Credits: Porsche Penske Motorsport
Credits: Porsche Penske Motorsport

Nick Tandy/Mathieu Jaminet hanno vinto a Laguna Seca il quarto atto dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship. 100ma affermazione per Penske tra le sports car al termine di una domenica perfetta, seconda stagionale in North America per il marchio tedesco che ha saputo abbattere la concorrenza di Cadillac.

Pipo Derani/Jack Aitken  (Whelen Engineering Cadillac Racing #31) e la seconda Porsche ufficiale di Dane Cameron/Felipe Nasr #7 concludono nell'ordine al termine di 2h e 40 ricche di bagarre.

Porsche torna al successo

Dopo aver ottenuto a Spa nel FIA World Endurance Championship il secondo posto alle spalle della Porsche #12 Hertz JOTA, Porsche Penske Motorsport ha primeggiato in IMSA dopo una bella lotta contro Whelen Cadillac Racing #31 e Cadillac Racing #01.

L'ultima sosta ritardata rispetto ai rivali ha permesso a Nick Tandy di recuperare terreno nei confronti degli altri, il britannico ha saputo prendere il primato a pochi minuti dalla conclusione in seguito ad un errore da parte di Jack Aitken #31.

Il britannico si è imposto su Porsche, la Cadillac #31 ha successivamente accontentarsi della seconda piazza davanti alla Porsche #7 di  Dane Cameron/Felipe Nasr. Wayne Taylor Racing with Andretti Acura #40 si è inserita in quarta piazza, Cadillac Racing #01 in quinta. Niente da fare per BMW, unico brand tra i quattro presenti a tempo pieno a non aver ancora vinto in IMSA WTSC.

 

 

Laguna Seca: AO Racing Porsche #77 e Winward Racing Mercedes #57 a segno in GT

Prima affermazione stagionale per Rexy in GTD PRO con Laurin Heinrich/Seb Priaulx. La coppia di AO Racing ha avuto la meglio nel finale su Oliver Jarvis/Marvin Kirchhöfer    (Pfaff Motorsports McLaren #9), apparentemente in grado di beffare la concorrenza dopo aver scavalcato le due Corvette targate Pratt Miller.

Tommy Milner/Nicky Catsburg, dopo aver siglato la pole, hanno firmato il terzo posto con la Chevy #4, l'americano e l'olandese hanno resistito all'ipotetico ritorno da parte di Vasser Sullivan Lexus #14.

 

 

In GTD, invece, l'affermazione è arrivata per Winward Racing Mercedes #57. Russell Ward/ Philip Ellis allungano in classifica con la terza affermazione in quattro corse, la coppia ha approfittato al meglio di un contatto nel finale tra WTR Andretti Acura GTP #40 e Turner Motorsport BMW M4 GT3 #557.

L'auto di Robby Foley, presente in coppia con Patrick Gallagher, ha perso la leadership a pochi minuti dalla fine in seguito all'errore da parte del prototipo durante il doppiaggio, Winward Racing non ha perso l'occasione di passate al comando. 

Adam Adelson/Elliott Skee  (Wright Motorsports  Porsche #120), regolarmente iscritti anche in SRO America, hanno chiuso la Top3 precedendo Korthoff/Preston Motorsports Mercedes #32 e Wayne Taylor Racing with Andretti Lamborghini #45.

Prossimo atto a Detroit ad inizio giugno, round a cui parteciperanno esclusivamente GTP e  GTD PRO. LMP2 e GTD rientreranno in azione a metà giugno con la 6h del Glen.

Luca Pellegrini 

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi