I motori tornano finalmente ad accendersi: come da tradizione, il WorldSBK apre la stagione motoristica mondiale con il weekend sul circuito di Phillip Island. "Down Under" inizierà una stagione 2024 ricca di novità sia in pista che al di fuori.

LE NOVITÀ REGOLAMENTARI

L'incertezza alle porte del round di apertura a Phillip Island sono dovute in buona parte alle novità tecniche per il 2024. L'introduzione più importante è senza dubbio quella del peso moto-pilota: il peso di riferimento per il pilota (vestito) è di 80 kg, con i piloti che dovranno aggiungere 0.5 kg per ogni chilogrammo in meno di peso corporeo hanno. Se un pilota pesa 70 kg, dovrà aggiungere 5kg di zavorra.

Un'altra novità importante per il WorldSBK è quella della riduzione della capacità del serbatoio, che passa da 24 a 21 litri. Il checkpoint delle concessioni per i vari costruttori passa da ogni tre round ad ogni due. Il limite dei giri motore non verrà cambiato nel corso della stagione, con Kawasaki a 15100 rpm, Ducati 16100 rpm, Yamaha 15200 rpm, BMW 15500 rpm e Honda 15600 rpm.

WORLDSBK | È L'ANNO ZERO: BAUTISTA SARÀ PIÙ FORTE DEL REGOLAMENTO?

In Ducati hanno interpretato il nuovo regolamento come anti-Álvaro Bautista, bi-campione del Mondo in carica. Lo spagnolo dovrà vedersela con la nuova zavorra aggiunta alla sua Panigale V4R. Inutile dire che il #1 partirà ancora una volta con i favori del pronostico, ma le difficoltà incontrate nei test pre-stagionali potrebbero mettere qualche dubbio allo spagnolo di Borgo Panigale.

Saranno moltissimi i piloti ad ambire al posto di re del WorldSBK già a partire da Phillip Island. Bautista avrà sicuramente un rivale in più già a partire dal proprio box, dove Nicolò Bulega si è adattato piuttosto velocemente alla nuova categoria dopo il titolo WorldSSP 2023. Indubbiamente i due movimenti di mercato della scorsa stagione che hanno sconvolto il paddock delle derivate di serie sono quelli di Toprak Razgatlıoğlu e Jonathan Rea. Il turco ha lasciato Yamaha al nordirlandese preferendo l'avventura in BMW. Freschi dei nuovi colori (e con il feeling di "Razga" con la M1000RR, ndr) i due saranno nuovamente i principali antagonisti di Bautista. Kawasaki e Honda sembrano essere più in difficoltà ai nastri di partenza.

LA BATTAGLIA TRA GLI INDIPENDENTI

Un importante spunto di riflessione a partire da Phillip Island è quello della lotta tra i piloti indipendenti WorldSBK. Axel Bassani, vincitore della sottocategoria per due stagioni consecutive, ha deciso di abbracciare la sfida Kawasaki ufficiale. Questo lascia la porta aperta ad altri contendenti, partendo dai ducatisti. Danilo Petrucci ha smussato la V4R nella stagione di debutto ed è finalmente pronto a brillare, così come Michael Ruben Rinaldi. L'ex pilota ufficiale è stato retrocesso al team Motocorsa ed è in cerca di riscatto. Occhio ai due debuttanti di lusso: Andrea Iannone torna alle competizioni dopo aver scontato la squalifica per doping, mentre Sam Lowes arriva da oltre un decennio di Motomondiale.

Altri contendenti sono i due piloti del team GRT Yamaha Remy Gardner e Dominique Aegerter. I due, che godono di materiale ufficiale, hanno condotto dei test pre-stagionali ottimi, soprattutto per quanto riguarda il figlio d'arte. Entrambi al secondo anno nel WorldSBK, devono combattere costantemente per le posizioni di vertice. Stesso discorso, anche se con qualche differenza, può essere fatto per il team Bonovo Action. La squadra satellite di BMW vanta due piloti di assoluto livello come Scott Redding e Garrett Gerloff, ma i limiti della moto bavarese non pongono gli anglofoni tra i favoriti.

OUT IMOLA, ENTRA CREMONA: L'ITALIA MANTIENE DUE ROUND

Il calendario WorldSBK 2024 presenta alcune novità di peso per il futuro della serie. Su tutte, ci sono ben due nuovi circuiti che debutteranno in questa stagione. Dal 23 al 25 Agosto le derivate dalla serie saranno di scena al Balaton Park Circuit. Il circuito ungherese ospita per la prima volta una gara di calibro internazionale, anche se le voci su un possibile annullamento dell'evento cominciano già a circolare. Il secondo circuito a debuttare a livello mondiale è il Cremona Circuit (20-22/09), nel capoluogo di provincia lombardo. La pista cremonese andrà a sostituire Imola nel calendario, dato che la pista emiliana ha deciso di concentrarsi sulla Formula Uno per i prossimi anni. Il Bel Paese continuerà dunque ad ospitare due round, visto che l'appuntamento del Misano World Circuit "Marco Simoncelli" è confermato per metà Giugno, dal 14 al 16.

ECCO COME CAMBIA IL WEEKEND (DELLE CLASSI MINORI)

Il weekend di Phillip Island vedrà debuttare un nuovo regolamento per quanto riguarda la formula del weekend, anche se in forma ridotta. Essendo una gara oltreoceano, come sempre, mancheranno WorldSSP300 ed il neonato WorldWCR. Come già annunciato, la giornata di Venerdì sarà dedicata alla Superpole delle classi minori, che determinerà la griglia della sola Gara 1. Precisazione doverosa, dato che le prime tre file di Gara 2 verranno decise dai primi nove giri più veloci della prima manche.

 Il format (con orari dei round europei) del weekend WorldSBK 2024

WORLDSBK | PHILLIP ISLAND: GLI ORARI DEL PRIMO WEEKEND STAGIONALE

Venerdì 23 Febbraio

00:25 | WorldSSP - FP 01:20 | WorldSBK - FP1 04:55 | WorldSSP - Superpole 06:00 | WorldSBK - FP2

Sabato 24 Febbraio

00:00 | WorldSBK - FP3 00:30 | WorldSSP - WUP1 03:00 | WorldSBK - Superpole 04:30 | WorldSSP - Gara 1 06:00 | WorldSBK - Gara 1 (diretta TV8, differita ore 14:00)

Domenica 25 Febbraio

00:30 | WorldSBK - WUP 00:50 | WorldSSP - WUP2 03:00 | WorldSBK - Superpole Race (differita TV8 ore 13:15) 04:30 | WorldSSP - Gara 2 06:00 | WorldSBK - Gara 2 (diretta TV8, differita ore 14:15)

Valentino Aggio

Leggi anche: WORLDSBK | BARNI SPARK RACING TEAM SI PRESENTA ALL’ASSALTO DELLA VITTORIA

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi