F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Con la stagione che sta giungendo al termine, i team devono ancora sfruttare le due sessioni per giovani piloti come previsto dal regolamento sportivo 2022. Se nei mesi scorsi era stato annunciato che Robert Shwartzman e Antonio Giovinazzi avrebbero preso parte alle FP1 di Austin, è notizia delle ultime ore la partecipazione di Alex Palou, Pato O'Ward, Théo Pourchaire e Pietro Fittipaldi ad ulteriori sessioni di prove libere F1.

Palou e O'Ward: McLaren si affida ai suoi piloti di Indycar

Alex Palou e Pato O'Ward sono i due piloti scelti da McLaren per le sessioni giovani piloti di questa stagione di F1. Entrambi scenderanno rispettivamente in pista ad Austin e Abu Dhabi. Palou potrà farlo negli Stati Uniti guidando la monoposto di Daniel Ricciardo, motivo per il quale ha dichiarato: "Sono felicissimo di fare il mio debutto in F1 nel fine settimana. È fantastico guidare negli Stati Uniti davanti ai fan che mi hanno visto correre in INDYCAR. Mi aspetto di aiutare il team nella preparazione del Gran Premio degli Stati Uniti del 2022".

O'Ward, reduce da una stagione di successo in Indycar, guiderà la vettura di Lando Norris  nelle prove libere del Gran Premio di F1 ad Abu Dhabi. Il messicano ha dichiarato: "Non vedo l'ora di scendere in pista ad Abu Dhabi. Sono cresciuto come pilota e mi sono divertito molto a testare la vettura dello scorso anno con la squadra, quindi sarà una grande esperienza guidare la MCL36. Ringrazio la McLaren F1 per l'opportunità".

Pourchaire debutterà ad Austin con il team Alfa Romeo

Ad Austin oltre a Ferrari, Haas e McLaren, anche Alfa Romeo F1 Team ORLEN farà debuttare un suo giovane pilota: Théo Pourchaire. Appartenente alla Sauber Academy, il giovane francese prenderà il posto della C42 di Valtteri Bottas durante la prima sessione di prove libere.

Per il pilota secondo classificato in questa stagione di F2 non è il debutto assoluto su una vettura di F1. L'anno scorso all'Hungaroring ha infatti guidato l'Alfa Romeo C38 del 2019 in una sessione di test privati. Le grandi prestazioni fornite nel corso di queste stagioni l'hanno portato ad avere questa opportunità, come dichiarato dallo stesso Team Principal Frédéric Vasseur: "Siamo lieti di concedergli la prima uscita nelle prove libere la prossima settimana: è un'opportunità meritata e sono sicuro che ci impressionerà ancora una volta con le sue prestazioni, in quanto aiuterà la squadra a raccogliere dati preziosi in vista del Gran Premio degli Stati Uniti".

Un sogno che si avvera per il giovane francese, che dalla prossima stagione assumerà anche il ruolo di pilota di riserva del team. Al GP degli Stati Uniti avrà quindi ufficialmente inizio la sua esperienza in categoria.

Haas: dopo Giovinazzi sarà il turno di Pietro Fittipaldi

Credits: haasf1team.com

Dopo la presenza di Antonio Giovinazzi nelle prove libere di Monza ed Austin, Haas porterà un altro giovane pilota in pista. A Città del Messico e ad Abu Dhabi toccherà infatti a Pietro Fittipaldi essere al volante della VF-22. Per il brasiliano si tratta di un altra occasione di guidare una monoposto F1, dopo che aveva corso da titolare a Sakhir ed Abu Dhabi in sostituzione di Romain Grosjean a seguito dell'incidente in Bahrain nel 2020.

"Ringrazio Haas per la grande opportunità", ha commentato Pietro Fittipaldi. "Ho guidato la macchina ad inizio anno in Bahrain. Avere un'altra chance di guidare la VF-22 è fantastico, è una macchina molto veloce e non vedo l'ora di guidare in Messico e Abu Dhabi".

Anna Botton