonelli 161   2 Barnard 107   3 Camara 101   4 Fluxa 70   5 Dino Beganovic 62   6 Bohra 59   7 Boya 59   8 Dufek 50   9Meguetounif 47   10 Villagomez 44

Julian D’Agata